Hot Wheels Unleashed | I villain della DC sfrecciano in salotto

Qualche mese fa avevamo steso le lodi di Hot Wheels Unleashed, ultimo titolo dell’italiana Milestone che dopo anni di simulatori di guida realistici ci propone un arcade racing sfrenato e divertente sfruttando una delle IP più famose al mondo.

Come promesso non tardano ad arrivare i contenuti post lancio con la prima racing season dedicata al mondo dei DC comics. Vediamo insieme nel dettaglio.


DC Super-Villains Racing Season

Il primo evento stagionale proposto da Milestone è la DC Super-Villains Racing Season, come suggerisce si tratta quindi di un evento a tempo limitato nella quale i giocatori potranno sfidarsi per progredire lungo un vero e proprio battle pass per sbloccare diverse ricompense gratuite e premium.

Al costo di 5,99€ si potranno infatti aggiungere alle ricompense contenuti premium come nuove macchinine, oggetti d’arredo e nuovi elementi per il proprio profilo il tutto rigorosamente in tema con l’ambientazione DC da sbloccare progredendo con il battle pass.

Nello specifico le nuove auto si ispirano a nemesi celebri di Batman e compagni come Bane, The Cheetah, Poison Ivy, Black Manta, Harley Quinn e Deathstroke (unico contenuto sbloccato subito con l’acquisto). Mentre la vostra taverna si tingerà dei toni scuri di Gotham coni tre muri, due pavimenti, due porte, due decorazioni, due poster e un set da quattro poster aggiuntivi. Infine per il vostro profilo Unleashed avrete a disposizione una nuova icona, un tag e uno sfondo per il profilo del giocatore.

Nuove sfide e qualche dubbio

Hot Wheels Unleashed
Da sinistra: Cheetah, Bane e Poison Ivy

Con questa nuova racing season sono arrivate anche nuove sfide giornaliere con cui poter progredire all’interno del pass stagionale. Al momento questa nuova feature non brilla in varietà dato che alla lunga le tipologie di missioni si ripetono in maniera ciclica: Gioca X partite in modalità Y, Vinci X partite, Derapata per X centimetri o completa un certo numero di gare generiche. Ciò che però è interessante è che grazie a questo espediente si possa “farmare” più velocemente oro e ingranaggi, utili per completare la nostra collezione o migliorare le auto in nostro possesso.

Ciò che invece fa tirare un grosso sospiro di sollievo è l’intervento di Milestone per punire i giocatori che rimanevano fermi in AFK durante le gare online rovinando l’esperienza ai giocatori che volevano sgommare e sportellare a tutto gas.

Unico dubbio che rimane è quanto questo sistema di pass stagionale, molto simile a Rocket League, possa durare poggiandosi esclusivamente su una tipologia di gameplay molto casual senza la spinta di una modalità competitiva che tenga davvero incollati i giocatori ad un titolo che ha ancora molto da mostrare come Hot Wheels Unleashed.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Proprio parlando di WoW, spesso lo troverete su Twitch con il suo canale Ilvecchiojameson.

Battlefield 2042 – La community e Portal non bastano | Recensione PS5

impossibile decidere il miglior videogioco della storia

Il miglior videogioco di sempre non esiste, fatevene una ragione