Shadow of the Tomb Raider avrà enigmi molto difficili

shadow of the tomb raider


Shadow of the Tomb Raider è il terzo capitolo della serie reboot delle avventure di Lara Croft. Iniziata con Tomb Raider nel 2013 e continuata nel 2015 con Rise of the Tomb Riader, la trilogia avrà termine con questo capitolo che ci mostrerà una Lara più matura ed esperta. La sua maggior esperienza non sarà messa in luce solo sul piano narrativo, ma anche su quello ludico. Un’archeologa del suo spessore non può abbassarsi a risolvere enigmi da poppante e così lo studio di sviluppo ci ha tenuto a far sapere che Shadow of the Tomb Raider sarà il capitolo più difficile della serie, presentando degli enigmi molto complessi.

Shadow of the Tomb Raider sarà per giocatori hardcore


Gli enigmi difficili e la necessità di spremere le meningi erano caratteristiche dei Tomb Raider classici, usciti nell’era della prima Playstation. I primi due episodi della serie reboot non brillano da questo punto vista, mettendo i giocatori di fronte a un’esperienza votata maggiormente all’azione. Con Shadow of the Tomb Raider ci sarà un cambio di rotta, perché l’esperienza che Lara ha acquisito nel tempo costringe a un cambio di passo da parte degli indovinelli presenti nel gioco.

Il direttore di gioco, Daniel Chayer-Bisson, ha confermato in un’intervista rilasciata alla rivista EDGE che questo sarà il gioco più difficile della serie, senza alcun dubbio. Ecco le sue precise parole in merito:

Questo sarà, direi, il Tomb Raider più difficile di tutti i Tomb Raider. Questo è importante perché questa è una Lara più esperta. Il gioco sarà più grande, sarà più difficile, e già il primo puzzle che risolverete sarà molto difficile.

Non sappiamo se la difficoltà maggiore sarà riscontrata solo negli enigmi o anche nelle fasi shooting, ma ai fan di vecchia data dell’eroina più famosa dei videogiochi farà sicuramente piacere sapere che dovranno tornare a ragionare prima di avanzare.

I precedenti due giochi hanno fatto grandi progressi in termini di cinematografia e di presentazione della storia, ma fin da subito si è avvertito un netto distacco dalla serie originale. D’altronde, i tempi cambiano. Questa novità fa il paio con alcune informazioni rilasciate all’inizio del mese di maggio dai lead level designer del gioco, Arne Oeme e Vincent Monnier, i quali avevano accennato a una durata della storyline principale intorno alle 15/20 ore. Una durata più che soddisfacente, considerando che in questo arco di tempo non vengono considerate le side quest. Enigmi difficili e longevità alta, questo ciò che sappiamo per ora di Shadow of the Tomb Raider.

Shadow of the Tomb Raider verrà rilasciato questo settembre per PS4, Xbox One e PC. Ricordiamo anche che verranno pubblicate diverse edizioni del gioco:

  • Standard Edition
  • Digital Deluxe Edition
  • Croft Edition
  • Digital Croft Edition
  • Collector’s Edition

Rimanete sintonizzati per ulteriori dettagli sull’atteso terzo capitolo della serie reboot di Tomb Raider.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Overwatch Open Division, il trionfo degli italiani

Overwatch Open Division, è il momento di tifare davvero

detroit: become human guida riviste

Guida Detroit: Become Human – dove trovare tutte le riviste