Activision Blizzard ha presentato il suo nuovo Call Of Duty, una pratica a cui annualmente assistiamo impotenti e che pian piano abbiamo iniziato ad apprezzare grazie alla crescente qualità del comparto multigiocatore della saga. Quello che questa volta ha colpito il cervello è il nome, l’immaginario, i personaggi che animeranno questo nuovo Call Of Duty: Modern Warfare.

Come dite, esiste già un Call Of Duty Modern Warfare?
Questa volta sembra che Infinity Ward, software house responsabile dell’originale quarto capitolo di COD abbia deciso di tornare su suoi passi e di proporre una visione ampliata del videogioco che li ha consacrati alla leggenda, riproponendo nel mentre anche alcuni personaggi come il capitano John Price che erano già comparsi nei rumour delle ultime settimane.

Il trailer di gioco, corto come ogni buon trailer di presentazione che si rispetti, mostra una foresta oscura nella quale vagano dei soldati capitanati dal nostro caro John Price. Successivamente il gioco mostra con grande rapidità una serie di ambientazioni vecchie e nuove, andando a pescare le cose viste nell’originale capitolo del 2006 e aggiornandole con grande abilità tecnica ai giorni nostri.

Il trailer, che sembra essere tutto quanto guidato dal motore di gioco, mostra un livello tecnico davvero notevole, superiore anche a quello dell’ultimo Call Of Duty per effetti di luce e per qualità dei volti; esplosioni e ambientazioni, inoltre, sembrano essere davvero ben realizzate. Il nuovo Call Of Duty: Modern Warfare, in arrivo il 25 Ottobre 2019, sulle solite tre piattaforme: Playstation 4, Xbox One e PC.

Activision Blizzard, con questo videogioco, sembra voler puntare sul sicuro, forse leggermente colpita dal successo ottimo ma non stupefacente dell’ultimo Black Ops IV; il titolo sarà sviluppato dallo stesso team che si è occupato dell’originale Call Of Duty 4: Modern Warfare, gli Infinity Ward che successivamente si sono splittati dando origine a Respawn Entertainment, il team responsabile di Apex Legends e Titanfall per Electronic Arts.

Infinity Ward al momento sembra aver recuperato alcuni degli sviluppatori che c’erano dietro l’originale titolo della saga e di aver anche aggiunto alle sue fila alcuni nomi illustri provenienti da software house di un certo livello come Naughty Dog; Activision sta sostanzialmente seguendo una nuova strada, forse più indirizzata verso i giocatori che verso gli investitori, nel tentativo di riabilitare la sua immagine nei confronti del pubblico, seguendo il successo di Sekiro: Shadows Die Twice.

Sembra anche essere tornata la campagna in singolo giocatore, grande assente nell’ultimo capitolo della saga; nessuna parola è stata spesa durante il trailer sul comparto multiplayer, sarà necessario aspettare l’E3 losangelino per scoprire qualcosa in più al riguardo.

Call Of Duty: Modern  Warfare sarà privo di season pass e dotato di Crossplay

Secondo quanto scritto da Polygon, il nuovo Call Of Duty avrà una delle funzioni più apprezzate all’interno del complesso mondo dei videogiochi online: il crossplay. Tale crossplay al momento è stato dichiarato per Playstation 4, PC e Xbox One, le piattaforme più in voga al momento.

Il titolo sembra anche sarà sprovvisto di quello che tradizionalmente conosciamo come Season Pass; gli sviluppatori hanno dichiarato di aver eliminato il season pass così da poter inserire contenuti gratuiti e di altre tipologie per tutti i giocatori interessati. È plausibile che il titolo verrà monetizzato attraverso modalità ancora da definire.

Call Of Duty: Modern Warfare avrà dei contenuti esclusivi per console: per il secondo anno di fila alcuni contenuti saranno temporalmente esclusivi su Playstation 4, almeno secondo quanto scritto nei testi di una particolare versione del trailer di gioco.

Con il crossplay Call Of Duty va ad aggiungersi a quella sparuta serie di giochi come Rocket League, Dauntless o Fortnite che permettono a tutti i giocatori di condividere le propri esperienze a prescindere dalla piattaforma di gioco; sicuramente un passo avanti per tutti.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!