Legend of Zelda: Breath of the Wild incontra lo Studio Ghibli in questo trailer fan-made

https://www.player.it/wp-content/uploads/2020/01/zelda-1.jpg

Credete che lo stile dei vari Legend of Zelda si sposi alla perfezione con quello di alcuni capolavori dello Studio Ghibli? Perfetto, allora questa news fa per voi: Lee Jumi e Seon Seungyeon, animatori coreani fan del brand, hanno infatti creato uno splendido trailer in stile Ghibli per The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che crediamo vi farà impazzire per la sua bellezza.

Data la vicinanza “concettuale” fra lo stile della saga Nintendo e quello delle opere più memorabili dello studio Ghibli, nonché la perizia tecnica messa in campo, difficilmente il risultato sarebbe potuto essere meno bello.

Una saga ispiratrice

Il caso di omaggio “degno di nota” che abbiamo raccontato non è certo l’unico che la serie di Zelda può vantare: già qualche mese fa l’artista Matt Vince aveva lavorato a un progetto simile.

Inoltre, solo il 3 gennaio DualShockers aveva raccontato di un utente reddit “dalle mani d’oro”, tomvcdr, che aveva ricreato le armi utilizzate da Link nel corso di Breath of the Wild, con molta attenzione per i particolari, per non parlare poi dell’altissima qualità dei partecipanti al contest ufficiale per fanwork di Link’s Awaking, diffusi lo scorso settembre:

Davvero una meraviglia, eh?

>>Leggi anche: L’art director di GoW omaggia Star Fox (e non solo)<<

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

La timeline esatta della prima stagione di The Witcher

Come guardare in ordine cronologico la prima stagione di The Witcher

ps5 avrà titoli esclusivi al lancio

[Rumor] Playstation 5 avrà titoli esclusivi al lancio