Oculus Rift è il device VR più utilizzato su Steam

oculus rift steam
La società è stata direttamente coinvolta nello sviluppo di HTC Vive.

L’utenza PC, si sa, è da sempre la fetta più avanguardistica dei videogiocatori. Proprio per questa ragione, i pc gamer sono stati gli early adopter dei visori di realtà virtuale. Sin dai suoi esordi, la tecnologia VR ha sempre trovato qui il suo terreno più fertile, attraverso i suoi due principali device: l’Oculus Rift e l’HTC Vive. Quest’ultimo è stato progettato con la collaborazione di Valve, e rappresenta, ad oggi, uno dei migliori visori sul mercato, nonché la periferica VR più utilizzata sulla piattaforma digitale per eccellenza. Questo fino ad oggi. Oculus Rift è infatti diventato il device per la realtà virtuale più usato dai PC gamer su Steam, spodestando il suo storico rivale.

Oculus Rift è riuscito a spodestare HTC Vive

[amazon_link asins=’B00ZFOGHRG,B071CDLYQ1,B01MA48Z63,B01KJ4DYZ4,B071V7S23D’ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a9287982-2073-11e8-8d21-9fcfcfdf70bb’]

La realtà virtuale, nonostante gli entusiasmi iniziali, ha stentato ad imporsi come fenomeno di massa. Nonostante il successo del Playstation VR nello scorso Black Friday, i device VR vengono ancora percepiti come una tecnologia acerba, non ancora pronta per imporsi alle masse. Questo è stato il pensiero espresso da Phil Spencer, ed è anche il motivo principale per cui Nintendo non ha investito né sul 4K, né sulla realtà virtuale. Una delle cause che ha determinato uno scarso entusiasmo nei confronti dei visori VR è anche legato all’alto costo dei device in questione, nonché degli alti requisiti hardware per poter essere utilizzati.

Nonostante tutto questo, oggi Oculus Rift è riuscito ad effettuare un sorpasso nei confronti di HTC Vive. Sin dallo scorso Agosto 2017, OR aveva iniziato a recuperare terreno, avvicinandosi sempre più al suo rivale. Andando a consultare i recenti dati raccolti, Oculus Rift risulta essere il device utilizzato dal 47,31% degli utenti di Steam in possesso di tecnologia VR, mentre il 45,38% predilige HTC Vive. Risultano invece stagnanti le percentuali relative alla realtà aumentata proposta da Microsoft, leggermente in aumento dal 5,1% al 5,36%. Tuttavia, gli utenti Steam risultano non aver adottato in massa i dispositivi di realtà virtuale. Solo lo 0,14% degli account Steam risulta essere in possesso di un Oculus Rift, mentre lo 0,13% possiede un HTC Vive.

Futuro incerto per la realtà virtuale

nintendo switch realtà virtuale
Qual è lo stato dell’arte della realtà virtuale?

Sulla base delle tendenze attuali, è probabile che il visore Oculus Rift, sostanzialmente più economico rispetto ad HTC Vive, possa avanzare ulteriormente nelle vendite nei mesi a venire, ma non vi è alcuna indicazione che i tassi di adozione accelereranno nell’immediato futuro.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

wargames

Dal creatore di Her Story arriva il film interattivo Wargames

cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 uscirà anche sulle console di prossima generazione?