Control è il nuovo gioco gratuito di Epic Games Store

control

Ogni giovedì, se seguite il nostro articolo sulle offerte gratuite di Epic di settimana in settimana, sapete bene che un nuovo videogioco gratuito viene offerto agli appassionati giocatori di PC di tutto il mondo.

Questa volta però Epic ha tirato fuori un videogioco che a noi della redazione sta abbastanza simpatico. Si, perché lo abbiamo coperto in lungo e in largo con ben tre recensioni: gioco normale, primo DLC e secondo DLC.

Scarica qui Control

Ecco, Control, l’ultimo e interessantissimo videogioco di Remedy (quelli di Max Payne e Alan Wake, per capirci), è disponibile gratuitamente nella sua versione standard su Epic Games Store fino a giovedì prossimo 17 Giugno.

Il titolo è un action in terza persona caratterizzato da una bontà visiva indiscutibile, capace di mettere sotto pressione le schede RTX in maniera abbastanza decisa, dotato di un comparto ludico piuttosto interessante. Si, perché Control è un third person shooter ma di quelli dalle sensazioni di potenza notevolissime, dove le esplosioni sono all’ordine del giorno e la telecinesi è come il cacio sui maccheroni.

In tutto ciò Control può vantare una delle ambientazioni più interessanti degli ultimi anni: tra surrealismo e brutalismo si snoda la Oldest House, una specie di enorme ufficio multidimensionale in cui il governo statunitense e mondiale in un certo senso cerca di fare luce sulle forze occulte dietro infiniti eventi strani che accadono nel mondo.

Un po’ Max Payne ed un po’ Creepypasta troviamo Control quindi, un gioco a nostro dire imperdibile per la modica cifra di zero euro. Non lasciatevelo scappare.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Asus ROG Phone 5 Hero image

Asus Rog Phone 5 | Recensione | Non chiamatelo smartphone

d&d di nuovo in italiano con wizards of the coast

D&D parlerà (di nuovo) in Italiano? Più presto di quanto pensiate