Nintendo Switch: Tutte le news Febbraio – Marzo 2017


Nintendo Switch batte PlayStation 4 e Xbox One nelle vendite di agosto

updated at 15-09-2017 14:35Redazione Player.it

È stato un mese di agosto molto positivo negli Stati Uniti per Nintendo Switch. Durante lo scorso mese, la nuova console di Nintendo ha battuto PlayStation 4 e Xbox One nelle vendite hardware.

switch-agosto-hardware-usa

NPD ha affermato che a differenza dello scorso mese di luglio, quando nonostante l’alto numero di unità, Switch non riuscì a piazzarsi davanti i propri concorrenti, questo è accaduto il mese successivo (agosto), quando Switch ha dominato sulle piattaforme di casa Sony e Microsoft.

Inoltre, è stata condivisa la classifica dei software più venduti ad agosto e udite usite, il leader della top 20 è niente poco di meno che Madden NFL 18:

1)Madden NFL 18

2)Grand Theft Auto V

3)Uncharted: The Lost Legacy

4)Splatoon 2

5)The Legend of Zelda: Breath of the Wild

6)Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

7)Mario Kart 8

8)Call of Duty: Modern Warfare Remastred

9)Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

10)Overwatch

11)Injustice 2

12)Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands

13)Minecraft

14)For Honor

15)Call of Duty: Black Ops III

16)Agents of Mayhem

17)Forza Horizon 3

18)Battlefield 1

19)NBA 2K17

20)UFC 2

Infine, ecco la top 10 dei titoli più venduti negli USA nel corso del 2017:

1)Tom Clancy’s Ghost Recon: Wildlands

2)The Legend of Zelda: Breath of the Wild

3)Grand Theft Auto V

4)For Honor

5)Horizon: Zero Dawn

6)Injustice 2

7)Mass Effect: Andromeda

8)Madden NFL 18

9)NBA 2K17

10)Resident Evil 7

 

Nintendo Achievements: in arrivo i trofei su Nintendo Switch?

updated at 10-09-2017 13:52Claudio Albero

Grandi novità in casa Nintendo. Stando a quanto è possibile apprendere da Reddit, la grande N potrebbe avere intenzione di introdurre un sistema di trofei, non molto diverso da quelli visti su Playstation 4 e Xbox One. Come i fan dell’azienda giapponese sicuramente sapranno, Nintendo non ha mai dimostrato grande interesse nella creazione di un sistema di achievement per i suoi titoli, ma qualcosa potrebbe presto cambiare. Andiamo a scoprire le informazioni alla base di questo rumor riguardante degli eventuali Nintendo Achievements.

Nintendo Achievements: trofei in vista per Switch?

nintendo achievements sistema trofei
E voi? Li vorreste i trofei per i giochi Nintendo?

Diciamocelo chiaramente: i cacciatori di trofei sono tantissimi. È sempre più facile imbattersi in community di gamer che hanno l’obbiettivo di platinare, o di “millare“, per dirla alla “maniera boxara”, i loro giochi. Senza considerare che sempre più numerosi sono i siti che si propongono di realizzare le “Guide ai Trofei“, dicendo come sbloccare tutti gli achievement del videogame in questione nella maniera più semplice. Inoltre, non pochi developer hanno deciso di assegnare dei veri e propri premi a chi decidesse di ottenere tutti i trofei di gioco. Due celebri esempi sono costituiti da From Software e Guerrilla Games, che hanno recapitato dei temi dinamici unici soltanto a chi avesse platinato Bloodborne e Horizon Zero Dawn.

Sta per nascere un sistema di Nintendo Achievements? Poche ore fa, uno sviluppatore ha letteralmente scatenato una discussione in merito, speculando su questa possibilità. I developer di Lichtspeer: Double Speer Edition hanno partecipato ad un evento sulla celebre piattaforma Reddit. Tom Tomaszewski di Crunching Koala ha partecipato al botta e risposta tra fan e sviluppatori, snocciolando commenti decisamente interessanti.

In prima battuta, quando gli è stato chiesto se Lichtspeer avesse un sistema di ranking, Tomaszewski ha risposto così:

“Nintendo non ha un supporto ufficiale per gli Achievement e le Leaderboards, a differenza di quanto hanno fatto e fanno Sony e Microsoft, ma sappiamo che ci stanno lavorando su. Vediamo come si evolve la situazione, ed aggiungeremo i ranking in seguito.”

Subito dopo questa risposta, un utente di Reddit ha chiesto se, effettivamente, un sistema di trofei fosse il vero segreto di casa Nintendo. Ecco qual è stata la risposta di Tom Tomaszewski.

“Oops.
Circolare, gente. Non c’è niente da vedere qui.
P.S.: seriamente, ha la netta sensazione che l’abbiano accennato qualche volta.”

Nintendo Achievements: solo il tempo potrà darci la risposta

nintendo achievements sistema trofei

Ovviamente Tom Tomaszewski, nonostante le incalzanti domande dei Redditers, non è tornato sull’argomento, ma sembrava essere perfettamente consapevole di ciò di cui stava parlando. Con buona probabilità, la sua congettura deriva da alcuni “indizi” di cui sarebbe venuto a conoscenza grazie al suo lavoro.

Come abbiamo già detto in apertura, Nintendo non è mai sembrata realmente interessata ad un sistema di Achievements. Tuttavia, c’è da registrare che qualcosa potrebbe effettivamente cambiare, soprattutto in relazione alla sua nuova console. Vedremo presto un sistema di Nintendo Achievements? Lo scopriremo solo vivendo.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

 

Nintendo Switch: integrato PayPal come metodo di pagamento

updated at 22-08-2017 14:35Redazione Player.it

PayPal ha annunciato oggi che l’eShop Nintendo integrerà PayPal come metodo di pagamento. Gli utenti dell’eShop Nintendo, solo in alcuni Paesi selezionati, potranno utilizzare PayPal da web o dalla propria console Nintendo, in aggiunta ai metodi di pagamento già in uso.

nintendo-switch-integrato-paypal-come-metodo-di-pagamento

Su Nintendo Switch il servizio prevede il finanziamento degli account Nintendo eShop e l’acquisto di giochi e altri contenuti. Per il sito ufficiale Nintendo invece, in alcuni Paesi selezionati, sarà supportata l’aggiunta fondi al saldo in caso di acquisto di software in download tramite Nintendo Switch, Nintendo 3DS e Wii U.

A proposito dell’adozione di PayPal come nuovo metodo di pagamento, Nintendo ha commentato: “Abbiamo deciso di adottare un servizio di e-payment conosciuto e utilizzato in tutto il mondo – PayPal, appunto – come metodo di pagamento per l’eShop Nintendo con l’obiettivo di semplificarne ulteriormente l’utilizzo per gli utenti e consentire loro di effettuare pagamenti in totale sicurezza. Con l’aggiunta di PayPal – utilizzato da oltre 200 milioni di utenti in tutto il mondo – come metodo di pagamento per lo eShop Nintendo, siamo certi che saremo in grado di raggiungere con la nostra esperienza di gioco un numero ancora maggiore di clienti”.

Ecco l’elenco di tutti i Paesi nei quali saranno disponibili i servizi di pagamento con PayPal: Giappone, USA, Canada, Austria, Belgio, Bulgaria, Svizzera, Cipro, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Spagna, Finlandia, Francia, UK, Grecia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Svezia, Slovenia, e Slovacchia.

Voi che metodo di pagamento utilizzate per i vostri acquisti digitali?

 

Pagamento Paypal disponibile ora su Nintendo Switch eShop

updated at 22-08-2017 13:20Sebastiano Pezzile

Milano, 22 agosto 2017 – PayPal ha annunciato oggi che l’eShop Nintendo integrerà PayPal come metodo di pagamento. Gli utenti dell’eShop Nintendo, solo in alcuni Paesi selezionati, potranno utilizzare PayPal da web o dalla propria console Nintendo, in aggiunta ai metodi di pagamento già in uso.

Il servizio prevede:

  • Per Nintendo Switch™:
    • Finanziamento degli account Nintendo eShop e acquisto di giochi e altri contenuti
  • Per il sito ufficiale Nintendo in alcuni Paesi selezionati:
    • Aggiunta fondi al saldo in caso di acquisto di software in download tramite Nintendo Switch, Nintendo 3DS™, Wii U™

A proposito dell’adozione di PayPal come nuovo metodo di pagamento, Nintendo ha commentato:

“Abbiamo deciso di adottare un servizio di e-payment conosciuto e utilizzato in tutto il mondo – PayPal, appunto – come metodo di pagamento per l’eShop Nintendo con l’obiettivo di semplificarne ulteriormente l’utilizzo per gli utenti e consentire loro di effettuare pagamenti in totale sicurezza. Con l’aggiunta di PayPal – utilizzato da oltre 200 milioni di utenti in tutto il mondo – come metodo di pagamento per lo eShop Nintendo, siamo certi che saremo in grado di raggiungere con la nostra esperienza di gioco un numero ancora maggiore di clienti”.

Di seguito l’elenco dei Paesi nei quali saranno disponibili i servizi di pagamento:

Giappone, USA, Canada, Austria, Belgio, Bulgaria, Svizzera, Cipro, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Spagna, Finlandia, Francia, UK, Grecia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Svezia, Slovenia, e Slovacchia.

 

Nintendo Switch: in Giappone si ottiene con le lotterie

updated at 09-08-2017 11:32Redazione Player.it

Ormai in Giappone la Switch-mania sta colpendo sempre più persone. Il problema però è che i negozi non sono attrezzati per accontentare tutte le esigente a causa delle scarse corte della console presenti in tutto il territorio. Ciò che è successo ultiamente però ha dell’incredibile!

switch-giappone-lotterie

Sono due le notizie più particolari arrivate in questi giorni dalla terra del sol levante. La prima riguarda il Bic Camera Ikebukuro di Tokyo: fuori dal negozio della famosa catena giapponese si era formata una fila che contava addirittura 5000 persone. Vista l’impossibilità di distribuire un così alto numero di Switch, i proprietari del negozio hanno pensato bene di mettere in scena una lotteria per l’assegnazione delle console disponibili. I fortunati estratti hanno dunque avuto la possibilità di entrare nel negozio e acquistare la console.

L’altra notizia riguarda altri negozi nei pressi di Tokyo e Kawasaki: questi hanno registrato file di oltre 3000 persone, ma solo poche centinaia dei presenti in coda ha potuto acquistare la tanto agognata Switch.

 

Nintendo Switch: in arrivo il porting di un titolo AAA?

updated at 04-08-2017 14:43Redazione Player.it

Virtuos, lo sviluppatore che ha curato i remaster di Batman: Return to Arkham, Assassin’s Creed: The Ezio Collection, Final Fantasy XII: The Zodiac Age e Final Fantasy X/X-2 HD Remaster, sarebbe al lavoro sul porting di un titolo AAA per Nintendo Switch.

nintendo-switch-in-arrivo-il-porting-di-un-titolo-aaa

La notizia è trapelata dal profilo LinkedIn di Xiaoyu Zhang, Senior Programmer di Virtuos, come potete vedere nello screenshot che vi riportiamo più sotto. Non ci sono abbastanza indizi per risalire al nome del gioco in lavorazione per Switch ma Final Fantasy XII: The Zodiac Age, per esempio, sarebbe un’ottima aggiunta al parco titoli della console Nintendo. Potrebbe essere interessante vedere anche Batman: Return to Arkham, dato che su WiiU sono già presenti Arkham City e Origins.

linkedinscreen

 

Voi che titolo vorreste veder arrivare rimasterizzato su Switch?

 

Nintendo Switch: Un portabevande da gaming

updated at 03-08-2017 08:03Diego Del Buono

Col il caldo di questi giorni anche i migliori gamers hanno bisogno di idratarsi, però spesso non è facile staccarsi dal proprio gioco preferito per andare a prendere qualcosa da bere, soprattutto se si gioca online. Per i possessori di Nintendo Switch arriva una straordinaria soluzione!

L’utente sanzliot di Thingiverse, sito dedicato alla condivisione di progetti per stampanti 3D, ha realizzato un portabevande da attaccare al controller della vostra Nintendo Switch.

Nintendo SwitchSanzliot si era già dedicato ad un progetto a tema Nintendo ma con questo è riuscito ad arrivare dove la casa nipponica non era mai arrivata.

Potrete quindi gustare le vostre bevande preferite stando comodamente seduti sul divano a giocare a Zelda o Splatoon 2 senza mai rischiare di rimanere a secco.

Attualmente è in fase sperimentale un sistema anti-versamento per quando si gioca a 1-2 Switch e Just Dance.

Trovate il profilo di sanzliot e il progetto del suo portabevande, in modo da poter usufruire di questa invenzione, ai link seguenti:

Portabevande Switch

 

Nintendo Switch Online App è stata scaricata solo dal 17% degli utenti

updated at 30-07-2017 10:06Redazione Player.it

Il lancio di Splatoon 2 è avvenuto in concomitanza con quello di Nintendo Switch Online App, l’applicazione che in teoria dovrebbe migliorare l’esperienza online dei giocatori, permettendo loro di comunicare, lanciare inviti e altro ancora.

nintendo-switch-online-app-risultati

Oltre alle pessime recensioni ricevute, con il 72% dei giocatori che non ha gradito l’applicazione, il gruppo di analisti di mercato chiamato Sensor Tower ha diffuso i seguenti dati legati ai download dell’app: solo il 17% dei possessori di Switch a scaricato anche la Switch Online App. In tutto sono stati 780.000 gli utenti che hanno scaricato l’app: 400.000 tramite Apple Store (dispositivi iOS) e 380.000 tramite Google Play (dispositivi Android). E voi l’avete scaricata?

 

Nintendo Switch potrebbe sostituire sia Wii U che 3DS, parla Bloomberg

updated at 21-07-2017 17:24Simone Pettine

Un recente articolo di Bloomberg suggerisce che Nintendo abbia terminato una volta per tutte la strategia di affiancare una console portatile alla casalinga di turno, dal momento che Nintendo Switch sostituirebbe nello stesso momento sia Wii U che la famiglia 3DS da ora negli anni a venire.

Quanto segue sono alcuni stralci dell’articolo, tradotti da noi a partire dalla lingua inglese.


-Per più di vent’anni, l’abbinamento di due linee diverse di prodotti è stata soggetta all’invidia dei rivali: una home console e un dispositivo portatile. Ma emergono segnali relativi al fatto che la nuova ibrida potrebbe mettere fine a un prassi del genere-.

L’autore dell’articolo è a conoscenza che Nintendo non ha mai esplicitamente detto di aver abbandonato la strategia delle due console nello stesso momento, ma crede che i segnali portino comunque a questa evidenza dei fatti. Nell’articolo, avvisa che i team di sviluppo prima divisi tra la realizzazione dei giochi home console e di quelli portatili, siano stati riuniti da Nintendo nel 2013, per iniziare a lavorare assieme su Nintendo Switch a partire dall’anno successivo:

-Sebbene Nintendo non abbia detto di aver abbandonato la strategia delle due console assieme, i fatti sono questi. I team di sviluppo sono stati convogliati a partire dal 2013, per iniziare con i lavori di Nintendo Switch l’anno successivo. Ancora, Nintendo ha cessato di eserguire report separati in merito ai dispositivi portatili e fissi. Poi, il mese scorso, la compagnia ha avvisato che un nuovo titolo principale della serie Pokémon è in sviluppo per Nintendo Switch. E’ il primo capitolo che debutterà al di fuori di un sistema portatile dedicato come il Game Boy o il Nintendo 3DS-.

Classifica Giapponese 15/05/2017 – 21/05/2017
Mario Kart 8!

E ancora, a proposito di un dispositivo un po’ vecchiotto ancora in circolazione: -Il Nintendo 3DS sarà ancora in giro per qualche anno, grazie alla grande base installata, ma l’obiettivo è che Nintendo Switch divenga la loro unica e sola piattaforma hardware-, ha detto David Gibson, un’analista di Macquarie residente a Tokyo. -E’ una parte della più grande evoluzione della compagnia negli ultimi trent’anni-.

Solo il tempo ci dirà se l’obiettivo di Nintendo è proprio quello di mettere da parte il 3DS e continuare a sviluppare titoli su di un’unica console. Potrebbe anche darsi che nei prossimi anni venga rilasciato un nuovo dispositivo portatile, ma è ancora presto per dirlo. Inoltre, è innegabile che entrerebbe in contrasto con Nintendo Switch, la cui natura è per buona metà quella di una vera e propria console portatile.

Fateci sapere cosa ne pensate con un commento in calce all’articolo!

Fonte originale dell’articolo.

 

Nintendo Switch: in Giappone si compra con la lotteria

updated at 17-07-2017 17:31Redazione Player.it

Le code davanti ai negozi sin dal giorno prima dell’uscita di un prodotto ormai in Italia non si vedono più da tempo. In Giappone invece sono ancora un evento comune. Quel che sorprende di più è che le migliaia di persone fotografate in fila fuori dal negozio di Osaka non stavano aspettando un prodotto nuovo, ma una Nintendo Switch uscita ormai 4 mesi fa.

nintendo-switch-in-giappone-si-compra-con-la-lotteria


Come è risaputo, le Nintendo Switch prodotte e immesse sul mercato sono finite in fretta, specialmente nel Paese del Sol Levante. A fronte di una nuova produzione di piattaforme, migliaia di persone hanno deciso di non lasciarsele sfuggire. È capitato così che, secondo quanto riportato da Nintendo Everything, circa 3000 persone (ma c’è chi giura fossero più di 5000) si sono ritrovate all’esterno di un negozio di elettrodomestici per comprare la Nintendo Switch. Il boom di richieste era dovuto ai prossimi eventi annunciati per Splatoon 2 che nessuno voleva perdersi. Il problema è che non c’erano console sufficienti per tutti. I pezzi in magazzino erano soltanto 250 e così, come dimostrano le immagini, si è proceduto ad un sorteggio. I fortunati non ricevevano la console gratuita, ma vincevano soltanto il “diritto” di comprarla. Che fortuna!

