Whatsapp: opzione nascosta utilissima | Finiti i litigi con i ficcanaso e contatti Indesiderati

    addio ultimo accesso a whatsapp

    Aia, i Social Media sono letteralmente una spada di Damocle; saranno utili ma portano spesso ai litigi, quante volte con i vostri amici e amiche o con il vostro o la vostra partner vi siete trovati a litigare? “Hey ti ho visto online”, sappiamo che la risposta più ovvia sarebbe “fatti i fatti tuoi”, ma non è sempre così, soprattutto con le spunte blu di WhatsApp di mezzo.

    La privacy nelle ultime settimane è diventato un argomento spinoso e molto dibattuto, soprattutto per quanto riguarda le app di Meta.

    essere in incognito su whatsapp

    Mark Zuckerberg, però, ha deciso di far tesoro degli errori del passato e correre ai ripari per le scelte scellerate riguardanti la privacy; ha iniziato a pagare di più gli addetti alla ricerca e ha deciso di spingere di più nel settore della riservatezza, soprattutto per la sua App più utilizzata in Italia: WhatsApp.

    Il motivo dei litigi d’altronde è sempre quello “So che eri connesso, altro che calcetto, eri dall’amante?”, quelle due spunte blu saranno sempre lì a ricordare l’effimero attimo in cui ci si è dimenticati di disabilitare quella funzione.

    Da adesso l’ultimo accesso ha una nuova funzionalità

    Gli sviluppatori di Meta si sono dati da fare e hanno messo mano al codice, forse anche loro stessi sono finiti vittima dello stalking da “ultimo accesso“, sta di fatto che ora sarà possibile evitare di far sapere a tutti i contatti della rubrica e alle persone che ci hanno aggiunto su WhatsApp che effettivamente siamo online. Infatti lo status può essere oscurato sia per i nostri contatti nella rubrica personale che da quelli che ci hanno aggiunto. La cosa interessante è che la funzionalità non è esclusiva per gli smartphone (Android o iOS che siano) ma anche per l’utilizzatissima applicazione Desktop Windows.

    incognito whatsapp

    Zuckerberg e il suo team di programmatori e programmatrici hanno deciso che da oggi questa modifica funzionerà per tutte le versioni e per le versioni future di WhatsApp Android e WhatsApp iOS.

    Come farsi vedere offline in pochi semplici mosse

    Per attivare l’opzione ci sono pochi passaggi da rispettare, vi guideremo nel processo:

    • Aprite le impostazioni dell’App
    • Cliccate nella sezione “Privacy”
    • Spuntate l’opzione “Ultimo Accesso”

    Da lì in poi vi sarà possibile una scelta cruciale: nascondere gli aggiornamenti dell’ultima apparizione nell’App a tutti i vostri contatti o solo a una cerchia di contatti che potremo chiamare “Indesiderati“.

    Questo è un bel passo in avanti per la protezione della vostra privacy personale che nell’era dei Social è sempre più un miraggio. Potrete evitare di litigare con i vostri cari e vivrete sereni senza troppe pressioni; ricordatevi però che disabilitando il vostro ultimo accesso non potrete più ficcanasare i vostri contatti. Infatti, abilitando quest’opzione, anche voi non potrete vedere l’ultimo accesso dei vostri amici e parenti.

    Vi ricordiamo inoltre che: