Cyberpunk 2077: come ottenere il rimborso su PS4 e Xbox One

artwork cyberpunk 2077, cyberpunk 2077 rimborso copie ps4 xbox one, cyberpunk 2077 rimborso

Dopo le proteste per i difetti delle versioni Xbox One e PlayStation 4 di Cyberpunk 2077 (ne abbiamo parlato qui), CD Projekt Red è intervenuta sulla questione spiegando come nei prossimi giorni tutti coloro che non sono soddisfatti del gioco potranno chiedere il rimborso per l’acquisto.

In caso abbiate acquistato il gioco in digitale, sarà sufficiente agire attraverso il sistema di rimborso di PSN e Xbox, mentre qualora abbiate scelto l’opzione edizione fisica potrete riportare il gioco al punto vendita in cui avete effettuato l’acquisto.

In caso ci fossero problemi con le procedure sopra descritte, CD Projekt ha messo a disposizione l’indirizzo mail helpmerefund@cdprojektred.com per raccogliere le segnalazioni da parte dei giocatori.

CD Projekt ha inoltre promesso che ne prossimi mesi il lavoro degli sviluppatori per fixare i problemi sarà molto impattante, a cominciare dalle patch in arrivo nei prossimi giorni.

cyberpunk 2077 rimborso copie ps4 xbox one, cyberpunk 2077 rimborso
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE CD Projekt Red

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Cyberpunk 2077 tra review bombing e rimborsi su PS4

Hyrule Warriors l’Era della Calamità, analisi: spiegazione del finale e collegamenti con Zelda Breath of the Wild | Parte prima