Dying Light 2 arriverà entro il 2021, nonostante tutto

dying light 2, dying light, dying light 2 data uscita, dying light 2 ritardo, dying light 2 ultime notizie

Quella di Dying Light 2 non è una storia facile, dato che dal suo annuncio nel 2018 il gioco a tema zombie-e-parkour di Techland ha lentamente fatto perdere le sue tracce. Intervenuto di recente, il team aveva anche dovuto smentire le voci di dev hell (qui la news), spiegando che i giocatori avrebbero avuto un report diffuso nella giornata di ieri, 17 marzo.

Alla fine il video di spiegazioni è arrivato, ma ha sicuramente deluso qualcuno.

dying light 2, dying light, dying light 2 data uscita, dying light 2 ritardo, dying light 2 ultime notizie

A prima vista Techland si è tenuta molto cauta nel fornire informazioni, spiegando come il processo produttivo di DL 2 sia molto complesso e richieda tempo, in quanto il gioco è pensato per essere un titolo con una longevità di tutto rispetto in grado di accompagnare il giocatore per mesi. L’idea passata dalla comunicazione è quindi che Techland voglia prendersi il suo tempo e dare al gioco la miglior forma possibile, rifiutando al tempo stesso ancora una volta l’idea che il gioco sia caduto in un dev hell (“la definizione di dev hell richiede che il gioco non faccia alcun progresso nello sviluppo, mentre DL2 continua ad andare avanti” affermano infatti i vertici dello studio).

Al tempo stesso, una novità c’è, in effetti: nonostante le difficoltà di sviluppo più volte testimoniate dalla stampa, Techland vuole far uscire il gioco entro il 2021. A rassicurazione, a fine video compare anche un video di gameplay di 15 secondi che-si spera-lascia intravedere la forma semi-finale del gioco.

Per Techland, tuttavia, notizie definitive su Dying Light 2 arriveranno “molto, molto presto”.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Eurogamer

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

returnal spiegazione trama

Volete un assaggio della trama di Returnal? Un trailer ci svela quattro misteri dell’esclusiva PS5

Disco Elysium, ZA/UM, Disco Elysium-The Final Cut, Disco Elysium-The Final Cut data d'uscita

La Final Cut di Disco Elysium ha (finalmente) una data d’uscita