 

La Nintendo Switch Keyboard annunciata da Cyber Gadget

updated at 10-07-2017 09:03Redazione Player.it

Il produttore di accessori giapponese Cyber Gadget ha annunciato l’arrivo di una tastiera destinata a Nintendo Switch, che potrà essere connessa alla console attraverso i Joy-Con.

nintendo-switch-keyboard-tastiera

Il meccanismo è lo stesso che permette di connettere i Joy-Con alla console in modalità portatile, ovvero quello di inserirli di fianco alla tastiera. Ciò permetterà di comunicare più facilmente in chat scritte. Purtroppo però non è prevista la funzione di ricarica dei due Joy-Con e dunque, occorrerà far attenzione a non scaricarli durante l’utilizzo dell’accessorio.

La Nintendo Switch Keyboard, questo il nome ufficiale della tastierà, è attesa in Giappone il 30 settembre 2017 al prezzo di 3.758 yen, ovvero circa 30 euro. Al momento non sono state diffuse informazioni sull’approdo in occidente del gadget.

 

Tastiera per Nintendo Switch in arrivo

updated at 09-07-2017 12:04Michele Longobardi

Il Nintendo Switch sta per ”aggiornarsi” con l’arrivo di una nuova periferica, una tastiera. La tastiera per Nintendo Switch sarà collegabile agganciandola ai Joy-Cons e consentirà ai giocatori di digitare mentre giocano.

Visto che il Nintendo Switch dispone di una tastiera touch-screen, non sempre comodissima e immediata per ogni evenienza, gli utenti stanno da molto chiedendo che l’azienda nipponica sviluppi una periferica fisica. La tastiera per Nintendo Switch è la risposta della grande N alle richieste dei fans. La keyboard è stata creata da Cyber ​​Gadget, un designer giapponese di accessori di terze parti, ed è agganciabile ai lati, in maniera tale che i giocatori potranno tenere i due controller saldamente e, nel caso, chattare. La tastiera dovrebbe essere rilasciata in Giappone il 30 settembre al prezzo di 3.758 Yen, che al cambio, più o meno, fanno 30 dollari.

 

Switch imita GameCube

Il design della periferica, come si vede dall’immagine, è molto semplice e permette ai giocatori di passare rapidamente dal controllo del gioco all’inserimento del testo, evitando che essi siano costretti a depositare i controller. Chi ha posseduto un Nintendo GameCube potrebbe avere un déjà-vu. Infatti, la tastiera per Nintendo Switch assomiglia all’ASCII Keyboard (immagine qui a sinistra) che fu progettata per usufruire del classico RPG di culto di Sega: Phantasy Star Online, uscito nel 2000.

L’ibrido tastiera-controller è stato progettato in risposta alla necessità di utilizzare i prossimi giochi online che richiedono di chattare, come ad esempio Dragon Quest X, gioco già in commercio da un bel po’ che avrà in futuro la sua versione Switch. Difatti, Dragon Quest X sarà rilasciato in Giappone per PlayStation 4 il 17 agosto e Nintendo Switch il 21 settembre. I giocatori potranno giocare e chattare con altri senza problemi e la tastiera stessa è leggera con un peso di soli 250 grammi. Ciò significa che non vi stancherete tenendo i joy-cons mentre sono collegati alla periferica.

fonte: dualshockers

 

La Nintendo Switch Online App sarà disponibile dal 21 luglio

updated at 07-07-2017 08:53Redazione Player.it

Nintendo ha utilizzato il Direct di Splatoon 2 oltre che per diffondere nuove informazioni sullo shooter, per annunciare la data d’arrivo della Nintendo Switch Online App.

nintendo-switch-online-app-data

L’applicazione, che permetterà di migliorare l’esperienza di gioco online tra gli utenti, verrà lanciata proprio in occasione dell’uscita di Splatoon 2, ovvero il prossimo 21 luglio. Solo alcuni titoli potranno usufruire di tale companion app: Splatoon 2 includerà la SplatNet 2, applicazione che permetterà di parlare con i vostri amici, orginazzare match online, controllare le statistiche dei giocatori e gli equipaggiamenti. Vi ricordiamo che entro i primi mesi del 2018 tutte le feature online di Nintendo saranno utilizzabili gratuitamente.

 

I risultati delle vendite Giapponesi, Nintendo Switch in testa

updated at 05-07-2017 16:51Simone Pettine

Oggi è mercoledì, e come tutti i mercoledì è il momento di dare un’occhiata alle vendite hardware e software della settimana in Giappone, soprattutto per quanto riguarda Nintendo Switch e Nintendo 3DS, l’una la nuovissima ibrida della Casa di Kyoto, l’altra una portatile in attesa di pensionamento.

Radiant Historia: Perfect Chronology è arrivata in settimana su Nintendo 3DS, guadagnando subito un posto nella top ten della classifica. Dal punto di vista dell’hardware in sè, è stata PlayStation 4 a segnare una rimonta nelle vendite, probabilmente anche dovuta alla carenza di Nintendo Switch nei negozi giapponesi.


vendite nintendo switch aspettative
Nintendo Switch

E veniamo ai best sellers della settimana.

Vendite Software:

  • [Nintendo 3DS] Radiant Historia: Perfect Chronology (Limited Edition Included) (Atlus, 06/29/17) – 24,596 (New)
  • [Nintendo Switch] Arms (Nintendo, 06/16/17) – 19,307 (148,707)
  • [Nintendo Switch] Mario Kart 8 Deluxe (Nintendo, 04/28/17) – 14,423 (550,059)
  • [PlayStation Vita] Osomatsu-san: The Game – Hachamecha Shuushoku Advice Dead or Work
  • (Limited Editions Included) (Idea Factory, 06/29/17) – 11,579 (New)
  • [PlayStation 4] Portal Knights (Spike Chunsoft, 06/29/17) – 11,498 (New)
  • [Nintendo 3DS] The Alliance Alive (FuRyu, 06/22/17) – 10,085 (36,506)
  • [Nintendo Switch] The Legend of Zelda: Breath of the Wild (Limited Edition Included) (Nintendo,
  • 03/03/17) – 9,144 (522,182)
  • [Nintendo 3DS] Monster Hunter XX (Capcom, 03/16/17) – 6,003 (1,534,666)
  • [Nintendo Switch] LEGO City Undercover (Warner Bros., 06/29/17) – 5,351 (New)
  • [PlayStation 4] Grand Theft Auto V (Low Price Version) (Take-Two, 10/08/15) – 3,927 (357,211)
  • [PlayStation 4] Ys VIII: Lacrimosa of Dana (Falcom, 05/25/17) – 3,681 (56,687)
  • [PlayStation 4] Call of Duty: Black Ops III Game of the Year Edition (SIE, 06/29/17) – 3,244 (New)
  • [PlayStation Vita] Minecraft: PlayStation Vita Edition (SIE, 03/19/15) – 3,175 (1,170,416)
  • [PlayStation Vita] Tsumigui: Sen no Noroi, Sen no Inori for V (Dramatic Create, 06/29/17) – 3,105 (New)
  • [Nintendo 3DS] Pokemon Sun / Pokemon Moon (Nintendo, 11/18/16) – 3,069 (3,281,483)
  • [PlayStation Vita] Karumaka Circle (Limited Edition Included) (Entergram, 06/29/17) – 2,937 (New)
  • [Nintendo 3DS] Animal Crossing: New Leaf Amiibo+ (Nintendo, 11/23/16) – 2,880 (195,892)
  • [Nintendo 3DS] Dragon Ball Heroes: Ultimate Mission X (Bandai Namco, 04/27/17) – 2,764 (172,897)
  • [PS4] Rainbow Six Siege (12/10/15) – 2,575 (208,764)
  • [Nintendo 3DS] Super Mario Maker for Nintendo 3DS (Nintendo, 12/01/16) – 2,470 (1,057,256)

Vendite Hardware:

  • Switch – 25,805 (22,361)
  • PlayStation 4 – 21,873 (19,095)
  • New 3DS LL – 12,669 (11,474)
  • PlayStation 4 Pro – 7,321 (6,585)
  • PlayStation Vita – 4,403 (4,077)
  • 2DS – 2,311 (2,545)
  • New 3DS – 740 (710)
  • Xbox One – 228 (265)
  • Wii U – 193 (150)
  • PlayStation 3 – 153 (201)

Link fonte originale.

 

Vendite Nintendo Switch: superate le più rosee aspettative

updated at 02-07-2017 12:47Claudio Albero

Nintendo Switch ha decisamente iniziato col botto. Nonostante i dubbi in merito alle performance della nuova console Nintendo, l’accoglienza del pubblico è stata a dir poco entusiasta. Nonostante i giochi non siano ancora presenti in gran numero, la Switch mania ha già conquistato molti. La corsa verso Xbox One e soprattutto Playstation 4 è appena cominciata, ed è iniziata col piede giusto. Qualche tempo fa avevamo parlato dei numeri delle console Microsoft e Sony, sottolineando il solco che oramai il colosso nipponico ha tracciato nei confronti della concorrenza. Chiunque voglia spodestare Sony dal trono, dovrà avvicinarsi agli oltre 60 milioni di console vendute, questo è il messaggio. Nonostante la giovane età di Switch, anche per la nuova arrivata in casa Nintendo è tempo di numeri. Le vendite Nintendo Switch sono infatti andate oltre le più rosee aspettative, superando anche le stime della stessa Nintendo.

Stando ad un rapporto presentato direttamente da Nintendo, in nemmeno un mese dal suo lancio, la console avrebbe superato i 2 milioni di unità vendute. L’anno fiscale 2016 è stato chiuso con ben 2.74 milioni di console spedite ai rivenditori. L’obbiettivo per l’anno fiscale 2017 è ancora più ambizioso: si punta quota 10 milioni.

