HOME » news

Nintendo registra il marchio Golden Sun, nuovo capitolo in arrivo?

Nintendo

Durante la giornata di ieri un bot di Twitter il cui compito è segnalare la registrazione di nuovi brevetti ha registrato un blocco di quattro registrazioni effettuate da una delle più importanti aziende del mondo videoludico, cioè mamma Nintendo.

Questi quattro brevetti riguardano quattro differenti titoli del mondo dei videogiochi Nintendo, alcuni nomi appartengono a vecchissimi videogiochi usciti per il primo NES mentre altri riguardano titoli un poco più recenti; uno di questi riguarda la saga di Golden Sun, JRPG amatissimo dagli appassionati che non vede capitoli dopo un’iterazione su Nintendo DS nell’ormai lontano 2010.

È probabile che questi quattro nuovi titoli registrati appartengano ad un eventuale carnet di videogiochi che la casa videoludica di Kyoto ha intenzione di pubblicare in un modo o nell’altro su Nintendo Switch. Vediamo insieme di che si tratta.

Nintendo pasticcia col NES e tira fuori Wrecking Crew?

Il primo dei quattro titoli è Wrecking Crew, puzzle game vecchissimo comparso sul NES con protagonista il nostro caro Mario. Il titolo del colosso dei videogiochi nipponici potrebbe entrare a far parte della libreria di videogiochi utilizzabili se si possiede l’abbonamento online di Nintendo Switch, vista la sua natura di passatempo e la sua età decisamente vetusta.

Il titolo è disponibile per Virtual Console su 3DS, Wii e WiiU; manca soltanto la nostra cara amica Switch. Che sia arrivato il suo momento?

Nintendo

Nintendo vuole continuare a farci ballare con Rhythm Heaven?

Il secondo titolo registrato dall’azienda giapponese è Rhythm Heaven, brand già conosciuto agli appassionati come uno dei modi che la casa di Kyoto ha avuto per declinare il genere dei videogiochi musicali. Il brand ha avuto iterazioni sul DS, sulla Nintendo Wii e sul 3DS senza raggiungere il successo assoluto a livello di pubblico ma accumulando, pian piano, una fanbase solida che ha imparato ad apprezzare l’universo pazzo e coloratissimo in cui è ambientato questo titolo.

La registrazione di un nuovo marchio potrebbe indicare le intenzioni di Nintendo di riprendere la saga con un nuovo capitolo, tutto inedito, direttamente per Nintendo Switch?

Nintendo

Mario ha ripreso a giocare a Baseball?

Il terzo titolo registrato come brevetto dall’azienda giapponese è piuttosto recente ed è Mario Super Sluggers, ovvero quella volta che il nostro idraulico rosso preferito si è cimentato con l’americanissimo (ma estremamente amato in Giappone) sport del baseball utilizzando i motion controller di Wii.

In questo caso l’idea di un remake non è nemmeno tanto bislacca: la Nintendo Switch possiede motion controller utili al caso (i Joy-Con), il titolo sarebbe interessante da  provare con un comparto multiplayer tutto online grazie al rinnovato servizio che Switch dovrebbe possedere a partire dalla settimana prossima.

Nintendo

Il ritorno di Golden Sun, il JRPG più interessante apparso su Game Boy Advance.

Finalmente arriva il piatto forte: Golden Sun.

La saga di Golden Sun è una saga di giochi di ruolo d’impronta giapponese con un sacco di enigmi ambientali ed una storia davvero molto interessante nata oltre un quindicennio fa su Game Boy Advance. La saga è stata sviluppata dalla Camelot Software Planning, azienda già famosa su console Sega per aver sviluppato la saga di Shining (il più rappresentativo JRPG presente sul Megadrive).

Per il momento la saga di Golden Sun ha avuto tre capitoli, due presenti su Game Boy Advance (uno il seguito diretto dell’altro, anche a livello di storia) ed uno nato su Nintendo DS finito in un cliffhanger che ha lasciato spezzati molti cuori; l’annuncio di un’ eventuale nuovo capitolo per Nintendo Switch potrebbe causare con tranquillità la tachicardia e l’euforia più assoluta per tutti quei videogiocatori (ormai di vecchia data) che attendono da otto lunghi anni il proseguo della storia di Golden Sun: L’alba Oscura.

Poiché il Nintendo Direct è alle porte non c’è nemmeno da aspettare una quantità proibitiva di tempo, perciò non ci resta che incrociare le dita e preparare il defibrillatore nel caso ci sia qualcosa da festeggiare.

Nintendo

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

twin mirror

Twin Mirror: Dontnod ci spiega qualcosa in più sul gioco

Death Stranding

Death Stranding: non verrà mostrato niente di nuovo al TGS