Un enigma alla settimana

Oggi proponiamo un indovinello testuale di tipo logico, sono sicuro che vi divertirete ad elucubrare una soluzione.

Troverete più avanti la soluzione all’enigma della settimana scorsa.
Molti lettori lo conoscevano già, per cui non possiamo individuare un vero vincitore.

Andate subito a scoprire l’indovinello di questa settimana e poi commentate, scrivete o contattatemi per dare la vostra soluzione!

Indovinelli nella letteratura

La scorsa settimana vi abbiamo parlato di Labyrinth, il film del 1986 con David Bowie. In particolare, vi abbiamo descritto la scena in cui la protagonista Sarah, che vaga in un labirinto stregato, si trova di fronte a due porte i cui guardiani le rivolgono un indovinello.
Vi consigliamo di correre a leggere l’articolo in questione prima di andare avanti, perché stiamo per dare la soluzione di quell’enigma.

indovinelli enigmi rubrica labyrinth jareth
Una scena del film.

Per individuare la porta che conduce alla salvezza, Sarah dovrà “rompere il sistema”, facendo una domanda che crei una sorta di paradosso che costringa entrambi i guardiani a dare una risposta inequivocabile, in modo da individuare chi mente e chi dice la verità senza alcun dubbio.
Il sistema è simile a quello usato per risolvere l’enigma proposto tempo fa, quello del boia.

La domanda da fare – indifferente a quale delle due guardie – è la seguente:

Cosa mi risponderebbe l’altro guardiano se gli chiedessi qual è la porta giusta?

Entrambe le guardie risponderanno indicando la stessa porta, che sarà quella sbagliata.
Chiamiamo le due porte porta A quella che porta alla salvezza e porta B quella sbagliata.
Facciamo la nostra domanda e abbiamo due possibili esiti:

  • Il guardiano a cui chiediamo è colui che mente.

Se la guardia è quella che mente, allora ti porterà fuori strada dicendoti (falsamente) che l’altra guardia – la guardia sincera – ti indicherà verso la porta B. Questo rende la porta A la scommessa sicura.

  • Il guardiano a cui chiediamo è quello che dice la verità.

Se la guardia è quella che dice la verità, ti dirà (onestamente) che l’altra guardia – la guardia bugiarda – ti indicherà verso la porta B. Questo rende la porta A la scommessa sicura.

In entrambi i casi, il risultato è lo stesso. Per sopravvivere, Sarah deve attraversare la porta che NON le viene indicata, a prescindere a chi abbia rivolto la sua domanda.

L’indovinello delle due porte del film Labyrinth non è del tutto originale. Esso, infatti, si rifà ad una tipologia di enigmi conosciuta come Knights and Knaves. Si tratta di una categoria di puzzle di logica che coinvolge dei personaggi i quali possono rispondere solo alle domande in modo veritiero oppure solo in modo falso. Il nome fu coniato da Raymond Smullyan nel 1978 nel suo libro What Is the Name of This Book?

Parleremo più approfonditamente degli enigmi Knights and Knaves prossimo articolo.

Categorie degli enigmi

Per comodità ho suddiviso gli indovinelli in tre categorie e ogni settimana vi indicherò a quale di queste categorie appartiene l’indovinello che vi propongo:

Indovinelli testuali

In questa categoria troverete gli indovinelli più classici, quelli che possono essere proposti da un nemico a voce o che i personaggi possono trovare scritti su una porta, su una tavola antica, su una lapide e così via. Normalmente la soluzione è rappresentata una parola o da una frase.

Enigmi matematici

Gli enigmi basati su calcoli numerici e operazioni matematiche. Per risolverli, il più delle volte, sarà necessario impostare e risolvere un’equazione o un sistema di equazioni. Alcuni di essi possono essere risolti facendo calcoli a mente, ma la difficoltà aumenta se non si dispone di carta e penna.

Codici cifrati e crittografati

Si tratta di testi e parole nascosti in altri testi per mezzo di chiavi cifrate o di espedienti che richiedono un approccio intuitivo per trovare un senso compiuto ad un insieme di lettere e numeri apparentemente senza senso e per riuscire a leggere “tra le righe”.

Prove e tranelli meccanici

Gli enigmi di questo particolare tipo possono essere inseriti in un’avventura legandoli strettamente a oggetti che il master può far trovare ai PG o a situazioni in cui possono incappare. Durante il gioco, non sarà necessario leggere il testo dell’indovinello ma semplicemente descrivere la situazione, far trovare gli oggetti e fornire ai personaggi una forte motivazione per risolvere il problema.

La soluzione dell’enigma della scorsa settimana

Il testo dell’indovinello lo trovate qui.

Per entrare nel deposito d’armi NON si deve dividere per due il numero pronunciato dalla sentinella ma si deve rispondere indicando il numero di lettere di cui è composta la parola che corrisponde al numero.
La soluzione è undici, il numero di lettere di cui è composta la parola quattordici.

L’enigma di questa settimana

UNA NOTTE IN LOCANDA

indovinelli enigmi rubrica locanda
La locanda: il luogo più visitato in ogni campagna fantasy che si rispetti.

Categoria: indovinello testuale

Difficoltà: media

Testo:

Una donna è nella sua stanza in una locanda. Ad un tratto sente bussare alla porta, va ad aprire e vede un uomo che non ha mai visto in vita sua. L’uomo dice: “oh, chiedo scusa, credevo fosse la mia stanza” e si allontana. La donna esce immediatamente dalla locanda e va a chiamare aiuto. Perché?

I vostri enigmi

Il nostro lettore Stefano Montalto ci prova ancora e propone un nuovo enigma, stavolta leggermente più difficile.

Giù nella valle nel profondo
c’è una vecchia che parla tutte le lingue del mondo.
Chi è?

Inviate il vostro enigma (comprensivo di soluzione, possibilmente) a info@player.it, lo vedrete pubblicato su queste colonne!

Al prossimo enigma!

5/5 (3)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!