Vendite Nintendo Switch: ecco il comunicato ufficiale

vendite nintendo switch aspettative

Andiamo a leggere ciò che il comunicato ufficiale ha da dirci sulle vendite Nintendo Switch.

“All’inizio, il nostro piano per Nintendo Switch era quello di spedire 2 milioni di console entro la fine di Marzo, ovvero per la fine dell’anno fiscale. Tuttavia, a causa della forte domanda, abbiamo incrementato la produzione, che ci ha portato a spedire 2.74 milioni di unità in tutto il mondo.

Per prodotti come Nintendo Switch c’è bisogno di tempo per procurarsi i componenti e far partire la produzione. Proprio per questa ragione, cerchiamo di far una stima della domanda molto prima del lancio stesso. Attualmente, la domanda al momento del lancio ha superato di gran lunga le nostre stime globali.

Per trarre vantaggio da questo momento favorevole, sosterremo le nostre strutture e faremo di tutto per incrementare la produzione, per non arrivare impreparati al periodo natalizio. Secondo le nostre stime, entro la fine dell’anno fiscale 2017, il numero di console spedite si attesterà sui 10 milioni.”

 

Nintendo Switch: vendute 2,74 milioni di copie in un mese

updated at 29-06-2017 17:30Redazione Player.it

nintendo-switch-le-novita-dell-aggiornamento-3-0

Nel corso dell’ultima riunione con gli azionisti sono stati resi pubblici i numeri delle vendite per la Nintendo Switch. Tatsumi Kimishima ha annunciato che alla chiusura dell’anno fiscale di Nintendo, prevista per il 31 marzo 2017 la Switch aveva venduto 2,74 milioni di unità.

Questo significa che le copie sono state vendute di fatto in meno di un mese dalla sua uscita (il 3 marzo scorso). Numeri davvero importanti che sicuramente sono aumentati ancora nei mesi successivi, vista l’uscita di un gioco come  Mario Kart 8 Deluxe che ha trascinato le vendite nei mesi di aprile e maggio.

 

Nintendo Switch: le novità dell’aggiornamento 3.0

updated at 20-06-2017 11:23Redazione Player.it

Nuovo aggiornamento in casa Nintendo Switch che arriva già alla versione 3.0 dopo appena 3 mesi e mezzo dall’uscita sul mercato. L’aggiornamento odierno è molto importante perché porta gli utenti in una nuova dimensione.

La novità più rilevante riguarda la possibilità di aggiungere i propri amici che provengono dalle liste 3DS e Wii U. Finora infatti si potevano aggiungere utenti solo se iscritti a Switch. Dopo l’aggiornamento dunque anche gli amici con cui giocavate tanti anni fa potranno essere aggiunti al vostro elenco. Aggiunte alcune funzioni di sicurezza come quelle per l’udito, la possibilità di aggiungere testo agli screenshots, la possibilità di collegare la tastiera tramite presa USB, nuove icone e tante altre funzioni minori. Dopo l’update troverete una specie di assistente virtuale, Amelia dai capelli blu, che vi illustrerà tutte le ultime novità in casa Nintendo Switch.

 

Nintendo Switch, scorte limitate per tutto il 2017

updated at 20-06-2017 09:56Simone Pettine

Desiderate ardentemente una console Nintendo Switch ma avete difficoltà a trovarla nei negozi? Non siete i soli, purtroppo. E probabilmente la situazione non è destinata a cambiare prima della fine di questo 2017, sebbene la società di Kyoto abbia più volte ribadito di puntare a un incremento totale della produzione grazie all’inaspettato successo della macchina.

L’analista in ambito video gaming ZHugeEX, con un tweet, ha rivelato alcune recenti cattive notizie per chi è ancora in un cerca di una console Nintendo Switch. A causa della “carenza di componenti” che sta tenendo bloccata la produzione, ZHugeEX ha avvisato i giocatori di “aspettarsi che la carenza di rifornimento di Nintendo Switch continui fino alla fine dell’anno in corso“. Vediamo il tweet di ZHugeEX qui di seguito.

Nintendo sta insomma avendo non poche difficoltà nel tenere sotto controllo la produzione per far fronte alla domanda crescente di console ibride, che nel frattempo si sono accumulate le une sulle altre, e sembra che questo trend sia destinato a continuare ancora per un po’.

Del resto, già nelle scorse settimane l’analista di Jefferies Atul Goyal ha incentivato i clienti della sua compagnia ad acquistare azioni di Nintendo. Crede infatti fermamente che Nintendo Switch, la nuova ibrida della Casa di Kyoto, possa genere alla compagnia nipponica profitti molto superiori a quelli della Nintendo Wii.

L’analista ha poi sottolineato come in Giappone i profitti dovuti a Nintendo Switch siano aumentati del 300% e oltre negli ultimi 12 mesi, allo stesso modo e di più di quanto accaduto nei mesi successivi al lancio di Nintendo Wii nel 2006, e un salato percentuale del 25% è avvenuto soltanto nel mese di Marzo dopo il lanio della nuova console.

Goyal ha anche pronosticato che il profitto annuale di Nintendo possa salire a 189 bilioni di yen nell’anno fiscale 2018 e poi a 423 bilioni nel 2019 contro la sua stima di 29 bilioni nell’anno fiscale 2017.


Link fonte originale.

 

Nintendo parla del lato competitivo di Nintendo Switch

updated at 17-06-2017 17:12Simone Pettine

Dopo la conclusione dello scorso E3 e i vari comunicati stampa forniti da Nintendo, è ormai chiaro come la Casa di Kyoto stia facendo di tutto e stia spendendo un sacco di tempo, energia e risorse economiche per spingere e presentare Nintendo Switch come un sistema dal lato (anche) fortemente competitivo.

Titoli come ARMS e Splatoon 2 si candidano al primo posto come star dei tornei internazionali previsti da ora fino a fine anno, e Nintendo è tornata a dimostrare e chiarire in più occasioni come il lato competitivo del gameplay sia per lei molto importante. Polygon, rivista americana, attraverso un’intervista tenutasi via email ha recentemente avuto l’occasione di parlare con Hisashi Nogami, Reggie Fils-Aime e infine Kosuke Yabuki di Nintendo. L’argomento della discussione sono stati gli eSports e i llato competitivo della nuova console.

ARMS
ARMS

Ed ecco cosa avevano da dire, ogni stralcio di intervista qui riportato è stato tradotto da noi dalla lingua inglese. Hisashi Nogami, producer di Splatoon 2, ha detto queste parole: -Innanzitutto abbiamo voluto realizzare un gioco divertente per il più alto range possibile di giocatori – dai bambini più giovani ai fan di giochi seriosi. Se questo significa, come risultato, che abbiamo realizzato un titolo che possa essere goduto sia dai novizi dl genere shooter, ma che anche gli amanti di questo stesso genere riescano ad apprezzare, allora è fantastico. Speriamo anche che le persone che vedranno il gioco per la prima volta si sentano invitate a prendervi parte-.

Ed ecco invece come si è espresso Reggie Fils-Aime: -I giochi competitivi sono un tutto incluso per le persone che giocano online o fisicamente insieme, mentre il termine eSports si è sviluppato per incorporare una certa varietà di cose, incluse la partecipazione, la sponsorizzazione, lo staging, l’underwriting e via dicendo. Non sempre ha un significato estremamente preciso. Con Nintendo Switch, i giocatori possono giocare quando vogliono, dove vogliono, e con chiunque.

Giochi multiplayer come ARMS, SPlatoon 2 e Pokkén Tournament DX sono un gran divertimento da giocare in una varietà di modalità diverse, mentre si è sul divano insieme alla famiglia e agli amici, oppure online, o realizzando tornei in locale o ancora in eventi più vasti. Mentr egli eventi competitivi sono importanti per noi, ciò che realmente contraddistingue Nintendo Switch è l’abilità di trasformare qualsiasi coffee shop, dormitorio o viaggio in famiglia in un’avventura ricca di divertenti competizioni-.

Ed infine ascoltiamo anche Kosuke Yabuki, producer di ARMS: -Io credo, in particolare, che sia un gioco divertente da giocare in split screen a casa con i propri amici o famigliari. Ovviamente abbiamo anche delle modalità online, quindi penso sia un titolo con cui un sacco di persone saranno in grado di divertirsi. Penso sia solo naturale se delle persone diventano brave in un certo gioco, e allora vorranno farlo vedere, e se i tornei diventeranno un evento regolare, allora queste stesse persone saranno molto felici. ARMS è un gioco unico nel contesto dei fighting game tradizionali, ne verranno fuori nuove tecniche che noi non abbiamo ancora visto. Ed è sempre la missione di Nintendo quella di creare giochi unici-.

Link fonte originale.

 

Nintendo Switch, grandi numeri sul suolo francese

updated at 16-06-2017 19:55Simone Pettine

Nintendo Switch ha già venduto 250.000 unità in Francia. Il successo di Nintendo Switch è innegabile sia stato evidente su scala mondiale, e la Francia non fa eccezione. E’ di queste ore, infatti, la notizia che la ibrida della Casa di Kyoto è riuscita a vendere ben 200.000 pezzi complessivi, quando l’ultimo aggiornamento risalente a qualche settimana fa parlava di “appena” 105.000 unità.

