HOME » news

Xbox Series X, Microsoft mostra i primi gameplay: orario e link della conferenza

Xbox Series X, Microsoft, Xbox

La notizia era nell’aria da qualche giorno (ne avevamo parlato in quest’articolo), ma la conferma è arrivata ieri: il 7 maggio finalmente Microsoft mostrerà al mondo alcuni titoli della sua nuova Xbox Series X in uno show online.

L’annuncio è stato praticamente in contemporanea con il reveal di Assassin’s Creed Valhalla di Ubisoft, uno dei titoli crossgen che accompagneranno l’arrivo delle nuove console sul mercato, ma del quale non è stato mostrato il gameplay. Questo fatto, assieme all’orgoglioso campeggiare del logo “Xbox Series X” a fine trailer, lascia supporre che proprio Valhalla sarà uno dei titoli incaricati del difficile compito di mostrare cosa la nuova piccolina di Phil Spencer sa fare.

Se pensiamo a quanti e quali siano i titoli attesi al debutto delle nuove console, tuttavia, crediamo che il nuovo capitolo della saga degli assassini sarà in buona compagnia. Abbiamo Halo Infinite, parte di quella che tradizionalmente è uno degli alfieri di Xbox, che attende di essere mostrato in tutta la sua potenza, ma anche la versione next-gen di Cyberpunk 2077 e, infine, Hellblade: Senua’s Saga, fra le prime esclusive Microsoft a essere rivelate durante i Game Awards di dicembre.

Ma la lista potrebbero essere davvero lunga.

Halo Infinite, Halo, Microsoft, Xbox Series X

The next level

Va detto che non sarebbe la prima volta che il pubblico riuscirebbe ad “annusare” questi titoli. Del resto la generazione entrante è stata l’hot topic per eccellenza di quest’ultimo anno videoludico.

Tuttavia l’azione di Microsoft promette di dare l’inizio a un nuovo giro di danze.

La fase che ci troveremo davanti sarà incentrata per lo più sul far slogare la mascella dei giocatori di tutto il mondo con dimostrazioni che combinano grafica, gameplay e level designs di nuova concezione, lasciando perdere le mere e semplici descrizioni tecniche dei dispositivi di gioco (tuttavia importanti e comprensibili) per passare alla “ciccia”, ovvero ai regali di Natale di molti di noi, che ripagheranno le major dei costi e degli sforzi fin qui sostenuti (Covid-19 permettendo).

La domanda vera a questo punto è quando Sony deciderà di fare lo stesso, reagendo a quello che al momento sembra un pieno vantaggio comunicativo da parte di Microsoft.

Una cosa è certa: dal 7 maggio la partita entrerà nel vivo, e scommettiamo che il divertimento non mancherà.

FONTE DualShockers

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

GDC, GDC 2020, GDC Summer 2020

GDC 2020 non teme il Coronavirus, festival in versione digitale

Assassin's Creed Valhalla, Assassin's Creed, Ubisoft, Cory Barlog

Il papà di God of War non vede l’ora di giocare Assassin’s Creed Valhalla