HOME » news

Microsoft vuole impedire ai publisher di far pagare gli upgrade dei giochi

upgrade giochi gratuiti tra xbox one e xbox series x

Secondo quanto riferito da alcune fonti, tra cui VideoGamesChronicle, Microsoft sta incoraggiando sviluppatori ed editori a non far pagare gli upgrade dei giochi da Xbox One a Xbox Series X.

Anzi, a quanto pare l’azienda americana avrebbe riferito a costoro che non sarà proprio consentito addebitare un costo aggiuntivo ai giocatori che desiderano eseguire l’aggiornamento dei titoli già in possesso sulla console dell’attuale generazione.

Xbox è intenzionata a offrire ai propri utenti sempre e comunque la miglior esperienza possibile attraverso lo Smart Delivery di cui si è già tanto discusso. Un programma che appare davvero democratico perché non costringe ad acquistare due volte lo stesso gioco solo per delle migliorie tecniche.

Il vantaggio di usufruire dello Smart Delivery è anche quello di permettere ai giocatori di mantenere intatti i dati di salvataggio e altre informazioni che vengono sincronizzate tra le due versioni.

Finora, 14 titoli sono stati confermati per lo Smart Delivery, tra cui Assassin’s Creed Valhalla, Cyberpunk 2077 e Halo Infinite.

Nel frattempo, EA ha messo a punto il proprio programma Dual Entitlement, in base al quale le persone che acquistano Madden NFL 21 su Xbox One o PS4 riceveranno gratuitamente la versione di prossima generazione corrispondente, anche se dovrà essere richiesta prima che Madden NFL 22 venga rilasciato.

Microsoft sta inoltre incoraggiando altre offerte, come i “bundle incrociati“, sia fisici che digitali, grazie ai quali i clienti ricevono entrambe le versioni di un gioco.

Un portavoce di Microsoft ha dichiarato che “sono gli sviluppatori e gli editori alla fine a decidere come consegnare i loro giochi e collaboriamo con loro per offrire la migliore esperienza possibile in base alle loro esigenze”. Insomma, non ci sarebbe nessuna imposizione, ma l’impressione è che Microsoft abbia intenzione di scoraggiare i publisher a fare il contrario.

Questa è senza dubbio un’abile mossa anche per fidelizzare ancora di più la vecchia utenza e convincere coloro che sono indecisi su quale console acquistare.


Leggi anche: Xbox Lockhart avrà lo stesso processore di Series X?

FONTE Gamesindustry

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

monster hunter, Monster Hunter film, Monster Hunter movie, Milla Jovovich, Monster Hunter Milla Jovovich

Ecco perché Milla Jovovich ha usato le Dual Blades nel film di Monster Hunter

ghost of tsushima, sucker punch, sony, jin sakai, ghost of tsushima speciale,

Ghost of Tsushima: 7 opere e una playlist per ingannare l’attesa