HOME » guide

Guida Detroit: Become Human – Come ottenere il trofeo “Tornerò”

guida detroit: become human
Guida Detroit: Become Human


Per cominciare, vi invitiamo a visionare la nostra Guida completa ai Trofei di Detroit: Become Human. Questa guida vi guiderà passo dopo passo alla conquista di uno dei trofei più complicati da prendere: “Tornerò”. Per ottenere il Trofeo “Tornerò” di Detroit: Become Human, bisogna fare in modo che Connor muoia in ogni occasione possibile prima di vedere i titoli di coda.


Questa guida presenta un altissimo tasso di SPOILER! Non andate oltre, se non volete rovinarvi l’esperienza di gioco.

Linee guida generali

Connor deve morire 10 volte in una singola run. È necessario iniziare una nuova storia per ottenere il trofeo. Non puoi saltare apposta in un capitolo per far morire Connor per poi passare a quello successivo – questo non aggiornerebbe i tuoi progressi tra i capitoli e non ti farebbe guadagnare il trofeo. Tutti i capitoli devono essere ripetuti uno dopo l’altro, senza saltare alcun capitolo intermedio. Alcuni capitoli hanno più di un modo per far morire Connor. Devi anche essere ostile con Hank in modo che spari a Connor nel capitolo “Il Ponte”. Sii sempre disobbediente con lui, parla male degli androidi, sii freddo, uccidi le due Traci nell’Eden Club per farlo arrabbiare davvero. Quando visiti Amanda, puoi controllare il cimitero nel retro del suo giardino per vedere a che punto sei con le morti.

Un consiglio è quello di giocare a difficoltà Esperto, perché è più facile far morire alcuni personaggi. Ancora una volta, sottolineiamo che deve essere una nuova partita. Vai a MENU PRINCIPALE> NUOVA STORIA> DIFFICOLTÀ ESPERTO.

Come ottenere il trofeo “Tornerò” – Tutte le morti di Connor

  • 1) L’ostaggio: Daniel (il deviant che tiene in ostaggio la ragazza sul balcone) spara a Connor in faccia. Alternativa: Connor balza dietro a Emma e cade facendo una brutta fine.
  • 2) L’interrogatorio: Connor deve aver trovato il deviant nel capitolo: “Partner”. Quindi devi fare l’interrogatorio. Questo capitolo è facoltativo ma necessario per il trofeo. Se non hai trovato il deviant nel capitolo “Partner”, non farai l’interrogatorio e perderai il trofeo! Durante l’interrogatotio, selezionare Cerchio: SONDA LA MEMORIA, poi usare lo stick destro per eseguire l’operazione. Parlate poi con il deviant prima di lasciare la stanza: selezionare X FREDDO> LASCIA LA STANZA, poi di nuovo Cerchio. Ora il deviant afferrerà la pistola di un poliziotto e sparerà a Connor in faccia.
  • 3) In fuga (livello di Kara): Connor insegue Kara e si arrampica sulla recinzione per attraversare l’autostrada, viene investito da un’auto e muore. Perché questo funzioni, Kara e Alice devono essere ancora  in vita quando attraverseranno l’autostrada. Solo allora Connor può saltare oltre la recinzione. Non premete alcun pulsante con Connor e verrà colpito da un camion.
    -> (Opzionale, ma Altamente raccomandato) quando Kara e Alice attraversano la seconda autostrada, non premere alcun pulsante con loro. Moriranno (ma a questo punto a noi non interessa più) e non dovrai più giocare i loro capitoli, riducendo così drasticamente il tempo per finire questo gioco! Funziona solo su difficoltà esperto.
  • 4) Il nido: quando si insegue il deviant sui tetti, Connor cade verso il basso (sbaglia apposta la sequenza dei pulsanti dopo essere scivolato dal tetto oltre la prima serra).-> (Opzionale, ma altamente raccomandato) L’Eden Club: Connor spara alle due Traci. Perdi la lotta contro di loro (non premere alcun pulsante) e poi sparagli dietro. Questo diminuirà enormemente la reputazione con Hank, quindi ci sono maggiori probabilità che ti spari nel capitolo di “Il Ponte”.
  • 5) Il ponte: Hank spara a Connor. Devi avere una reputazione molto bassa con Hank (ostile) e se hai sparato alle due Traci nel capitolo “L’Eden Club” sarà molto probabile. Se sei amico di Hank, non ti sparerà.
  • 6) Nemico pubblico: Connor interroga gli androidi in cucina. L’androide a sinistra è il deviant. Egli strapperà il cuore di Connor. Lascia che il tempo finisca, in questo modo Connor si spegnerà (morte).

-> (Opzionale ma raccomandato) Incontra Kamski: non sparare a Chloe. Così Kamski non ti dà la posizione di Jericho e devi andare all’armadietto delle prove dove si svolgerà la prossima morte.

  • 7) Ultima possibilità: Scopri dove si trova Jericho. Quando arriva Gavin (ragazzo dell’FBI), perdi la battaglia contro di lui, non premere nessun pulsante. Poi Gavin spara a Connor. Nota: Se salta la sezione dell’armadietto delle prove è perché hai sparato a Chloe in ‘Incontra Kamski’ e hai preso la chiave di Jericho da Kamski o perché non hai abbastanza prove per trovare la posizione di Jericho.
  • 8) Crocevia: Opzione 1 – Kara e Markus morti: Connor rimane in macchina. Poi insegue Nord (il leader androide femminile). Sulla sua strada viene fermato da un poliziotto. Scegli Cerchio durante il dialogo per combattere. Perdilo. Il poliziotto sparerà a Connor in testa. Opzione 2 – Kara e Markus vivi: se Kara e Markus sono ancora vivi nel tuo gioco, chiedi a Connor di stare una macchina. Più avanti nel capitolo in cui Connor combatte contro Markus (nella stanza in cui Markus vuole piazzare un timer esplosivo), perdi la lotta contro Markus. Basta non premere alcun pulsante.
  • 9) Battaglia per Detroit: quando Connor è sul tetto con il fucile da cecchino, il capitano Allen e il suo team SWAT ti troveranno. Ti ordinano di stare giù. Scegli i dialoghi X CONTINUA > Cerchio LOTTA.
  • 10) Battaglia per Detroit: subito dopo l’ultima morte, vedrai un filmato con North che fugge in un negozio CyberLife. Lei è l’unica sopravvissuta della sua rivoluzione. Un nuovo Connor la insegue. Sei di fronte alla scelta finale del gioco, SPARA o RISPARMIA. Non fare nessuna delle due cose. Lascia scorrere il timer e North ucciderà Connor.

Siamo arrivati alla fine della guida per il trofeo “Tornerò”. Potete consultare ance la guida per trovare tutte le Riviste e la guida per trovare tutti i Graffiti.

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Recensione Mordenkainen’s Tome of Foes – D&D 5

dark souls remastered guida classi

Dark Souls Remasters: guida e consigli per iniziare a giocare