Vogliamo fare qualche paragone? Nintendo Wii U ebbe bisogno di un anno e due mesi di tempo per vendere 289.000 console nel paese. Se la nuova Nintendo Switch continua ad entrare nelle case dei consumatori con questi ritmi, si parla di circa 250.000 unità ogni tre mesi, così chè sara semplice arrivare all’enorme cifra di 1.000.000 nel giro di appena un anno e due mesi, ma anche di superare la cifra.

Si tratta di un ulteriore segno (se ne serviva ancora uno) di come Nintendo abbia tra le mani davvero una console vincente. Resta da vedere come la società si comporterà nei prossimi mesi.

Del resto, già negli scorsi giorni l’analista di Jefferies Atul Goyal ha incentivato i clienti della sua compagnia ad acquistare azioni di Nintendo. Crede infatti fermamente che Nintendo Switch, la nuova ibrida della Casa di Kyoto, possa genere alla comapgnia nipponica profitti molto superiori a quelli della Nintendo Wii.

L’analista ha poi sottolineato come in Giappone i profitti dovuti a Nintendo Switch siano aumentati del 300% e oltre negli ultimi 12 mesi, allo stesso modo e di più di quanto accaduto nei mesi successivi al lancio di Nintendo Wii nel 2006, e un salato percentuale del 25% è avvenuto soltanto nel mese di Marzo dopo il lanio della nuova console.

Goyal ha anche pronosticato che il profitto annuale di Nintendo possa salire a 189 bilioni di yen nell’anno fiscale 2018 e poi a 423 bilioni nel 2019 contro la sua stima di 29 bilioni nell’anno fiscale 2017.

Link fonte originale.

 

Nintendo Switch potrebbe superare il successo di Wii

updated at 07-06-2017 10:30Simone Pettine

L’analista di Jefferies Atul Goyal ha in questi giorni incentivato i clienti della sua compagnia ad acquistare azioni di Nintendo. Crede infatti fermamente che Nintendo Switch, la nuova ibrida della Casa di Kyoto, possa genere alla comapgnia nipponica profitti molto superiori a quelli della Nintendo Wii.

La nuova macchina insomma avrebbe dalla sua tutto il potenziale per fare di più e meglio dell’antenata, dopo la parentesi fallimentare di Nintendo Wii U. Goyal ha indirizzato ai suoi interlocutori questa lettera, tradotta da noi dalla lingua inglese, stabilendo perciò quanto segue:

Nintendo Switch si è rivelata un fulmine a ciel sereno e sembra sia in grado di trainare le vendite di software e i profitti allo stesso modo della Wii, l’ultima console di successo della compagnia. L’appeal di Nintendo Switch affascina i core – gamers (mentre Wii i casual gamers) e questo significa che potrebbe portare a un successo maggiore persino dell’era della Wii-.

E ancora: –Nintendo sta anche coinvolgendo attivamente la sua utenza di core – gamers con una line up davvero notevole per il primo anno di lancio della console. Noi crediamo che si tratti della line up più potente e interessante nella storia di qualsiasi console Nintendo fino ad ora-.

L’analista ha poi sottolineato come in Gippone i profitti dovuti a Nintendo Switch siano aumentati del 300% e oltre negli ultimi 12 mesi, allo stesso modo e di più di quanto accaduto nei mesi successivi al lancio di Nintendo Wii nel 2006, e un salato percentuale del 25% è avvenuto soltanto nel mese di Marzo dopo il lanio della nuova console.

Goyal ha anche pronosticato che il profitto annuale di Nintendo possa salire a 189 bilioni di yen nell’anno fiscale 2018 e poi a 423 bilioni nel 2019 contro la sua stima di 29 bilioni nell’anno fiscale 2017.

Link fonte originale.

 

Nintendo Switch, ecco cosa pensa il CEO di Sony

updated at 06-06-2017 11:14Simone Pettine

Il TIME ha recentemente avuto l’occasione di intervistare il CEO di Sony Interactive Entertainment America, Shawn Layden. La maggior parte dell’incontro è stata spesa chiacchierando di temi in argomento PlayStation, ma a un certo punto il CEO è passato a parlare del successo di Nintendo Switch. Layden ha dichiarato che Nintendo Switch rappresenta – un grande successo per Nintendo – e ha ammesso che – è decisamente ciò che la fan base stava aspettando -.

Layden ha anche sottolineato il fatto che Nintendo Switch non rappresenti una minaccia ai dati di vendita di PlayStation, aggiungendo: – quando guardi i nostri numeri, penso si veda che un grande numero dei giocatori sono una famiglia da due console. E abbastanza spesso queste due console sono PlayStation e Nintendo Switch, sedute l’una accanto all’altra -. La traduzione è nostra, dalla lingua inglese.

Potete leggere l’intera intervista a questo indirizzo. Vi terremo aggiornati se dovessero essere disponibili ulteriori informazioni o dettagli in merito. Certo il successodi Nintendo Switch è fuori discussione, come ricorderete vi abbiamo aggiornati qualche giorno fa circa una corsa ai materiali per aumentare la produzione delle console.

Secondo le fonti del Financial Times Nintendo ha ordinato un aumento della produzione dei pezzi della sua neonata ibrida, a causa della domanda crescente di pezzi. Ovviamente si sta cercando di evitare ciò che è già successo al momento del lancio, con una scarsa quantità di pezzi, incapaci di rispondere all’enorme domanda degli acquirenti. Nulla di cui sorprendersi troppo: titoli Tripla A in arrivo ce ne sono, tra Arms che sarà disponibile il prossimo 15 Luglio, Splatoon 2 in arrivo a Luglio e l’attesissimo Super Mario Odissey che sarà pronto giusto in tempo per i regali di Natale. Ne sapremo di più, in merito a questi titoli, durante il prossimo E3 2017, ormai alle porte, dove Nintendo ha già ribadito che mostrerà soprattutto il prossimo capitolo di Super Mario per Nintendo Switch.

Link fonte originale.

 

Nintendo Switch: il prezzo potrebbe aumentare a causa della forte domanda

updated at 05-06-2017 11:08Redazione Player.it

Di solito, dopo un primo periodo di promozione, il prezzo delle console comincia a calare intorno al primo anno di vita. Non sembra questo il destino della Nintendo Switch che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe persino costare di più.

La previsione è stata pubblicata su Segment Next e deriva da un ragionamento deduttivo. Si parte dalle dichiarazioni del presidente di Nintendo Tatsumi Kimishima, il quale ha spiegato che la Switch non sarebbe mai stata venduta in perdita. Al momento dunque il prezzo di mercato di 299 dollari è stimato all’incirca in pareggio. Ma alcune componenti della Switch pare stiano diventando sempre più costose sul mercato. D’altra parte la domanda di console è superiore alle attese, ed è notizia di pochi giorni fa che Nintendo ha dovuto incrementare la produzione. Ma se venissero prodotte più Nintendo Switch del previsto, con il prezzo delle componenti più elevato, l’incremento dei costi dovrebbe essere pagato dai fans che andranno incontro ad un costo finale della console superiore a quello odierno.

Al momento pare che Nintendo stia cercando di monitorare la situazione e correre ai ripari, magari siglando un accordo con un’altra casa produttrice di chip più economici. Aumentare il prezzo dell’hardware, a fronte di un obiettivo prefissato di 10 milioni di pezzi da vendere in un anno, sarebbe controproducente, e così la grande N sta studiando tutte le strategie (compresa quella di rallentare la produzione) per cercare di evitarlo.

 

Nintendo Switch, nuovi dettagli sul servizio Online

updated at 03-06-2017 13:39Simone Pettine

Due notti fa, come vi abbiamo prontamente riportato, Nintendo ha stupito un po’ tutti con l’arrivo di tante novità legate al suo servizio online a pagamento. La notizia più importante senza dubbio è stata quella relativa allo scalare del servizio all’inizio dell’anno nuovo, quando in realtà eravamo convinti che avremmo iniziato a pagare per giocare online con Nintendo Switch sin dal prossimo autunno.

Il costo complessivo è stato confermato, e sarà pari ad appena 20 dollari/euro per 12 mesi di abbonamento, relativamente poco rispetto alle controparti con i loro 50 o 60 euro annui. Inoltre garantirà l’accesso a un’intera libreria dei classici Nintendo arricchiti del multiplayer online. Gli utenti potranno giocare a tutti i titoli che vorranno e per quanto vorranno, allo stesso modo del funzionamento di abbonamenti quali Netflix e Spotify, finchè avranno attiva la loro sottoscrizione.

Monster Hunter XX Switch Ver box

Grazie alle domande inviate a Nintendo dalla rivista giapponese Famitsu, siamo ora in possesso di qualche nuova informazione riguardo il servizio a pagamento online di Nintendo Switch. Al momento la Casa di Kyoto sembra abbastanza indecisa circa la messa in vendita dei titoli per Virtual Console, che saranno all’inizio disponibili nel catalogo digitale online del servizio tramite abbonamento. La società ha anche tenuto a sottolineare che la Classic Game Selection (cioè i titoli offerti gratuitamente agli abbonati) sarà differente rispetto alla potenziale offerta di una Virtual Console.

