Capcom E3 2021 | Recap dell’evento

evento capcom e3 2021

Capcom si è ritagliata uno spazio di circa trenta minuti all’E3 2021. Il suo evento, che ha inizio alle 23.30, è un’occasione per fornire ulteriori dettagli su titoli come Resident Evil: Village, Monster Hunter: Rise, Monster Hunter Stories 2, e The Great Ace Attorney Chronicles, la raccolta di capitoli della serie Ace Attorney.

Verranno annunciati dei DLC? Capcom potrebbe essere pronta a rilasciarne qualcuno per l’ottavo capitolo della sua longeva serie horror. Meno probabile l’annuncio di remake tanto desiderati dai giocatori, tra i quali Resident Evil 4 e, soprattutto, Dino Crisis.

Qui di seguito, tutti gli annunci dell’evento Capcom.

DLC di Resident Evil: Village

Purtroppo c’è poco da dire, Capcom ha detto che ci saranno dlc per Resident Evil: Village, ma non ha fatto sapere null’altro, nè date né argomento. Sarà necessario aspettare info in futuro.

Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin

Il secondo capitolo del gdr ambientato nell’universo di monster Hunter si è mostrato in un gameplay trailer. Uscirà il 9 luglio, mentre il 15 luglio e il 25 luglio ci saranno degli update.

Articolo completo

Monster Hunter: Rise

Mostrato il gameplay trailer della ver. 3.1 di MH: Rise che uscirà il 24 giugno. I giocatori potranno prendere parte a eventi disponibili precedentemente solo in Giappone.

The Great Ace Attorney Chronicles

La raccolta di capitoli della serie investigativa sarà disponibile dal 27 luglio su PS4, Switch e PC. Il gameplay mostrato è quello che ha avuto più spazio durante la conferenza.

Articolo completo

Capcom Pro Tour 2021

L’evento si è chiuso con immagini provenienti dal Pro Tour 2021, il torneo di Street Fighter organizzato da Capcom.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Rivelato Transformers Heavy Metal, nuovo progetto di Niantic

Coromon | Anteprima dall’E3 2021: un Pokémon-like con i puzzle di Zelda