Partendo dal presupposto che questo articolo è stato scritto giusto per farsi quattro risate e che non è neanche degno di essere chiamato articolo, prendete questa lista per quello che è: qualcosa di scritto a cuor leggero con il puro intento di scatenare qualche risatina e che deve essere letto, appunto, a cuor leggero. Abbiamo ovviamente escluso tutti i titoli con un character creator perchè no, non ci piace vincere facile. Circa.

E per chi volesse c’è anche la lista dei personaggi femminili più hot in questo articolo .

10. Nil (Horizon Zero Dawn)

Personaggio un po’ particolare di Horizon Zero Dawn, facilmente dimenticabile, il cacciatore di banditi Nil è riuscito a scavarsi una nicchia nel nostro cuoricino sia per il suo aspetto che per la sua personalità… come dire… al limite del sociopatico. Ma del resto, i ragazzacci piacciono tantissimo.

9. Kratos (God Of War)

Fisico da bodybuilder, sguardo truce, determinazione titanica e… eh, tanto sex appeal, soprattutto nel prossimo capitolo, God Of War IV, in cui sfoggia tutto questo ed una folta barba castana… come si fa a non avere quanto meno un paio di pensieri impuri per lo Spartano più famoso sui lidi Sony? Anche più di un paio, dai, stiamo di manica larga. *cancella forsennatamente la cronologia di AO3*

8. Booker DeWitt (Bioshock Infinite)

Più umano e meno sociopatico, nonostante grossi problemi di alcolismo, anche Booker DeWitt, veterano dell’esercito statunitense e ora detective privato in cerca di risposte a Columbia fa la sua bella figura nel panorama dei personaggi pixelosi più bellocci che il mondo videoludico ci offre. Poi somiglia a Jon Hamm, che vogliamo di più?

7. Wei Shen (Sleeping Dogs)

Wei è un personaggio un po’ particolare, il suo fascino risiede principalmente nel suo percorso come personaggio in Sleeping Dogs, nel come il lavoro sotto copertura metta a dura prova la sua morale e sfumi molto i limiti che si era imp… ma chi vogliamo prendere in giro, è il fisico modellato da una vita passata ad allenarsi nel kung fu, altrochè!

6. Joel (The Last Of Us)

Altro personaggio originariamente doppiato da Troy Baker assieme a Booker DeWitt, Joel è un po’ un sogno proibito, perchè mentre giochi ti rifai gli occhi e poi mentre stai cercando di evitare di essere massacrato da una banda di clicker pronti ad azzannarti il collo ti rendi conto che potrebbe tranquillamente essere tuo padre e ti passano tutti i bollori. Però rimane un belloccio forte! Speriamo di rivederlo nel prossimo capitolo!

5. Adam Jensen (Deus Ex)

Partendo dal fatto base che era bellino pure nel prologo di Human Revolution, prima di essere passato al tritacarne e subire più interventi chirurgici di quanto sia umanamente sopportabile, il bel tenebroso Adam improvvisamente sale di grado nel momento in cui riceve tutte le protesi che lo rendono, di base un superuomo con resistenza sovraumana. Chi ha orecchie per intendere intenda. *torna a cancellare la cronologia di AO3 per sicurezza*

4. Garrus Vakarian (Mass Effect)

Sì, è un alieno. Lo so. Però è… Eh… *spetta che cancello un altro po’ di roba da AO3 va, che è meglio*

3. Corvo Attano (Dishonored)

Nel primo, per quanto poco lo vediamo, Corvo si era ritagliato un altro angolino nel nostro palpitante corazon con il suo fascino mediterraneo, i capelli scarmigliati e la barba incolta, nonchè un certo senso di tenerezza (nelle run low chaos) nelle sue interazioni con Emily. Poi è uscito il secondo titolo, è arrivato alla soglia dei cinquant’anni e Corvo Attano è passato dall’essere un “bello ma c’è di meglio” a “prendimi sono tua!” o “tuo”, qui non si fanno discriminazioni. Un DILF coi fiocchi!

2. Big Boss (Metal Gear Solid)

Senza nulla togliere a Snake, anch’egli causa di non pochi turbamenti ormonali, Big Boss ha un non so che in più. Forse è perchè non si è mai fatto crescere il baffo da pornostar? Sta di fatto che Big Boss, nello specifico Venom Snake, ha fatto breccia nel cuore (e nelle fantasie *scusate la cronologia di AO3 chiama ancora…*) di tante donzelle, anche non assidui videogiocatrici. E perchè no, anche qualche maschietto, qua non escludiamo nessuno!

1. Geralt Di Rivia (The Witcher)

Va bene, è vero, avevamo detto che non ci piaceva vincere facile, eppure siamo qua, con il numbero uno di tante liste analoghe dal 2015 a questa parte, ma che possiamo farci, Geralt è sempre Geralt, e mannaggia a tutte le battute sulle prodezze sessuali dei Witcher sparse nei tre giochi (e i libri, in attesa della serie Netflix), l’ormone parte in quarta e scusateci, morosi, fidanzati, scopamici e affini, ma Geralt… eh… tanta roba.

CONDIVIDI
Articolo precedenteZombicide Invader presto su Kickstarter
Prossimo articoloPS4: diamo uno sguardo all’update 5.50
Professionista del doppio senso, videogiocatrice da un quarto di secolo, scrittrice per hobby, geek da sempre. Alla ricerca di più posto per sistemare i fumetti e videogiochi. Gioco ad un po' di tutto, non ho un genere preferito in assoluto, ma tendo a prediligere FPS con elementi RPG e stealth, anche se di tanto in tanto potreste trovarmi in un tunnel chiamato Cities Skylines in cui mi rintano per settimane a volte, dimenticandomi che esistono altri tipi di gioco.