God of War diventa un libro per insegnare ai bambini a leggere

God of War, God of War B is for Boy, Santa Monica Studios, Sony, Cory Barlog

La notizia appare bizzarra, ma vi assicuriamo che è tutto vero: poche ore fa l’editore Insight Edition ha annunciato un libro per bambini che rielabora la trama di God of War del 2018 per farne un racconto pensato per insegnare l’alfabeto ai bambini in età prescolare.

Avete presente la tipologia? Si tratta di uno di quei volumetti che fanno corrispondere a ogni lettera dell’alfabeto un disegno e una parola e in questo caso a esserne protagonisti saranno i personaggi del Gioco dell’Anno 2018, a partire da Kratos e Atreus.

Il volume si intitola God of War – B is for Boy e, come è facile intuire, taglia i particolari crudi dell’avventura di Kratos sulle nevi del nord, e sembra riproporre la storia con un taglio ricco di humor e sense of wonder.

God of War – B is for Boy uscirà a settembre in lingua inglese, e ancora è impossibile sapere se arriverà in italiano.

In ogni caso, libro per bambini o meno, crediamo che non saranno pochi i gamer più che maggiorenni a volerselo portare a casa, giusto?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamesradar

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Dark Souls 3, Dark Souls 3 Modern Firearms, Dark Souls 3 Modern Firearms mod

Dark Souls 3 non è più così difficile grazie a questa mod che introduce i fucili

Copertina per Vampire The Masquerade Swansong

Vampire: The Masquerade – Swansong: mostrato il primo trailer