Il mondo dei picchiaduro in tre dimensioni non è più stato lo stesso dopo l’arrivo di Virtua Fighter e Tekken, due saghe storiche che nella prima metà degli anni novanta si sono date da fare per scrivere le basi di come si dovrebbe costruire un gioco di lotta quando si hanno a che fare con le tre dimensioni spaziali.

Il primo, purtroppo, non ha resistito allo scorrere del tempo e per il momento riposa sornione da qualche parte insieme a tutti gli altri brand SEGA; il secondo invece continua a macinare numeri su numeri, arrivando ai giorni nostri con un successo davvero niente male.

Oggi parliamo del risultato notevole che Tekken 7 è riuscito a segnare nel corso dei suoi due anni di carriera nel mondo videoludico, continuate a leggere per saperne di più.

Tre milioni di Tekken 7.

Katsuhiro Harada, designer storico e produttore della saga di picchiaduro di Tekken, ha annunciato con un post su Twitter che Tekken 7, ovvero l’ultimo capitolo del torneo del pugno di ferro ha venduto tre milioni di copie tra tutte quante le varie piattaforme su cui è uscito, facendo anche raggiungere al franchise le vendite complessive di 47 milioni di copie in totale.

Harada stesso ha inoltre dichiarato che questo risultato è stato raggiunto prima del secondo anno del titolo, di conseguenza questi dati di vendita non parlano di Tekken dopo l’uscita di Anna e Lei che sono ritornati nel resto; questo spiega anche l’assenza dei due dall’immagine promozionale che è stata tweettata insieme all’annuncio.

Il futuro di Tekken 7

Per il momento Tekken 7 è arrivato all’inizio della sua seconda stagione: dopo averci deliziato durante la prima con personaggi del calibro di Geese Howard (da Fatal Fury) e Noctis Lucis Caelum (da Final Fantasy XV) questa nuova stagione ha reintrodotto personaggi storici del brand come Anna e Lei e sta per portare sulle arene di battaglia addirittura Negan direttamente da The Walking Dead.

Il titolo continua ad essere il picchiaduro tridimensionale più bello da vedere sulle varie piattaforme raggiungendo su PC l’apice del gusto per le tre dimensioni applicate al mondo dei picchiaduro. Il titolo, come molti suoi simili continua a soffrire la scelta di voler relegare molti personaggi a dei DLC a pagamento

A voi lettori piace Tekken? Che personaggio preferite? Siete contenti del successo a cui è arrivato? Era meritato o era meglio vederci Virtua Fighter a questi livelli di popolarità?
Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!