Cyberpunk 2077 – Cd Projekt Red ne registra ufficialmente il marchio

Cyberpunk 2077
Cyberpunk 2077


Alla fine è successo: CD Projekt Red sta veramente combinando qualcosa con uno dei titoli più hypati del momento.

Sembra che il gioco di ruolo di stampo Cyberpunk firmato dallo studio polacco che ci ha portato capolavori del calibro di The Witcher 3 sia stato ufficialmente registrato presso l’ufficio europeo per la proprietà intellettuale.

Cyberpunk 2077 sta arrivando all’E3.

Tale registrazione è forse il punto che serviva per confermare la presenza del titolo all’E3 2018 losangelino che avrà luogo la settimana prossima. CD Projekt RED non aveva ancora registrato il marchio e l’ha fatto poco prima della fiera di settore più grande del mondo.

Cyberpunk 2077

Non sappiamo, ovviamente, a quale conferenza sarà mostrato il nuovo titolo dello sviluppatore polacco.

Sappiamo ancora davvero poco di Cyberpunk 2077: potrebbe essere in prima persona e avere il wall-running tra le sue feature di gameplay, potrebbe avere il noto artista synthwave Perturbator alla colonna sonora, CD Projekt Red per stare dietro allo sviluppo del suo nuovo colossale titolo ha addirittura aperto uno studio di sviluppo tutto nuovo a Wroclaw.

Le speranze sono di vedere, a una qualsiasi conferenza dell’E3, un filmato di gameplay in grado di fugare i dubbi che nel corso del tempo si sono generati intorno a questo titolo. Se il titolo sarà bello la metà di quanto lo è stato The Witcher 3 e le sue espansioni, siamo disposti a mettere la firma a sangue per avere una copia di Cyberpunk 2077.

Cyberpunk 2077

 

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

In arrivo un controller del Gamecube ufficiale per Nintendo Switch

Dove trovare i collezionabili di Vampyr

Vampyr | Guida ai Collezionabili [Custode delle tradizioni]