Pokémon Unite | finestra di lancio e nuovo trailer del MOBA

Ci avevano avvisato i canali social nella giornata di ieri, dopo un silenzio stampa che è durato anche nel corso dell’E3 2021 e del Nintendo Direct, ma adesso finalmente abbiamo nuove notizie riguardo Pokémon Unite, il MOBA dei mostriciattoli tascabili: arriverà a luglio 2021 su Nintendo Switch e a settembre su mobile.

Pokémon Unite è pronto per riempire le estati di Allenatori e aspiranti tali: l’esperienza di gioco dovrebbe essere quella classica di un MOBA: due fazioni di giocatori, ognuna con il suo mostriciattolo preferito, si sfidano nel controllo della mappa di gioco, il tutto condito da mosse speciali ed evoluzioni.

Il videogioco, pubblicato da Nintendo in collaborazione di Tencent, è sviluppato dagli studi di TiMi, specializzati proprio nei MOBA. L’intera esperienza di gioco di Pokémon Unite è crossplatform, anche se la sua versione mobile arriverà in un secondo momento. I giocatori iscritti al Club Allenatori di Pokémon o al sito di Nintendo potranno sincronizzare facilmente i dati di gioco tra le due iterazioni. La localizzazione italiana arriverà in un secondo momento nel 2021.

Mappa di Pokémon Unite

Nuovi dettagli di gioco rilevati

Pokémon Unite è ambientato nell’Isola di Heos, un’isola leggendaria ai confini inesplorati dell’oceano. Qui i giocatori troveranno l’Associazione Lotta Unite (ALU) che organizza diversi tornei di Unite Battle (Lotte Unite). Nel corso di queste competizioni sportive i giocatori formano squadre di cinque Pokémon ciascuna e si affrontano per totalizzare il maggior numero di punti prima che scada il tempo.

Sul campo di battaglia è presente l’energia Heos, una fonte di energia che viene sfruttata nelle Lotte Unite per far evolvere i Pokémon. Come si può vedere dal trailer è presente anche la personalizzazione dei propri mostriciattoli e del proprio Allenatore. Di seguito sono elencate le caratteristiche di Pokémon Unite.

Una partita a Pokémon Unite

Le regole di gioco

Le Lotte Unite si affrontano in 5 allenatori contro 5, affiancati dai loro Pokémon. Vince la squadra che totalizza il maggior numero di punti allo scadere del tempo. Per far guadagnare più punteggio bisogna sfruttare il più possibile l’energia Heos sconfiggendo i Pokémon selvatici e quelli avversari. L’energia Heos accumulata può essere rilasciata in una delle Aree Goal avversarie.

Pokémon Unite, Zapdos

Ogni stadio di Pokémon Unite, tuttavia, ha regole diverse che possono variare l’esperienza di gameplay: i parametri che possono cambiare sono il numero di giocatori per squadra, la durata temporale del match e i Pokémon Leggendari che si possono incontrare.

L’Unione fa la Forza

La collaborazione con i propri compagni di squadra è una delle caratteristiche più importanti per vincere una Lotta Unita. Quando si affronta una squadra esperta o si è in svantaggio, si possono ribaltare le sorti della partita semplicemente lavorando di squadra.

Ranghi di Pokémon Unite

In Pokémon Unite sono presenti le lotte competitive (ranked), dove i giocatori possono ottenere i Punti Attività (Performance Point) che garantiscono loro una crescita di rango in base al risultato ottenuto. I giocatori cominceranno a lottare dal livello Principiante per poi cercare di raggiungere quello Master. Ovviamente avere un rango garantisce la presenza in una classifica globale.

I livelli dei Pokémon

All’inizio di ogni Lotta Unite, i Pokémon in campo sono al Livello 1 a causa del potere dell’energia Heos. Nel corso della partita, tuttavia, i mostriciattoli tascabili possono accumulare Punti Esperienza per salire di livello.

Salire di livello garantisce l’apprendimento di nuove mosse e di evolversi in un nuovo stadio più potente. Una volta raggiunto il livello massimo, un Pokémon può imparare la Mossa Unite, un’attacco molto potente che può essere appreso e imparato solo durante una Lotta Unite.

Gastly, Haunter e Gengar in Pokémon Unite

Lottare con stile

In Pokémon Unite i giocatori possono personalizzare l’aspetto dei propri mostriciattoli e del proprio personaggio, dagli outfit agli occhiali da sole Holowear, una speciale tecnologia che sfrutta l’energia Heos.

Vestiti e accessori per il proprio personaggio verranno sbloccati man mano durante le lotte e non solo. Si può anche aggiornare il proprio avatar con una Foto Unite che include l’Allenatore e il suo Pokémon. La foto può essere poi personalizzata cambiando l’espressione o la posa dei personaggi, o applicando degli adesivi. Le Foto Unite vengono visualizzate prima di ogni partita.

Personalizzazione in Pokémon Unite

I mostriciattoli di Pokémon Unite

Sappiamo che esistono più di 800 creature nel mondo Pokémon, ma in Pokémon Unite solo una breve selezione di esse può essere utilizzata. Ogni creatura ha suoi punti di forza e debolezza, sue differenze di statistiche e ruoli specifici che riflettono il suo stile di gioco:

  • Attaccante
  • Difensore
  • Velocista
  • Supporto
  • Versatile
Talonflame in Pokémon Unite

Per scegliere il Pokémon più adatto al proprio stile è consigliabile fare pratica con creature diverse. Per schierare un determinato Pokémon nelle Lotte Unite bisogna avere la sua Licenza. Le Licenze Unite si ottengono presso l’Associazione Lotte Unite in cambio di monete Heos, le quali possono essere guadagnate durante le battaglie.

Battle Pass, valute di gioco e strumenti utili

Per personalizzare sempre più la propria esperienza di gioco esistono diversi acquisti in-app. Il Battle Pass consente di ottenere ricompense all’interno del gioco attraverso il compimento di alcune missioni di gioco. Il Pass può essere potenziato anche dalle gemme Heos, così da poter ottenere ancora più ricompense.

Shop di Pokémon Unite

Pokémon Unite ha 3 valute di gioco: le gemme Heos (a pagamento), le monete Heos e i coupon Heos. Monete e coupon possono essere ottenuti semplicemente giocando. Essi servono per le licenze o per ottenere determinati strumenti ai Magazzini Heos, come strumenti assegnabili o articoli di moda. L’Emporio di Zirco invece è specializzato negli Holowear, ottenibili però solo con le gemme.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Pokémon

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

ratchet & clank recensione ps5

Ratchet & Clank: Rift Apart | Recensione (PS5)

elden ring, elden ring difficoltà, elden ring quanto è difficile, elden ring gameplay, elden ring grado di sfida

Elden Ring sarà difficile quanto Dark Souls 3, ma ci darà tanti approcci per affrontare la sfida