Grazie all’apporto di HTCOculusPlayStation, Samsung e molte altre aziende, la tecnologia dei visori per realtà virtuale per usufruire della tecnologia VR ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni, passando da gadget destinato unicamente a tecnofili e dal prezzo di acquisto non proprio allettante dalla stabilità altalenante ad essere una delle piattaforme di sviluppo per nuovi videogiochi e applicazioni di punta del mondo.

Andremo ora a vedere quali siano i migliori occhiali VR o visori per la realtà virtuale disponibili sul mercato, passando dal top della categoria dal costo di oltre 1000 Euro fino allo standalone più economico del costo di poco più di 200 Euro.

Visori realtà virtuale top di gamma

Qui di seguito vi parleremo di quei visori il cui prezzo è tutt’ora molto elevato e che quindi sono un investimento da ponderare bene prima di intraprendere. Sicuramente un visore scelto tra questi rappresenta un prodotto di qualità eccellente e destinato a durare svariati anni, tenendo bene a mente che la realtà virtuale sarà il futuro non solo del gaming ma degli applicativi in generale.

 

HTC Vive

Prezzo: 657 Euro

Al momento del suo lancio, HTC Vive si impose come prodotto nettamente superiore alla controparte Oculus Rift, grazie anche alla presenza fin da subito del supporto di room-scaling tracking, e la presenza in scatola di due motion controller che garantiva una immersione migliore. HTC Vive inoltre permette di accedere al proprio telefono mentre si è in modalità VR, nonché di poter staccare dalla realtà virtuale grazie ad una telecamera esterna integrata qualora necessario.

htc vive visore per la realtà virtuale

I due schermi del Vive sono entrambi 1080p e dispongono quindi di una qualità di immagine cristallina, anche se sarà possibile scorgere comunque qualche pixel solitario durante l’utilizzo. La room-scaling, inoltre, si dimostra migliore rispetto ad Oculus, permettendo di girovagare in una stanza di 4,5 metri quadrati, dando l’impressione non di essere rinchiusi ma di aver libertà di movimento.

Vive inoltre possiede accessori come Vive Tracker che permette di afferrare e trasferire nella realtà virtuale oggetti del mondo reale, siano essi sedie, tavoli, racchette da tennis o quant’altro. Per ora l’offerta titoli di HTC Vive è inferiore a Oculus ma attesta comunque a circa 400 titoli, certamente da non sottovalutare. Inoltre, per scoprire le migliori app disponibili, esiste il servizio Viveport dal costo mensile di 9,99€ che vi darà la possibilità di provare 5 diversi giochi al mese. Una ottima idea per familiarizzare con questo nuovo mondo.

HTC Vive Pro

Prezzo: 1299 Euro

HTC Vive Pro è l’ultimo gioiello prodotto in casa HTC e rappresenta al momento attuale il visore migliore disponibile sul mercato, nonché il più costoso. Questo juggernaut è infatti disponibile alla cifra non indifferente di 1300 Euro su Amazon, rappresentando quindi una opzione unicamente per professionisti o appassionati hardcore.

htc vive pro visore costoso

In confronto al precedessore, la versione Pro permette una risoluzione maggiore, arrivando fino a 2880 x 1600 pixel, risolvendo il problema dei pixel della versione più economica. Il peso di questo nuovo visore, inoltre, risolta distribuito in maniera nettamente migliore, con un miglioramento soprattutto sulla parte nasale, eliminando i fastidi che HTC Vive provocava dopo svariate ore di utilizzo.

Una ulteriore novità è inoltre l’introduzione delle cuffie integrate che permettono di ricevere una qualità di suono ad alta fedeltà certificata e sono dotate di un amplificatore digitale. È inoltre disponibile un controllo del volume analogico a lato del visore, permettendo di spegnere in maniera più veloce il proprio microfono in caso di necessità.

Nonostante questi miglioramenti, il prezzo eccessivo, le difficoltà di setup (per configurare HTC Vive Pro è necessario che il firmware sia sempre aggiornato all’ultima versione) e il fatto che nessun accessorio sia incluso nel pacchetto, tale visore per realtà virtuale è consigliato unicamente a appassionati hardcore o chi necessiti l’acquisto di un visore da utilizzare in una attività come sale giochi o similari.