Analizziamo le nuove informazioni trapelate, con ordine:
– Dettagli inerenti la componente online per la Classic Game Selection arriveranno nei prossimi mesi
– La Classic Game Selection e la Virtual Console sono due cose distinte
– Un titolo della Classic Game Selection è un software che aggiunge nuove meccaniche ai classici del passato
– Dettagli sulla vendita di titoli per Virtual Console su Nintendo Switch non sono stati ancora decisi
– I possessori di Nintendo Switch dovranno effettuare una sottoscrizione al servizio Nintendo Switch Online per ogni account di gioco, non “per console”
– Nintendo informa di aspettare in merito a futuri dettagli riguardo più account NIntendo legati a una singola console Nintendo Switch
– Sarà possibile effettuare la sottoscrizione al servizio Nintendo Switch Online attraverso Nintendo eShop
– Non appena il servizio Nintendo Switch Online sarà reso disponibile, sarà possibile effettuare la sottoscrizione utilizzando il credito su Nintendo eShop, oppure una carta di credito o una carta prepagata
– Nintendo venderà apposite carte per il servizio in Giappone

Vi terremo aggiornati non appena saranno disponibili ulteriori dettagli, nel frattempo non possiamo che essere almeno lieti al pensiero che un abbonamento di dodici mesi al servizio Nintendo Switch Online avrà un costo di appena 20 dollari / euro annui.

Fonte originale.

 

Nintendo, registrati i marchi di Hogan’s Alley e Duck Hunt

updated at 02-06-2017 17:12Simone Pettine

Nella giornata di oggi è arrivata una notizia relativa a due nuovi marchi che sarebbero stati registrati da Nintendo in Europa. Si tratta di Hogan’s Alley e Duck Hunt, due titoli che sicuramente faranno suonare una musica familiare alle orecchi dei più anzianotti (soprattutto il secondo dei due).

Esatto, si tratta di due classici del passato, e probabilmente la registrazione del marchio è legata all’arrivo del servizio Nintendo Switch Online, recentemente rimandato nella sua forma a pagamento all’inizio del 2018. Sappiamo che sottoscrivendo l’abbonamento ai servizi online di Nintendo avremo accesso a un certo numero di titoli del passato, arricchiti di una nuova componente online e classifiche. Magari Hogan’s Alley e Duck Hunt sono proprio due giochi che verranno inseriti da Nintendo nella libreria digitale del servizio.

La scorsa notte, come vi abbiamo prontamente riportato, Nintendo ha stupito un po’ tutti con l’arrivo di tante novità legate al suo servizio online a pagamento. La notizia più importante senza dubbio è stata quella relativa allo scalare del servizio all’inizio dell’anno nuovo, quando in realtà eravamo convinti che avremmo iniziato a pagare per giocare online con Nintendo Switch sin dal prossimo autunno.

Il costo complessivo è stato confermato, e sarà pari ad appena 20 dollari/euro per 12 mesi di abbonamento, relativamente poco rispetto alle controparti con i loro 50 o 60 euro annui. Inoltre garantirà l’accesso a un’intera libreria dei classici Nintendo arricchiti del multiplayer online. Gli utenti potranno giocare a tutti i titoli che vorranno e per quanto vorranno, allo stesso modo del funzionamento di abbonamenti quali Netflix e Spotify, finchè avranno attiva la loro sottoscrizione.

Torneremo ad aggiornarvi non appena saranno disponibili ulteriori dettagli, per il momento non possiamo fare altro che chiedervi: vi interesserebbe tornare a giocare ad Hogan’s Alley e Duck Hunt, magari con meccaniche online? Fatecelo sapere con un commento in calce alla notizia.

Fonte originale.

 

Nintendo Switch, nuovi dettagli sui titoli del servizio online

updated at 02-06-2017 16:59Simone Pettine

La scorsa notte, come vi abbiamo prontamente riportato, Nintendo ha stupito un po’ tutti con l’arrivo di tante novità legate al suo servizio online a pagamento. La notizia più importante senza dubbio è stata quella relativa allo scalare del servizio all’inizio dell’anno nuovo, quando in realtà eravamo convinti che avremmo iniziato a pagare per giocare online con Nintendo Switch sin dal prossimo autunno.

Il costo complessivo è stato confermato, e sarà pari ad appena 20 dollari/euro per 12 mesi di abbonamento, relativamente poco rispetto alle controparti con i loro 50 o 60 euro annui. Inoltre garantirà l’accesso a un’intera libreria dei classici Nintendo arricchiti del multiplayer online. Gli utenti potranno giocare a tutti i titoli che vorranno e per quanto vorranno, allo stesso modo del funzionamento di abbonamenti quali Netflix e Spotify, finchè avranno attiva la loro sottoscrizione.

Nella giornata di oggi sono arrivati ulteriori dettagli, in merito ad alcune conferme da parte della Casa di Kyoto, che di seguito riportiamo [D sta per Domanda, R per Risposta].

D: Nintendo annuncerà nuovi dettagli relativi al servizio online durante il prossimo E3?
R: -Annunceremo ulteriori dettagli nel corso dell’anno-.

D: La compilation dei giochi classici includerà titoli del Super Nintendo e del Nintendo 64?
R: -Al lancio la libreria includerà titoli del NES. Giochi del Super NES attualmente sono in corso di valutazione, ma al momento non abbiamo nulla da annunciare.

D: La versione per il test dell’applicazione relativa alla chat vocale in arrivo questa estate includerà anche la feature sugli appuntamenti?
R: -A partire da questa estate, qualsiasi possessore di Nintendo Switch con un Account Nintendo e uno smart device supportato sarà in grado di utilizzare la versione della app per la chat vocale con alcune funzionalità limitate. Non abbiamo ulteriori annunci in merito in questo momento-.

D: La sottoscrizione al servizio online di Nintendo Switch è l’unico modo per ottenere i giochi classici o ci sarà anche una sorta di servizio legato alla Virtual Console che permetterà di acquistarli individualmente?
R: -Non abbiamo nulla da dire su questo argomento-.

D: La compilation di titoli classici sarà accessibile soltanto finchè si è in possesso di una sottoscrizione all’abbonamento online? Si perde l’accesso in caso di termine dell’abbonamento?
R: -La collection del servizio Nintendo Switch Online dei titoli classici sarà disponibile soltanto per gli utenti con una sottoscrizione attualmente attiva-.

Fonte originale.

 

Nintendo Switch, video unboxing dei nuovi Joy Cons

updated at 02-06-2017 11:50Simone Pettine

Per celebrare l’imminente arrivo di ARMS più tardi nel corso di questo mese, Nintendo sta preparando il lancio di alcuni stilosi Joy Cons dal colore giallo neon, per “accendere” le ibride della casa di Kyoto già presenti sul mercato.

Affinchè proprio nessuno resti sprovvisto dei luminosi accessori, la divisione americana di Nintendo ha rifornito la redazione di GameXplain di un paio dei nuovi Joy Cons. Come ringraziamento, naturalmente GameXplain non poteva fare altro che realizzare un video di unboxing da dedicare all’utenza per renderla partecipe.

Vediamo insieme il video dei Joy Cons in corpo all’articolo.

Ricordiamo che ARMS sarà disponibile a partire dal prossimo 16 Giugno, in esclusiva sulla nuova ibrida della casa di Kyoto, Nintendo Switch. A partire dalla stessa data saranno in vendita anche i nuovi coloratissimi Joy Con. E voi, acquisterete i nuovi accessori o il giallo neon è un colore troppo acceso e appariscente per la vostra macchina di gioco? Soprattutto non passerebbe in osservata durante le sessioni portatili.

ARMS è un picchiaduro in cui usi braccia estensibili per mandare al tappeto i tuoi avversari! Preparati a lottare e sconfiggi un cast di stravaganti personaggi per diventare il numero uno!
Il tuo lottatore si muove in linea con le tue mani mentre sferri una vasta gamma di pugni e altri colpi da pugile.

Qui potete trovare un utile articolo che abbiamo realizzato per prendere confidenza con i comandi di gioco, ricordiamo inoltre che recentemente Nintendo ha presentato anche nuovi personaggi. E come se non bastasse sono anche in arrivo i tornei ufficiali del titolo!

Fonte originale.

 

Nintendo Switch: rivelati dettagli e costo del servizio online

updated at 02-06-2017 02:44Andrea Crapanzano

Nintendo ha rilasciato grandi annunci riguardo le funzionalità online di Nintendo Switch, incluso il costo dell’abbonamento servizio.

La possibilità di giocare online rimarrà gratuita fino al 2018, da quel momento, Nintendo offrirà diverse fasce di abbonamento al servizio:

  • 1 Mese – 4 Dollari
  • 3 Mesi – 8 Dollari
  • 12 Mesi – 20 Dollari

Relativamente poco, rispetto al prezzo di Xbox Live Gold e Playstation Plus di circa 60 Dollari l’ anno.

Nintendo ha inoltre condiviso una slide che mostra le differenze tra il servizio a pagamento e quello gratuito.

Nintendo Switch: servizi Online

Sarà necessaria una sottoscrizione al servizio per accedere alle funzionalità di gioco online, ai gruppi di gioco e alla chat vocale (utilizzando una app per smartphone). Coloro che non usufruiranno di Switch Online potranno comunque accedere all’ eShop, aggiungere e gestire la loro lista amici, condividere screenshot sui social media e utilizzare l’app di controllo parentale di Nintendo Switch.

