Recensione e Guida obiettivi di “Fallout New Vegas: Dead Money”


falloutnewvegas_x360Dopo l’uscita di Fallout: New Vegas, Obsidian inaugura i DLC del suo ultimo Fallout con Dead Money, contenuto aggiuntivo che fornisce al giocatore una storia tutta nuova pesantemente condita da spezie dal gusto di survival horror – niente zombie, ma “fantasmi”, poche munizioni e tante trappole pronte ad ucciderci.

E’ IL MIO TESSSOROOOOOO!!


La storia aggiuntiva di Dead Money comincia come tutte le storie extra di Fallout, ossia con un messaggio sul proprio Pip Boy che ci segnalerà la posizione sulla mappa dove avrà inizio la nostra avventura verso il tesoro nascosto all’interno del Casino di Sierra Madre. La storia in breve racconta di una sfida messa in piedi da Elijah: il compito del nostro personaggio è quello di fare ciò che Elijah vuole, con i giusti tempi e nei giusti modi o il collare che l’uomo ha applicato sulla nostra gola salterà in aria uccidendoci sul colpo – nel frattempo ovviamente però dovremo riuscire a salvarci la pelle, quindi ove possibile, dovremo muoverci in autonomia. Nell’avventura saremo affiancati da altri tre personaggi che come noi sono caduti nella trappola di Elijah e che uno alla volta, ci affiancheranno in zone ben precise di Sierra Madre. Tra il nostro alter-ego e questi tre personaggi si andrà pian piano ad instaurare un rapporto basato sulla fiducia, la vita dei quattro dipende infatti da ogni singolo personaggio visto che la morte di uno, porta all’uccisione degli altri. Dean Domino, Christine e Dog (chiamato in alcuni casi anche God quando la sua seconda personalità avrà la meglio sulla prima) si comporteranno dunque come i compagni che abbiamo avuto in New Vegas, potremo infatti gestirli attraverso la ruota di comando così da poter superare pericoli ed avversari decisamente ostici.

Fallout New Vegas Dead Money – Trailer di Lancio dalla GamesVideoTV

La difficoltà è uno degli aspetti principali di Dead Money, il target è infatti piazzato decisamente in alto ed un giocatore di livello inferiore a venti avrà molte difficoltà a portare a termine il DLC, soprattutto a causa dei Ghost, personaggi di fazione opposta alla nostra che potremo eliminare esclusivamente con la decapitazione. Tutto il territorio del Casino e del villaggio ai suoi piedi è poi sparso di trappole, oltre ad una fina nebbia rossastra tossica che renderà la permanenza al di fuori dei luoghi chiusi o alti decisamente complessa. Se tutto ciò non bastasse, diversamente dai precedenti DLC di Fallout 3, Dead Money non fornisce nuove e potenti armi al giocatore, piuttosto lo priva di importanti oggetti rendendo le munizioni più che scarse, dandogli aree ben precise dove muoversi gestite da un bip continuo del collare – più veloce sarà il bip e più lontani saremo dalla strada da seguire con il rischio che la bomba esploda – e sostituendo i tappi di bottiglia con le fiche del Casino, una nuova moneta che renderà inutile il nostro attuale borsellino. Il costante timore di ritrovarsi di fronte ad un’orda di avversari con appena un paio di colpi a disposizione, la coscienza di non avere sufficiente denaro da poter acquistare un misero pacco di patatine e le capacità ed incapacità dei nostri compagni – o perlomeno di quello attivo al momento – sono tutti fattori che trasformano l’avventura di Dead Money in un vero e proprio survival horror in stile SAW… manca solo un tizio con la faccia bianca e le gote rosse che ci parla da un televisore.


C’è un messaggio che dice di non andare… sarà inutile come quello dell’alta tensione!!

