HOME » guide

Dark Souls 3 – Guida ai Boss


Miyazaki è tornato portando con se il terzo capitolo di Dark Souls carico di violenti boss pronti a farvi la pelle. Grazie alla nostra guida però scoprirete passo passo come fare le chiappe a questi potenti titani dimostrando di avere l’Anima più Oscura di Lothric!!!

guida di Simone Alvaro “Guybrush89” Segatori

Di seguito trovate la lista completa di tutti i Boss di Dark Souls 3 e per ognuno di essi troverete il procedimento migliore per abbatterlo e ridurlo in cenere:

-Gundyr il Giudice
-Vordt della Valle Boreale
-Granbosco la Foresta Maledetta
-Guardiani dell’Abisso
-Saggio di Cristallo
-Diaconi delle Profondità
-Wolnir il Signore Supremo
-Sulyvahn il Gran Sacerdote
-Vecchio Re Demone
-Yhorm il Gigante
-Aldrich il Divoratore degli Dei
-Danzatrice della Valle Boreale
-Oceiros il Re Consumato
-Armatura dell’Ammazzadraghi
-Gundyr il Campione
-Antica Viverna
-Lothric e Lorian
-Re senza nome
-Anima di Tizzoni

GUNDYR IL GIUDICE

Come in tutti i giochi di Dark Souls, il nostro obiettivo è quello di andare a “rompere l’anima”, in tutti i sensi, agli individui più cattivi della mappa che magari se ne stanno lì a non fare nulla, morti e sepolti da secoli, proprio come Gundyr, un enorme tizio metallico che dorme tranquillo con delle spade conficcate nel petto. Purtroppo il suo sonno verrà interrotto dal nostro pronto intervento ed è proprio durante il suo risveglio che potrete già iniziare a malmenarlo, i suoi life point non saranno ancora comparsi ma i colpi andranno a segno lo stesso. Non sembra molto giusto nei confronti del povero Gundyr ma lui è alto 2 volte il nostro personaggio quindi meglio non farsi troppi scrupoli.
Gundyr è lento e dovrete imparare ad evitare i suoi attacchi e soprattutto la presa con la quale è in grado di scagliarvi lontano: se vi trovate vicino al precipizio il Giudice è incline ad insegnarvi a volare quindi state attenti!!! I suoi attacchi principali si riducono a qualche fendente orizzontale e un attacco in salto che potrete evitare con la capriola di lato assestando qualche colpo al boss prima di ripiegare. Portati i suoi HP sotto il 50%, Gundyr raggiungerà la sua seconda forma, aggiungendo diverso pelo alla sua già poco attraente corporatura. In questa forma sarà più potente e i suoi attacchi (molto simili ai precedenti) avranno un raggio più ampio. Fortunatamente, grazie alla matassa di pelo che porta sulle spalle, il Giudice diventerà vulnerabile al fuoco, una tattica da tenere in considerazione per lasciarlo stordito e dimostrargli che il suo giudizio vale meno di quello della vostra spada.

VORDT DELLA VALLE BOREALE

Vordt è un bestione enorme che si aggira vicino alle mura di Lothric. La strategia migliore per abbatterlo è rimanergli alle spalle e attaccarlo con veloci attacchi melee per poi battere in ritirata ed evitare i suoi violenti attacchi rotolando più volte. Fate particolare attenzione al soffio congelante, quello è il momento migliore per trovarvi alle sue spalle: 1 perché avrete diversi secondi liberi in cui malmenarlo e 2 perché colpiti dal suo attacco potreste essere eliminati…in un soffio. Insomma, cercate in qualsiasi modo di evitare il congelamento. Nella seconda fase, Vordt scompare ma è più presente che mai: ad i suoi attacchi aggiungerà anche delle violente cariche capaci di uccidervi all’istante. Può farne anche 3 di seguito quindi prendete il ritmo e allenatevi a schivare. Tenete sempre sotto controllo il boss perché ricomparirà per una manciata di secondi e voi potrete finirlo.

GRANBOSCO LA FORESTA MALEDETTA

Entrati nel grande giardino del boss, eliminate tutti i nemici uno ad uno, senza avvicinarvi troppo all’albero, altrimenti partirà lo scontro con Granbosco e avrete anche i nemici in mezzo alle scatole.
Granbosco è un boss enorme, e può colpirvi con uno qualunque dei suoi rami oppure rotolare su di voi, o issarsi in piedi per poi schiantarsi al suolo. La rotolata e lo schiacciamento sono le più pericolose quindi fate molta attenzione e state pronti a rotolare. Anche qui vi consigliamo un approccio Melee perché Granbosco è praticamente invulnerabile tranne per quanto riguarda le pustole che crescono sulla sua superficie. Colpendole più volte si romperanno causando ancora più danni al boss. Granbosco è anche in grado di spruzzare al suolo un liquido resinoso capace di rallentarvi e provocare piccoli danni continui, fate attenzione a dove mettete i piedi, dopo una manciata di secondi il liquido scomparirà.
Non prestate attenzione alle ondate di nemici che arriveranno ma concentratevi su Granbosco fino a raggiungere la seconda fase. Il Boss vi farà sprofondare nel POZZO DEI VACUI, le ondate di nemici cesseranno e potrete concentrarvi su Granbosco. L’unica cosa che cambia rispetto a prima è che ora il campo d’azione è più ristretto e dovrete stare molto più attenti ad i suoi attacchi. Per il resto concentratevi sulle pustole e in poco tempo avrete la meglio su Granbosco.

GUARDIANI DELL’ABISSO

SAGGIO DI CRISTALLO

DIACONI DELLE PROFONDITA’

WOLNIR IL SIGNORE SUPREMO


Sulyvahn il Gran Sacerdote

Vecchio Re Demone

Yhorm il Gigante

Aldrich il Divoratore degli Dei

Danzatrice della Valle Boreale

Oceiros il Re Consumato


Armatura dell’Ammazzadraghi

Gundyr il Campione

Antica Viverna

Lothric e Lorian

Re senza nome

Anima di Tizzoni


Candy Crush Jelly Saga: tutte le soluzioni dei livelli

Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutanti a Manhattan, nuovi costumi in DLC