Mostrato Twelve Minutes al Tribeca Games Spotlight con James McAvoy

Nel corso del Tribeca Games Spotlight, all’interno della raccolta di conferenze del Summer Game Fest 2021, James McAvoy ha introdotto un nuovo sguardo degli sviluppatori su Twelve Minutes, gioco indie narrativo incastrato in un loop temporale di 12 minuti.

James McAvoy non è una persona a caso, ma è uno degli attori principali che ha prestato la sua voce al doppiaggio in gioco assieme a colleghi del calibro Daisy Ridley e Willem Dafoe. Questo particolare gioco indie ha una visuale dall’alto con un’interfaccia intuitiva e minimale che immerge il giocatore nel vivo di una tranquilla serata tra coniugi che si trasforma in un incubo.

Quella che dovrebbe essere una serata romantica tra marito e moglie si trasforma improvvisamente in un incubo quando un ispettore di polizia fa irruzione in casa. Il giocatore si ritrova improvvisamente catapultato in un loop temporale nell’istante in cui apre la porta alla polizia, bloccato in questi 12 minuti in cui rivive sempre lo stesso orrore all’infinito.

Compito del giocatore è cercare di fermare questo loop pian piano, conoscendo gli eventi futuri che accadranno visto che li rivedrà più e più volte. Il rilascio è previsto nel 2021 per mano di Annapurna.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Tribeca Games Spotlight

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Annunciato NORCO, un punta e clicca sci-fi nelle paludi della Lousiana

sable copertina

Sable, nuovo video e dettagli al Tribeca Spotlight 2021