Non farti ingannare | Così paghi la benzina sempre al minor prezzo

    come evitare aumenti benzina

    Non farti fregare dai distributori di benzina: con questo trucco paghi sempre il carburante al minor prezzo possibile!

    Il 2022 è stato un anno ricco di polemiche e di processi per l’aumento dei prezzi in generale: l’Italia in particolare sembra essere entrata in un periodo di forte crisi nella seconda metà dello scorso anno che ha portato sempre più famiglie a rischiare di non arrivare a fine mese per l’aumento vertiginoso dei costi, soprattutto quelli del carburante che hanno davvero lasciato in seria disperazione tutti gli automobilisti.

    Il carburante, che sia diesel o benzina, ha registrato un aumento vertiginoso nei prezzi, anche di parecchi centesimi al litro in alcune zone e fare rifornimento era diventata una spesa impossibile da sostenere, soprattutto per gli autotrasportatori e gli automobilisti che usano l’auto più volte al giorno e per parecchi kilometri. Il motivo di questo aumento è dovuto principalmente a due fattori: il primo è ovviamente la crisi politica mondiale che ha portato a una riduzione della disponibilità di gasolio, il secondo, in Italia, è dovuto soprattutto al termine dello sconto sulle accise che era stato indetto nel marzo del 2022.

    Non farti fregare dai furbetti del carburante

    Se da una parte tutti i distributori di benzina e carburante in generale hanno registrato un aumento dei costi, dall’altra c’è sempre chi se n’è approfittato di questa situazione e ha cercato di tenere i prezzi alti anche sopra la media per cercare di spillare qualche euro in più ai poveri automobilisti in cerca di carburante. In questo 2023 i prezzi in generale del carburante sembrano di nuovo essere stabili, ma in giro c’è anche chi ancora tiene i prezzi alti per guadagnarci qualcosa in più sulla necessità delle persone di usare l’auto tutti i giorni.

    L’aumento dei costi del carburante ha messo in crisi l’Italia

    Questo problema ulteriore ha spinto molti automobilisti a girare per molto tempo alla ricerca di un prezzo onesto per il carburante, ma questo ovviamente era controproducente perché alla fine fa sprecare più carburante di quello che vogliamo mettere nel serbatoio. Per risolvere tutta questa situazione è stato scoperto un metodo infallibile per pagare la benzina o il diesel sempre al minor prezzo e non farsi fregare dai distributori!

    Il metodo infallibile per pagare la benzina sempre al minor prezzo

    Ti piacerebbe tenere sotto controllo tutti i prezzi della benzina e del diesel di tutti i distributori nella tua zona? Credo sia davvero il sogno di tutti ed è una soluzione certamente migliore rispetto a girare a vuoto prima di trovare il prezzo più basso. Facendo così è vero che si risparmiano pochi centesimi, ma a lungo andare, nel giro di un anno, vedrete il risparmio anche di diverse centinaia di euro sul carburante grazie a questa soluzione!

    Il trucco è facile e serve solo uno smartphone che tutti abbiamo a disposizione: basta scaricare una di queste applicazioni (o anche più di una per andare sul sicuro) per tenere sempre sotto controllo le variazioni di prezzo di benzina e diesel in tutti i distributori della tua zona:

    • Osservaprezzi Carburante, il portale ufficiale del Ministero delle Imprese e del Made in Italy per consultare i prezzi in tempo reale del carburante da ogni distributore su tutto il territorio nazionale.
    • Autostrade per l’Italia, il portale ufficiale della rete autostradale italiana permette di consultare i prezzi del carburante ai distributori presenti sul tragitto che dobbiamo percorrere.
    • Prezzi benzina, un’app comodissima per controllare i prezzi del carburante nella nostra zona, disponibile sia su App Store che su Play Store ed è una delle più scaricate in assoluto dagli utenti
    • Google Maps, infine l’applicazione ufficiale del navigatore satellitare di Google permette, come il sito delle Autostrade, di monitorare i prezzi della benzina sul tragitto che dobbiamo percorrere!