In aggiunta, Nintendo ha confermato che gli utenti paganti potranno scaricare numerosi giochi classici, come Super Mario Bros. 3, Ballon Fight e Dr.Mario, senza ulteriori costi aggiuntivi. Attualmente, Nintendo ha denominato questo servizio “Classic Game Selection“.

Durante un annuncio rilasciato a gennaio, Nintendo affermò che gli utenti paganti avrebbero ricevuto un gioco gratuito per NES o SNES al mese. In seguito, con una dichiarazione rilasciata a Gamespot, Nintendo ha dichiarato di aver rimosso tale limite mensile.

“Gli Utenti del servizio Switch Online avranno accesso ad una libreria di classici con funzionalità Online” afferma Nintendo. “Gli utenti potranno giocare a quanti titoli vorranno e per quanto vorranno, fino a quando saranno provvisti di abbonamento.”

La chat vocale sarà gestita attraverso una app dedicata per smart devices, in grado di connettersi a Nintendo Switch. Non solo sarà permesso agli utenti di parlare con online con i propri amici, ma di impostare anche degli “appuntamenti di gioco”.

Il servizio Online di Nintendo è stato per anni gratuito, cosa pensate di questa svolta? fatecelo sapere nei commenti!

 

 

 

 

Nintendo Switch, test di resistenza da 300 metri di altezza

updated at 01-06-2017 09:09Simone Pettine

Nintendo Switch, al di là dall’aspetto a tratti “giocattoloso” della console, è un prodotto estremamente resistente. Gli unici difetti riscontrati in questi primi mesi di lancio sono un leggero riscaldamento quando è inserita all’interno della dock station, qualche inghippo con la sincronizzazione del Joy Con sinistro e pochi altri dettagli secondari.

Ma quanto è resistente davvero Nintendo Switch? Anche la redazione di Mynintendonews si è posta questa domanda, considerando che la macchina in loro dotazinoe è caduta qualche volta dallo scorso 3 Marzo. Nonostante ciò, le periferiche funzionano ancora perfettamente. Certo, nessuno tuttavia sfiderebbela fortuna lanciando la macchina da una distanza pari a 300 metri di altezza… anche se qualcuno, in realtà, lo ha fatto davvero.

Un gruppo di inglesi ha lanciato una console Nintendo Switch (senza dock, ovviamente) da 1000 piedi di altezza (circa 300 metri), filmando l’evento. Volete sapere come è andata a finire? Date un’occhiata al video riportato in corpo all’articolo. Certo, a meno che non siate deboli di cuore.

Ricordiamo che Nintendo Switch è stata messa in vendita in tutto il mondo a partire dallo scorso 3 Marzo, dopo essere stata presentata a sorpresa lo scorso settembre con un evento dedicato. Al momento la ibrida della casa di Kyoto, la prima ad approdare sul mercato, è riuscita a piazzare due milioni di unità. Ma le richieste sono talmente alte che, come vi abbiamo prontamente riportato questa settimana, Nintendo ha deciso di aumentare a tutti i costi la produzione.

Fonte originale.

 

Nintendo Switch, sfida ad Apple per i materiali

updated at 30-05-2017 13:21Simone Pettine

Il Wall Street Journal di oggi riporta la notizia che Nintendo si sta dedicando al disperato tentativo di aumentare il più possibile la produzione di Nintendo Switch, a causa della domanda crescente di pezzi della sua neonata ibrida. Vi abbiamo riportato qualche giorno fa la notizia, se ricordate.

Ma ecco alcuni corollari: questo significa che Nintendo sta per entrare in sfida con altri grandi nomi dell’industria tecnologica per la produzione delle componenti necessarie, tra i quali proprio Apple. Negli ultimi tempi i buoni rapporti tra Apple e Nintendo hanno portato alla pubblicazione di alcuni titoli per smartphone della casa di Kyoto in anteprima su dispositivi iOS rispetto a quelli android.

Questa battaglia, se ingaggiata e portata ai suoi estremi, potrebbe non concludersi positivamente per Nintendo, in quanto la rivale dei melafonini è in grado di offrire maggiori potenzialità rispetto alla controparte.

Riportiamo, tradotta, la considerazione del Wall Street Journal: -Gli analisti sostengono che i rivali, per le parti ricercate, spesso possono offrire condizioni migliori rispetto a Nintendo. I creatori di server di data center tendono ad utilizzare componenti più recenti e di qualità migliore, mentre gli smartphone forniscono maggiori ordini di Nintendo -.

Naturalmente vi terremo aggiornati in caso emergessero nuovi dettagli. Che Nintendo stia davvero per scatenare una “guerra alle componenti” sul mercato della tecnologia?

Fonte originale.

 

Nintendo Switch: prezzo e uscita della base standalone

updated at 22-05-2017 15:16Redazione Player.it

Qualche giorno fa vi avevamo anticipato che sarebbe arrivata la dock per Nintendo Switch in vendita separatamente, ebbene ora arrivano importanti notizie sull’uscita e sul prezzo di lancio.

Amazon Italia infatti ha aperto i preordini per la base standalone della Nintendo Switch. Il prezzo di vendita è 89,99 euro e potrà esser acquistata dal 16 giugno 2017. La dock è disponibile nel colore nero e la confezione contiene oltre alla base, un cavo HDMI e un blocco alimentatore per la nuova console della casa di Kyoto.

 

Nintendo Switch: arriva in Italia in vendita la dock standalone

updated at 10-05-2017 15:37Redazione Player.it

Arriva una buona notizia per i possessori di Nintendo Switch. Con un tweet pubblicato oggi sul profilo ufficiale della Nintendo Italia è stato confermato che la base standalone della Switch sarà presto in vendita in Italia.

Acquistando la dock si riceverà anche il blocco alimentatore e il cavo HDMI. L’appuntamento nei negozi e dal 23 giugno prossimo. Il prezzo della confezione non è ancora stato rivelato, vi terremo informati appena si avranno più notizie. Ecco di seguito il tweet in questione.

 

 

Riparte il Nintendo Switch Tour dal 5 al 28 maggio in Italia

updated at 04-05-2017 11:35Redazione Player.it

A grande richiesta riparte il Nintendo Switch Tour anche in Italia. Quattro tappe in altrettante città ripartiranno da domani per conoscere la nuova console Nintendo e i suoi giochi. Se siete interessati ecco i dettagli.

Vimercate, 4 maggio 2016 – A grande richiesta torna il Nintendo Switch tour, evento itinerante dedicato alla nuova console Nintendo. Quattro nuove tappe, nei principali centri commerciali d’Italia, per guidare i fan alla scoperta della nuova console e dei suoi giochi. Nintendo Switch è una console casalinga rivoluzionaria che non solo si connette al televisore di casa, ma si trasforma anche in un sistema da gioco portatile grazie al suo schermo da 6,2 pollici. Per la prima volta, i giocatori possono godersi un’esperienza da console casalinga completa in qualsiasi momento e dovunque si trovino.

A partire dal 5 maggio sarà nuovamente possibile provare il divertimento della nuova console, nei più importanti centri commerciali d’Italia dove verranno allestite aree personalizzate Nintendo Switch. Diverse aree gioco e personale esperto, guideranno i fan di tutte le età alla scoperta delle diverse e innovative modalità ed esperienze di gioco, in particolare con The Legend of Zelda: Breath of the Wild, 1,2, Switch, e Mario Kart 8 Deluxe.

Lo Youtuber Andrea Galeazzi sarà presente il pomeriggio di domenica 7 maggio, presso il centro commerciale Vulcano Buono (NA), per accompagnare i fan nella scoperta di Nintendo Switch e sfidarlo in un duello testa a testa con Mario Kart 8 Deluxe e 1-2- Switch

Le tappe:

5-6- 7 Maggio: VULCANO BUONO (NA) con la presenza dello Youtuber Andrea Galeazzi

12-13- 14 Maggio: GRANDEMILIA (MO)

19-20- 21 Maggio: MILANO FIORI (MI)

26-27- 28 Maggio: IL GLOBO (MB)

 

Nintendo Switch: nel 2019 arriverà la versione mini?

updated at 15-04-2017 09:10Redazione Player.it

Nintendo Switch è già di per sé uan console piccola e compatta, ma il gruppo di analisti Citigroup sostiene che tra due anni, ovvero nel 2019, potrebbe arrivare una nuova versione ancora più piccola della console.

Il suo nome potrebbe essere Switch Mini e secondo le previsioni, questo nuovo dispositivo dovrebbe essere più maneggevole e più comodo da usare, soprattutto per i bambini che lamenterebbero problemi di peso e dimensioni eccessive nell’attuale versione della console.

 

Nintendo Switch: i giochi più venduti in Italia sull’eShop

updated at 14-04-2017 15:35Redazione Player.it

Se volete sapere quali sono i giochi più venduti fino ad ora per l’ultima console nata in casa Nintendo, la Switch, eccovi accontentati. Di seguito vi riportiamo la classifica aggiornata con i titoli acquistati maggiormente sul Nintendo eShop di Switch. Al primo posto si piazza The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che supera finalmente Snake Pass.

