Silent Hill: Homecoming

TI PIACERÀ SE

NON TI PIACERÀ SE

Dettgli:
Sviluppatore: Double Helix Games, The Collective
Publisher: Konami
Disponibile per: PC | PS3 | Xbox 360
Genere: Horror
Data di rilascio: 30/09/2008
Tempo di gioco stimato: 12 ore

Lo sapevi che?

Il camionista che dà un passaggio ad Alex nel prologo è Travis Grady, protagonista di Silent Hill: Origins

Il cognome di Alex è Shepherd, come la moglie di James Sunderland di SH2. Alcune teorie suggerirebbero una parentela dei due personaggi, ma non sono mai state confermate

Tutti i boss rappresentano i bambini sacrificati dalle proprie famiglie

In breve

Silent Hill: Homecoming è il sesto capitolo della serie survival horror Silent Hill. Il gioco è stato sviluppato da Double Helix Games e pubblicato da Konami.

La storia segue Alex Shepherd, un giovane che torna nella sua città natale, Shepherd’s Glen, dopo il congedo militare e un periodo trascorso in ospedale per ferite legate al conflitto per cui ha combattuto, la Guerra del Golfo. Alex torna a casa solo per scoprire che suo padre e suo fratello minore, Joshua, sono scomparsi senza lasciare traccia, così come molte altre persone in tutta la città. Trova sua madre in uno stato depressivo e quasi catatonico. Alex cerca in città il fratello scomparso, scoprendo le cause degli strani eventi e gli oscuri segreti della vicina città di Silent Hill.

Il giocatore assume il ruolo di Alex Shepherd nella ricerca di Joshua. Il gameplay generale è simile a quello dei precedenti titoli della serie. Il giocatore, nei panni di Alex, esplora i vari ambienti e i luoghi caratteristici della città, alla ricerca di indizi per far progredire la trama, come fotografie, disegni, ecc.

Oltre all’esplorazione, un altro elemento importante del gameplay è il combattimento: il giocatore per combattere i vari mostri che compaiono ha un set di mosse più ampio. Il giocatore è in grado di eseguire attacchi leggeri e pesanti, o di fare delle combinazioni degli stessi, e può anche eseguire una serie di mosse finali per assicurarsi che i mostri siano morti. È stata aggiunta, inoltre, una schivata che rende il combat system più dinamico ed action.

Iscriviti alla Newsletter dedicata a Silent Hill: Homecoming

Consento l'utilizzo della mia email per ricevere gli aggiornamenti inerenti 'Silent Hill: Homecoming', i dati forniti saranno protetti rispettando i termini presenti nel documento sulla privacy.
Scheda tecnica a cura di: