Stadia ci riprova: controller e chromecast gratis per Resident Evil Village

Nonostante le continue polemiche che infuriano sulla decisione di Google di chiudere gli studi di sviluppo interni, Stadia continua imperterrita sulla strada del cloud gaming, esclusivamente dal lato dei servizi, e si prepara ad includere sulla piattaforma anche Resident Evil 7 Biohazard e il prossimo titolo horror in arrivo Resident Evil Village, con offerte imperdibili per entrambi i titoli.

Stadia ha annunciato il rilascio ufficiale di Resident Evil 7 Biohazard su Stadia, fissato per il 1 aprileno, non è un pesce d’aprile – con una gold edition: al suo interno sarà presente il gioco base con i suoi due DLC, oltre che all’epilogo End of Zoe. Il tutto al prezzo base del gioco, senza costi in più. I giocatori di Stadia in questa maniera potranno ripercorrere le orme del protagonista Ethan Winters mentre conosce la simpaticissima famiglia Baker, mentre cerca sua moglie Mia scomparsa misteriosamente.

Resident Evil Village invece, ottavo capitolo della saga e sequel diretto di Biohazard, arriverà su Stadia proprio come un lancio multipiattaforma, quindi in contemporanea con le altre console. In questo gioco vedremo Ethan avventurarsi in una misteriosa città europea in cerca di risposte a quanto avvenuto nel precedente capitolo. Abbiamo già conosciuto qualcosina del gioco grazie a Capcom, tra cui l’altissima Lady Dimitrescu, ormai un meme vivente.

In altre parole Resident Evil Village arriverà proprio il 21 maggio, data di lancio ufficiale del gioco. I giocatori che pre-ordineranno Resident Evil Village su Stadia prima di questa data riceveranno GRATIS un’esclusiva Stadia Premiere Edition, che include una copia del gioco, un controller Stadia e un Chromecast Ultra. Praticamente la stessa offerta che ci fu con Cyberpunk 2077 e che ha fatto cambiare opinione a molti videogiocatori sulle performance di Stadia in positivo. Date un’occhiata all’offerta attuale.

Qualunque sia la piattaforma con cui giocherete a Resident Evil Biohazard e Resident Evil Village, sappiamo che Capcom vi farà sudare freddo con i suoi horror in prima persona.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Stadia

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

videogiochi ambientati nella Londra vittoriana, Londra vittoriana, The Order: 1886, Dracula II: L'Ultimo Santuario, Sherlock Holmes: The Devil's Daughter, Assassin's Creed: Syndicate, Nightmare Creatures

Cinque videogiochi ambientati nella Londra vittoriana

Fall Guys | Ecco tutte le novità della stagione 4