Lucasfilm Games risorge dalle ceneri di LucasArts (più o meno)

L’universo espanso di Star Wars dopo la recente acquisizione di Disney sta vivendo di una nuova e prolifica vita, densa di nuove opere trans-mediali, film cardine e spin-off. Solo poche settimane fa per esempio venivano annunciate nuove serie da diffondere su Disney+.

Mancava solo una componente fondamentale che facesse rivivere i fasti della fucina di idee di George Lucas degli anni ’80 e ’90, ed ecco che proprio in queste ore è stato annunciato al mondo Lucasfilm Games, una nuova società interamente dedicata al gaming e che prende vita dalle ceneri di LucasArts, azienda che ci ha regalato in passato tanti giochi a tema Guerre Stellari e altre IP come Monkey Islands e Grim Fandango.

Nel comunicato sul sito di Star Wars si legge che la neo-nata società d’ora in poi sarà l‘identità ufficiale di tutti i giochi usciti finora sotto l’etichetta “Lucasfilm”, per ora tutti titoli a tema Guerre Stellari. In contemporanea all’annuncio sono stati riadattati i canali social del progetto, ecco quindi il profilo Twitter e quello Facebook dell’azienda videoludica.

In aggiunta, è stato pubblicato anche un trailer dei videogiochi appartenenti a questa iniziativa, compresi gli episodi di LEGO Star Wars, l’espansione relativa a Star Wars per The Sims 4, contenuti scaricabili per Fortnite e Minecraft. Ovviamente non mancano all’appello le ultime opere come Star Wars: Squadrons e Jedi Fallen Order.

Speriamo solo che d’ora in poi, visto questo cambio di nome, l’azienda torni anche a sviluppare IP esterne al mondo di Star Wars per rivivere i fasti di un tempo.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE starwars.com

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Borderlands, il film: riprese in partenza in Ungheria

nomi cose città ANIMALI

Nomi cose città | Animali