Prime Gaming regala Monkey Island e altri classici LucasArts

Per gli abbonati al servizio Prime Gaming, sono in arrivo gratis tre videogiochi direttamente dalle fucine di LucasArts, incluso The Secret of Monkey Island: Special Edition.

Oltre a Monkey Island, si aggiungono ai classici LucasArts in regalo Indiana Jones and the Fate of Atlantis e Sam & Max: Hit the Road. Per ottenere il terzetto di avventure grafiche in maniera totalmente gratuita è sufficiente essere abbonati al servizio di Prime Gaming; se siete abbonati ad Amazon Prime, molto probabilmente avrete già il servizio incluso.

Dei tre videogiochi al momento è già disponibile The Secret of Monkey Island: Special Edition. Il titolo è una vecchia gloria dei videogiochi, un’opera di Ron Gilbert e Tim Schafer incentrata sulle peripezie del pirata Guybrush Threepwood. Indiana Jones and the Fate of Atlantis, pubblicato nel 1992, è basato sul personaggio del famoso archeologo che deve recuperare una strana statuetta per conto di un certo signor Smith. La terza avventura grafica Sam & Max: Hit the Road è un’altra pietra miliare del genere, un videogioco che prende spunto da un fumetto di Steve Purcell con animali antropomorfi che lavorano come detective.

Se il tuffo negli anni ’90 non vi basta, sappiate che in molti stanno considerando questa operazione come un tentativo di riportare in auge le IP di LucasArts, ora in mano a Lucasfilm Games, sotto la custodia di Walt Disney. Il tutto farebbe sempre parte del cambio di strategia della Disney nel mondo dei videogiochi, con la concessione delle licenze delle sue idee proprietarie a terze parti, un argomento che abbiamo approfondito in questo articolo.

Non a caso, vi ricordiamo che al momento è in produzione un nuovo gioco di Indiana Jones sotto la guida di Bethesda, un nuovo open world di Star Wars nelle mani di Ubisoft che, tra le altre cose, ha anche annunciato il gran ritorno di Avatar, altra IP Disney, durante l’E3 2021.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Amazon

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Magic – Adventures in the Forgotten Realms, il D20 è una meccanica

foodtruck arena copertina

Foodtruck Arena, ovvero Rocket League se fosse un programma di DMAX | Mini Recensione (Switch)