Novità vere e proprie a livello di gameplay non ce ne sono, il DLC infatti si basa fondamentalmente sulla nuova avventura di questi quattro vagabondi intrappolati da Elijah senza presentare nuovi giochi o obiettivi secondari non presenti in New Vegas. A livello tecnico grafico e sonoro inoltre, il gioco non presenta alcuna miglioria: stessi bug, stessa incuria e fondamentalmente stessi pregi e difetti che il titolo di Obsidian si porta dietro sin dall’uscita di Fallout 3 – certo, qualcosa è stata migliorata e la tipologia di gioco può in parte giustificare alcuni bug ed il riutilizzo di meccaniche, strutture e texture, ma se già in molti definiscono New Vegas nient’altro che un ampio DLC di Fallout 3, Dead Money risulterebbe di per sé un DLC di un DLC.

SOLO CINQUE NUOVI PICCOLI OBIETTIVI

Sono solo cinque gli obiettivi aggiuntivi inseriti dagli sviluppatori in Dead Money, per un totale complessivo di 140 G che potremo raccogliere. Di seguito il nome degli obiettivi, i loro punteggi ed una breve spiegazione su come ottenerli.

xbox-360-achievement ASSEMBLE YOUR CREW (20 G)
Recluta Dean Domino, Christine e Dog
xbox-360-achievement HAVING A BALL (20 G)
Completa l’evento di Gala di Sierra Madre
Sono entrambi obiettivi legati alla storia narrata in Dead Money, non possono non esser presi e pertanto non necessitano di aiuto.

xbox-360-achievement CASH OUT (30 G)
Confrontati con Padre Elijah nella cassaforte della Sierra Madre
Obiettivo che potremo ottenere alla fine della storia semplicemente uccidendo Elijah. Entriamo nella cassaforte, leggiamo il messaggio sul terminale e convinciamolo a raggiungerci. Fatto ciò, non ci resta che farlo fuori non appena si farà vivo.

xbox-360-achievement SAFETY DEPOSIT BOX (40 G)
Intrappola Padre Elijah nella cassaforte della Sierra Madre
Obiettivo in parte simile al precedente – per ottenerlo difatti è necessario giocare il finale due volte, salvate dunque dopo il discorso con Christine. Raggiunta la cassaforte leggiamo il messaggio sul terminale, convinciamo Elijah a raggiungerci ma non restiamo nella sala, piuttosto andiamo rapidamente a sinistra e raggiungiamo la porta della sala manutenzione. Non appena la porta si sbloccherà, cosa che avverrà quando Elijah staccherà l’allarme, raggiungiamo di corsa l’ascensore usato per giungere alla cassaforte ed andiamo via. Se faremo tutto correttamente, otterremo l’obiettivo subito dopo il caricamento.

xbox-360-achievement SIERRA SOUVENIR AFICIONADO (30 G)
Raccogli 500 fiche del Casino Sierra Madre
Non si tratta assolutamente di un obiettivo complesso, basta aprire tutte le casse e controllare sempre le fontane. Nonostante i soldi non siano tanti, il numero di fiche richieste è all’incirca metà di quelle che si possono ottenere complessivamente al termine della storia.

CONCLUSIONE


Dead Money è un buon DLC che aggiunge un’avventura con un inizio ed una fine a Fallout: New Vegas. Con quattro ore abbondanti di gioco ed un personaggio progredito perlomeno al ventesimo livello, l’avventura sarà divertente e competitiva. Come detto però, se siete ancora alle prime armi con New Vegas, progredite prima con la storia principale o l’alta difficoltà di Dead Money sarà un grosso problema.


Maschera antigas, trappola per orsi ed occhi verdi…è BABBO NATALE… o no?!

In conclusione ci troviamo di fronte ad un buon affare, se avete adorato New Vegas e al contempo amate i survival horror, Dead Money è senza ombra di dubbio un acquisto più che consigliato – statene lontani invece se alta difficoltà, survival ed un perenne stato di attenzione nervosa non sono vostri amici.

Il DLC “Dead Money” per Fallout: New Vegas è disponibile al momento esclusivamente per sistemi Xbox 360.

VOTO: 6 SU 10

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Dc Universe Online: confermata la data di uscita!

Ecco Aya Brea sotto la doccia in The 3rd Birthday!