Adam Boyes vuole portare Monster Hunter World su Switch


Il 2018 sarà un anno di grande slancio anche per Nintendo Switch. La console ibrida del momento ha da poco compiuto un anno, e le ambizioni della grande N puntano in alto, molto in alto. Se Nintendo Labo è oramai alle porte, ci sono tantissimi annunci ancora da fare e, soprattutto, tanti porting di titoli che non attendono altro che di approdare sulla console Nintendo. Se di Diablo III su Switch si era già parlato, ora è il turno di Monster Hunter: World. Nonostante Capcom non abbia affermato niente su un eventuale porting del suo best seller, non manca chi ne desidererebbe l’approdo sull’ultima console Nintendo. È il caso di Adam Boyes, CEO di Iron Galaxy Studios, che ha letteralmente pregato Capcom di prendere in considerazione l’ipotesi.

Adam Boyes: far approdare i giochi su Switch è il mestiere di Iron Galaxy Studios

[amazon_link asins=’B072N357CC,B071GNFDDV,1985204487′ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2f038cee-1ef6-11e8-bef5-8b8dacfaae8d’]

Su Monster Hunter: World non ci sono oramai più parole da utilizzare. Il ritorno del franchise Capcom sulle console domestiche è stato accolto dai fan come meglio non si potrebbe desiderare. Il gioco ha infatti superato i 6 milioni di copie vendute, e tanti, tantissimi contenuti sono in arrivo per la community dei cacciatori di mostri. Proprio per questa ragione, è naturale che i possessori di Nintendo Switch sognino un eventuale approdo del gioco sulla loro console. Decisamente inusuale, invece, è che uno sviluppatore esprima questo desiderio, specialmente attraverso i social network.


Adam Boyes, uno dei pezzi grossi di Iron Galaxy Studios, attraverso un suo tweet, ha di fatto pregato Capcom di prendere in considerazione l’idea di realizzare un porting di Monster Hunter: World per Nintendo Switch. Perché è vero che effettuare dei porting sulla console Nintendo è una sfida impegnativa, ma è pane per i denti di Iron Galaxy. Sotto questo aspetto, non è decisamente possibile dargli torto. Lo studio ha infatti all’attivo già un importante porting per Switch: stiamo parlando di The Elder Scrolls V: Skyrim. Ovviamente, questa non è altro che una richiesta, un sogno, ma non è detto che possa trasformarsi in qualcosa di più concreto, magari in futuro.

Altre informazioni su Iron Galaxy Studios e Monster Hunter: World

monster hunter world
Le parole del presidente di Capcom sembrano lapidarie. I giocatori di Nintendo Switch non potranno dare la caccia ai mostri sulla console ibrida. Portare Monster Hunter World su Switch non è così semplice come molti pensano. Non sussistono le condizioni per farlo.

Iron Galaxy Studios si è distinta per aver lavorato a titoli di primissimi rilievo, come Borderlands: The Handsome Collection, ed è attualmente a lavoro su Extinction. Per quanto riguarda invece Monster Hunter: World, se siete indecisi in merito all’acquisto, vi consigliamo di dare uno sguardo alla nostra recensione del gioco. Se invece siete alla ricerca di consigli su come affrontare l’ultimo Monster Hunter, vi lasciamo in allegato i seguenti articoli:

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

giochi gratis free to play

Giochi Gratis: ecco i 10 migliori giochi free-to-play disponibili

Hearthstone, Boscovespro sarà la prossima espansione?

Hearthstone, Boscovespro sarà la prossima espansione?