Sony investe 200 milioni di dollari nel metaverso di Epic Games

L’annuncio di Aloy in Fortnite di poche ore fa è solo uno dei tanti passi che Sony ha programmato per aiutare Epic Games a sviluppare il suo metaverso. Pare infatti che l’azienda giapponese abbia investito circa 200 milioni di dollari nel progetto “Metaverse” di Epic.

Il metaverso di Fortnite al momento ha avuto un costo totale di 28.7 miliardi di dollari, e uno dei suoi maggiori investitori esterni è proprio Sony che ha finanziato una parte (200 milioni) dell’ultimo miliardo di dollari aggiunto di recente come “finanziamento per sostenere le future opportunità di crescita” per costruire il metaverso di Epic Games, che non riguarda ormai solo Fortnite ma anche altri videogiochi di massa acquisiti di recente come Rocket League e Fall Guys.

Siamo entusiasti di rinforzare la nostra collaborazione per portare nuove esperienze di intrattenimento alle persone di tutto il mondo. Credo fortemente che ciò si allinei con il nostro scopo di riempire il mondo di emozioni attraverso il potere della creatività e della tecnologia.

Kenichiro Yoshida, CEO di Sony

Fa strano pensare che un’azienda videoludica così importante nei giorni scorsi abbia fermato lo sviluppo di suoi franchise minori come Days Gone per concentrare risorse su progetti come questi. Certo, abbiamo visto che attualmente vuole espandersi nel settore mobile e nella cura delle sue IP più popolari come The Last of Us, ma i giocatori sentono davvero il bisogno di collaborazioni così onerose?

Il fenomeno Fortnite, in realtà, parla da sé: sempre più aziende, che siano appartenenti al mondo dei videogiochi o no, cercano di entrare nel mondo costruito da Epic Games, sostenute dalla popolarità del gioco e dal continuo supporto tecnologico e comunicativo. Fortnite è sempre sulla cresta dell’onda, ed è per questo motivo che in molti vedono l’esperienza di gioco come un’opportunità per le proprie mire aziendali: è qui che si concentrano i grandi numeri di giocatori.

Ufficialmente, i 200 milioni dati da Sony a Epic servono a “rinforzare la missione condivisa di avanzare lo stato dell’arte nella tecnologia, nell’intrattenimento e nei servizi online socialmente connessi“, attività legate proprio alla costruzione del metaverso di Epic. Altri investimenti in questo ultimo miliardo di dollari aggiunto provengono da una lunga lista di società private, tra cui spiccano anche aziende di finanziamento e di gestione dei fondi. Potete leggere ulteriori informazioni dal comunicato ufficiale di Epic.

Siamo grati ai nostri nuovi e vecchi investitori che sostengono la nostra visione di Epic e del Metaverso. Il loro investimento aiuterà ad accelerare il nostro lavoro intorno alla costruzione di esperienze sociali connesse in Fortnite, Rocket League e Fall Guys, mentre gli sviluppatori e i creatori di giochi potranno usufruire di Unreal Engine, Epic Online Services e dell’Epic Games Store.

Tim Sweeney, CEO di Epic
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE GameSpot

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Aloy di Horizon Zero Dawn diventa un personaggio di Fortnite

Zelda, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, The Legend of Zelda: Breath of the Wild studio Ghibli, The Legend of Zelda: Breath of the Wild Ghibli omaggio

L'(ennesimo) omaggio a Zelda in stile Ghibli vi farà innamorare