Bonus benzina | Come richiederlo e risparmiare 200€ sul carburante

    bonus carburante 200€

    Il bonus benzina arriva nel 2023: ecco come richiederlo e come risparmiare fino a 200€ in tutte le stazioni di carburanti.

    Il 2023 non è proprio stata una manna dal cielo per quanto riguarda l’aumento dei costi che continuano a impazzare in tutto il mondo e in tutti i modi. Tra le situazioni che sono tra le peggiori in questo senso abbiamo sicuramente quella dei carburanti, i cui prezzi non accennano a diminuire nemmeno dopo le ultime dichiarazioni governative. Per questo motivo diventa quasi obbligatorio il bonus benzina: ecco chi può richiederlo, come richiederlo e quanto si risparmia.

    Se non si vuole parcheggiare la propria macchina nel garage o sotto casa vicino al marciapiede per sempre, le alternative per risparmiare sul carburante sono davvero poche e per questo motivo dobbiamo tentarle tutte per cercare di risparmiare soldi quando si viaggia in macchina e soprattutto quando si fa benzina (o diesel a seconda della nostra macchina). Dopo la mancata proroga del taglio delle accise, i prezzi dei carburanti stanno aumentando tanto anche nel 2023 ed è per questo che dobbiamo reagire di conseguenza.

    Il Bonus benzina è l’unica alternativa che ci resta

    Prima dell’avvento del bonus benzina, che è stato prorogato anche in questo 2023, non ci restava molto per cercare di risparmiare sui costi del carburante. In passato abbiamo visto come molte aziende e società si erano messe a disposizione per aiutare i guidatori, soprattutto quelle tecnologiche con la creazione di app e siti per aiutare gli automobilisti a tenere sempre sotto controllo i prezzi del carburante e fare sempre la scelta giusta al miglior prezzo.

    Questa però non è e non può essere la soluzione definitiva, anche perché ormai tutti i distributori di benzina si stanno unificando per quanto riguarda i prezzi di benzina e diesel e non esiste più quel singolo distributore che eroga il carburante a un prezzo di gran lunga minore rispetto agli altri. Ecco perché richiedere il bonus benzina è diventato quasi obbligatorio: ecco come richiederlo e soprattutto chi può richiederlo in base alle categorie di popolazione.

    Bonus benzina 2023: come richiederlo se fai parte di queste categorie

    Il primo dettaglio da specificare è che il bonus benzina 2023 è in vigore fino al 31 dicembre 2023, quindi in poche parole per tutta la durata dell’anno. È riservato solamente ai dipendenti di aziendi private, dipendenti del settore professionale e lavoratori di studi professionali e dipendenti del settore terziario (trasporti pubblici, servizi e turismo). Quindi di conseguenza tutte le altre categorie di persone sono escluse dall’erogazione del bonus.

    Bonus benzina: come richiederlo nel 2023

    A differenza di altri bonus del genere, per richiedere il bonus benzina 2023 non c’è bisogno di iscriversi su nessuna piattaforma o fare richieste particolari: l’erogazione dei bonus è totalmente a carico delle aziende o dei datori di lavoro. È importante specificare che i bonus benzina verranno erogati sotto forma di voucher dal valore massimo di 200€.
    Per tutti i beneficiari della Legge 104, inoltre, è possibile ricevere delle agevolazioni per quanto riguarda il pieno di carburante, ovviamente presentando accertamenti e documentazioni di sorta alla stazione di servizio.