Ecco la classifica completa:

  • 1. The Legend of Zelda: Breath of the Wild
  • 2. Snake Pass
  • 3. NEOGEO Metal Slug
  • 4. Fast RMX
  • 5. Snipperclips
  • 6. Graceful Explosion Machine
  • 7. NEOGEO Metal Slug 3
  • 8. Shovel Knight
  • 9. LEGO City Undercover
  • 10. Has Been Heroes
  • 11. NEOGEO Alpha Mission II
  • 12. 1-2-Switch
  • 13. NEOGEO Neo Turf Masters
  • 14. NEOGEO The King of Fighters ’98
  • 15. Super Bomberman R

 

Nintendo Switch: 906.000 console vendute a marzo negli Stati Uniti

updated at 14-04-2017 09:26Redazione Player.it

Se Nintendo Switch ha venduto nel Regno Unito “solo” 100.000 unità nel mese di marzo, negli USA la nuova console ha fatto decisamente meglio.

Nello stesso periodo (mese di marzo) la nuova piattaforma di casa Nintendo ha venduto negli Stati Uniti ben 906.000 unità. Anche The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha effettuato un più che ottimo debutto nel mercato statunitense. Il titolo ha infatti venduto 1.3 milioni di copie, suddivise in: 925.000 su Switch e le restanti 460.000 su Wii U. Ciò ha permesso a Breath of the Wild di diventare il gioco di Nintendo con il miglior lancio di sempre (in termini di vendite) negli Stati Uniti.

 

Nintendo Switch: arriva una nuova colorazione per i Joy-Con

updated at 13-04-2017 15:48Redazione Player.it

Oltre ai molti giochi annunciati in queste ore per Switch, la Nintendo ha anche rivelato l’arrivo di un nuovo colore per i Joy-Con della console. A partire dal 16 giungo prossimo, in concomitanza con l’uscita di Arms, nei negozi si potranno acquistare questi controller denominati “Neon Yellow” e che come si vede dall’immagine avranno un colore giallo acceso.

Stando a quanto riferito si potrà acquistare un singolo controller o la coppia, per personalizzare come preferite la vostra Nintendo Switch. Inoltre sempre per il 16 giugno è prevista l’uscita di un battery pack che permetterà di  ospitare due batterie di tipo AA e di estendere la durata della batteria del dispositivo. Appena si avranno notizie ufficiali sul prezzo e su altri dettagli ve li forniremo qui su Player.it

 

Classifica vendita Console: in Giappone Nintendo Switch davanti a tutti

updated at 12-04-2017 15:32Redazione Player.it

Media Create ha pubblicato le classifiche di vendita per il mercato Giapponese degli hardware per videogiochi. Nintendo Switch sta avendo un grande successo e dalla sua uscita ad oggi è sempre stata in testa in tutte le classifiche settimanali. Anche questa volta, per il periodo dal 3 al 9 aprile la giovane piattaforma della Nintendo si è piazzata in testa, seguita dal 3DS XL e dalla PlayStation 4.

Da segnalare che in questa settimana c’è stato un lieve calo di vendite per tutte le console, ma anche in questo caso quella che ne ha risentito meno è stata la Nintento Switch, che è calata soltanto di 4mila copie vendute. Ecco di seguito la classifica, con tra parentesi le vendite della settimana scorsa:

 

  • 1. Switch – 41,193 (45,509)
  • 2. New 3DS LL – 19,533 (25,719)
  • 3. PlayStation 4 – 18,022 (25,006)
  • 4. PlayStation 4 Pro – 6,490 (5,051)
  • 5. PlayStation Vita – 5,987 (7,780)
  • 6. 2DS – 4,629 (6,240)
  • 7. New 3DS – 1,523 (1,995)
  • 8. PlayStation 3 – 704 (1,724)
  • 9. Wii U – 358 (449)
  • 10. Xbox One – 132 (187)

 

 

Nintendo Switch: oltre 100.000 unità vendute a marzo in UK

updated at 09-04-2017 09:50Redazione Player.it

Nintendo Switch ha debuttato lo scorso mese di marzo, piazzando nel Regno Unito ben 137.000 unità. Si tratta di un buon debutto, nonostante la nuova console sia molto dietro nelle vendite hardware dello scorso mese (sempre in UK) rispetto alla concorrenza.

PlayStation 4 ha venduto infatti 800.000 unità, mentre Xbox One ha pizattati 500.000 console. Da segnalare inoltre le 50.000 unità vendute da Wii U, dovute sicuramente all’avvento del nuovo Zelda. Per quanto riguarda il lato software, segnaliamo che The Legend of Zelda: Breath of the Wild è riuscito a piazzarsi al terzo posto nella classifica dei titoli multipiattaformi più venduto lo scorso mese nel Regno Unito.

 

Nintendo Switch: Un nuovo aggiornamento

updated at 28-03-2017 10:07Redazione Player.it

Buone notizie in arrivo per tutti i possessori di Ninetndo Switch: la compagnia giapponese ha ufficialmente pubblicato il primo vero aggiornamento di sistema portando il firmware alla versione 2.1.0. Questo update che, lo ricordiamo, viene scaricato automaticamente effettuando l’accesso a internet, ha come obiettivi principali migliorare la fluidità generale del sistema e ottimizzare la stabilità di Switch. Sfortunatamente non sono state introdotte nuove funzionalità in senso stretto, ma nelle prossime settimane avremo indubbiamente altre novità al riguardo. Per ulteriori dettagli sulla console vi invitiamo a leggere la nostra recensione dedicata.

“Switch è sicuramente una piattaforma interessante, ma crediamo che al momento sia impossibile dire se riuscirà a imporsi sul mercato o meno. Le fortune di una console vengono sempre determinate dai giochi e al momento, tolto The Legend of Zelda, non vediamo tutte queste Killer App. Tecnicamente parlando la console non ci ha convinti al 100%, ma siamo comunque davanti a un deciso passo avanti rispetto a Wii U.”

 

Nintendo Switch: secondo GameStop le copie stanno per finire

updated at 27-03-2017 17:32Redazione Player.it

Nuovo capitolo della telenovela Nintendo Switch. Proprio questa mattina vi davamo notizia dell’annuncio della casa giapponese di voler rifornire, specialmente in Nord America, i negozi con le proprie console. Ma secondo GameStop potrebbe non bastare.

Secondo quanto riporta The Gizmo Life alcuni retailer della nota catena avrebbero confessato, protetti dall’anonimato, che le copie di Nintendo Switch a loro disposizione non sono sufficienti a coprire la richiesta. Ricordiamo infatti che già adesso, a meno di un mese dall’esordio nei negozi, le Switch che risultano vendute in tutto il mondo sono oltre un milione e mezzo. Il numero è destinato a crescere visto che Nintendo puntava a raggiungere i 2 milioni entro la fine del mese e almeno i 20 milioni entro un anno dall’uscita. Ma forse le fabbriche che producono la console non riescono a tenere il passo di questi buoni propositi perché, come sappiamo, sia in America che in alcuni Paesi europei come la Gran Bretagna, ci sono stati diversi problemi di approvigionamento. E ora l’annuncio di GameStop: non ci sono abbastanza Switch. In Italia non ci risulta vi siano problemi, ma se siete intenzionati ad acquistare una console Nintendo, magari è meglio non aspettare troppo.

 

Bigben lancia una linea di custodie per Nintendo Switch

updated at 20-03-2017 12:14Redazione Player.it

Bigben Interactive, leader europeo nello sviluppo e nella distribuzione di device nei comparti audio, gaming e telefonia, è lieto di presentare la sua linea di custodie ufficiali per il trasporto e la protezione di Nintendo Switch™, la nuovissima console “ibrida” sviluppata dal colosso dell’intrattenimento videoludico di Kyoto, disponibile anche sul mercato italiano da poco più di due settimane. Ideale per portare sempre con sé la console portatile e per proteggerla da qualsiasi tipo di urto, la custodia Standard offre scomparti imbottiti per evitare graffi al display e una tasca a rete per il trasporto delle schede di gioco. Nella confezione sono incluse anche 2 scatole colorate in plastica per il trasporto delle cartucce (fino a quattro per ciascuna) e 2 box di protezione per schede Micro SD. Non solo: il nuovo case sviluppato da Bigben Interactive è disponibile anche in una particolare versione dedicata a The Legend of Zelda: Breath of Wild, il nuovo capitolo della fortunata saga fantasy adventure ideata da Shigeru Miyamoto.

La custodia Deluxe è invece pensata per tutti coloro che non vogliono limitarsi a portare in viaggio la sola console portatile, ma desiderano un case più ampio in grado di trasportare l’intero set Nintendo Switch™. Molto più ampio e capiente rispetto alla versione standard, il case firmato Bigben Interactive è dotato di scomparti che contengono e proteggono il display con i due Joy-Con attaccati, la Nintendo Switch Dock e l’impugnatura Joy-Con (o eventualmente il controller Switch Pro). Un’apposita tasca ospita i cavi HDMI e USB, le 2 scatole colorate in plastica per il trasporto delle game card e le 2 box per le schede di memoria Micro SD.

Prezzi al pubblico:

Custodia Standard (incluse le due versioni “Zelda”): 24,99 €

Custodia Deluxe: 49,99 €

Tutte le news su Nintendo Switch

Nintendo Switch: Tutte le news Gennaio 2017

Tutte le news su Nintendo Switch

Nintendo Switch: Tutte le news Aprile – Luglio2017