Oculus Rift

Prezzo: 571 Euro

Quando anni orsono le parole “realtà virtuale” cominciavano per la prima volta ad essere pronunciate sul grande palcoscenico, nel 2012 Oculus lanciava una campagna Kickstarter per finanziare il primo visore per realtà virtuale moderno. Oculus Rift è il simbolo della realtà virtuale, il capostipite di Vive, PlayStation VR e tutti gli altri. Nonostante sia stato surclassato per qualità e altre caratteristiche, rimane sicuramente un prodotto competitivo e che merita sicuramente la nomea che porta.

oculus rift occhiali vr

A differenza di HTC Vive, Oculus si muove su uno spazio molto più ristretto, non necessitando quindi di una intera stanza per essere utilizzato. Inoltre, i controlli touch di Oculus Rift risultano essere nettamente superiori a quelli di HTC Vive, permettendone un utilizzo rilassato e senza nessun tipo di tensione. Oculus Rift presenta inoltre una gamma di applicazioni e videogiochi molto più vasta di Vive, contando più di 500 giochi anche tripla A, di produttori come Ubisoft, Insomniac e Harmonix. Questo, unito ai vari tagli sul prezzo che sono stati fatti e al futuro supporto da parte di Facebook che ha acquistato la compagnia per 2 miliardi nel 2017.

In ultima istanza, va notato come Oculus Rift possa anche essere utilizzato su schede grafiche non più top di gamma, anche se per sfruttarlo al meglio dotarsi di una scheda video di ultima generazione è sicuramente l’opzione più consigliata.

Playstation VR

Prezzo: 274 Euro

Il visore targato Sony lanciato ad ottobre del 2016 rappresenta una soluzione ottimale per chi cerca soprattutto una fedeltà in ambito di gaming. PlayStation VR infatti gode del supporto diretto della casa madre Sony, il ché significa un parco giochi in aumento giorno dopo giorno. Inoltre, mentre Oculus Rift e HTC Vive necessitano di frequenza di calcolo non indifferente e schede video di ultima generazione, Playstation VR è sicuramente la soluzione migliore per chi intende usufruire dell’esperienza della realtà virtuale su console o non abbia la disponibilità economica per costruirsi un computer adatto.

playstation vr occhiali realtà virtuale console

PlayStation VR possiede visori di risoluzione minore rispetto ai suoi due predecessori ma, in base al gioco, esso riesce ad offrire un refresh rate fino a 120 hz, uno dei più alti in circolazione. È possibile acquistare questi occhiali per la realtà virtuale da soli o in bundle con tutti gli accessori annessi. Il fatto che PlayStation Move, necessario per utilizzare appieno questa periferica non sia incluso in ogni pacchetto ha infatti fatto storcere il naso a più di un consumatore.

Oculus Go

Prezzo: 389 Euro

L’ultimo visore di cui andremo a parlare è Oculus Go, la versione budget standalone del visore di Oculus. Grazie al suo prezzo di mercato che risulta essere quasi la metà della controparte Rift, Oculus Go risulta la soluzione adatta per chi voglia qualità nella sua esperienza di realtà virtuale ma cerchi un accessorio dal costo più contenuto.

oculus go visore standlone economico

Essendo membro della famiglia Oculus, anche Go permette di sfruttare oltre mille tra giochi e applicazioni di ogni tipo, rendendo l’esperienza sempre nuova e mai noiosa. Esso risulta tuttavia molto più una periferica dedicata al gaming che all’utilizzo social, anche se è possibile che in futuro grazie all’apporto di Facebook l’offerte di applicazioni di diverso tipo sia destinata ad aumentare. Il visore è anche compatibile con la libreria Samsung Gear VR grazie alla sopracitata partnership con Samsung.

Sicuramente Oculus Go non è esente da problemi, innanzitutto la durata della batteria che risulta nettamente inferiore al suo fratello maggiore. Inoltre il suo peso potrebbe generare fastidi all’altezza del naso in seguito ad un utilizzo continuo.

Se pensate qualche piccolo fastidio non sia sufficiente a fermarvi, allora considerato il prezzo e la qualità Oculus Go è sicuramente il visore che fa per voi. È disponibile in due diversi formati, quello base di 32GB e quello 64GB (al prezzo maggiore di 490 Euro).

Possedete già un visore? Siete intenzionati a comprarne uno? Fatecelo sapere nei commenti.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!