Bloodborne Remastered sta per arrivare su PS5 e PC?

Bloodborne, bloodborne remastered, from software, bloodborne pc, bloodborne ps5

E’ molto tempo che Bloodborne, una delle hits più amate di PlayStation 4, è al centro di voci che lo vorrebbero in dirittura d’arrivo in versione remastered per next-gen o addirittura in versione PC (ne parlavamo qui). Oggi un “leak” trapelato nelle ultime ore continua ad alimentare la voce.

Dalla Francia arriva infatti la notizia della presenza di un Bloodborne Remastered all’interno di una lista di giochi PlayStastion 5 di Fnac, la celebre catena di distribuzione d’oltralpe già finita sulla stampa specializzata per il suo aver rivelato con anticipo l’apertura dei preordini di PS5.

Bloodborne, bloodborne remastered, from software, bloodborne pc, bloodborne ps5

Bloodborne Remastered potrebbe quindi rivelarsi come una verità tangibile nei prossimi mesi, tuttavia quest’ipotesi ha un grande punto debole: la presenza del gioco originale nell’ormai nota PlayStation Plus Collection, che di fatto porterebbe già Bloodborne in ambiente next gen (seppure nella sua versione primitiva e originale).

Perché infatti “disturbarsi” in una versione next gen se il gioco classico sarebbe già disponibile nella nuova feature del servizio Sony?

Che la multinazionale e From Software abbiano in mente una nuova versione di Bloodborne per il futuro (magari con contenuti inediti) e la presenza di Bloodborne nella PlayStation Plus Collection sia solo un piccolo antipasto per un piatto più gustoso?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamesradar

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Il Re in Giallo - il Gioco di Ruolo

Arriva in italiano “Il Re in Giallo – Il Gioco di Ruolo” per Need Games

Hogwarts Legacy, Harry Potter, Harry Potter Hogwars Legacy, JK Rowling, WB Games, Avalanche

Hogwarts Legacy: JK Rowling non è coinvolta nell’rpg di Harry Potter