I giocatori di The Old Republic omaggiano il miglior Darth Vader di sempre

Star Wars the old republic, star wars the old republic david prowse, Star Wars the old republic darth vader

Lo scorso fine settimana il fandom di Star Wars si è stretto per commemorare la scomparsa di David Prowse, l’attore che ha dato “presenza scenica” a Darth Vader nella trilogia classica e venuto a mancare sabato, e i giocatori di Star Wars: The Old Republic di Bioware hanno fatto la loro parte. Decine di loro si sono riuniti nella location della capitale Sith, Dromund Kaas, per un minuto di silenzio che si è concluso con un grande applauso. Il tutto accompagnato, al termine della “celebrazione”, da un po’ di sano caos in pieno stile Sith. Una cerimonia simile a quella riservata all’attore Ian Holm, scomparso a giugno, che ha portato i giocatori di The Lord of the Rings Online a un vero e proprio pellegrinaggio nelle location del gioco più legate a Bilbo Baggins, interpretato da Holm nelle trilogie de Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli (trovate la notizia qui).

Bellissimo vero?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Doom Eternal Nintendo Switch, Doom Eternal Nintendo Switch uscita, Doom

L’inferno di Doom Eternal sta per sbarcare su Switch, ecco quando

genshin impact

Genshin Impact | I consigli per iniziare a giocare e creare un team perfetto