Tom Clancy’s HAWX


Recensione di Marco Bruno

Il gioco è disponibile per Pc, Playstation 3 e Xbox 360. La versione testata è quella Xbox 360
…dopo essersi affermato nel genere stealth-azione attraverso i vari Splinter Cell e negli FPS con Ghost Recon e Rainbow  Six  ,la Ubisoft si lancia nel  genere aereo accompagnata dal suo asso nella manica Tom Clancy per la gioia dei suoi numerosi fan….

haw-pack

Fantapolitica nel 2021…no anzi nel 2014…

…infatti a differenza di quello che avevamo incontrato nella demo, ovvero una battaglia nei cieli di Rio tra società militari sovra nazionali ( PMC ), con la versione finale del titolo ci troviamo in un futuro più prossimo che ci fa capire immediatamente tutto quello che la demo ci anticipava.
Siamo nel 2014 sopra i cieli del Messico, la squadra HAWX  capitanata dal maggiore Creenshaw ( il nostro protagonista) è impegnata a risolvere una delicata “rescue mission” in favore di un certo capitano Mitchell e la sua squadra di “ghost”….?….ebbene si proprio i personaggi di Ghost Recon!
Una volta conclusa la missione la squadra speciale dell’aeronautica militare statunitense verrà sciolta e il nostro caro maggiore rimarrà disoccupato anche se per brevissimo tempo; l’ufficiale dell’aeronautica infatti verrà contattato dall’amministratore delegato dell’ARTEMIS GLOBAL SECURITY una delle Private Military  Company su cui tutto il gioco è basato. Da qui verremo impegnati in varie parti del mondo : in brasile , in medio oriente , negli USA etc etc.
La storia quindi, come abbiamo già anticipato nell’anteprima, risulta la perla del gioco, molto ben realizzata, coinvolgente e degna di un best seller del genere. Tom Clancy non ci ha deluso nemmeno questa volta.

Grafica

haw1

Nella demo abbiamo notato una miriade di particolari come lo stadio di Maracanà, la statua del Cristo redentore e la perfetta riproduzione della baia di Rio de Janeiro, con la versione finale il giudizio sulla grafica acquista un ulteriore accento positivo; Gli effetti luce inerenti ai momenti della giornata sono suggestivi e variegati tra loro, eseguiremo missioni nel mattino presto, nel pomeriggio all’alba e cosi via. Punto di forza dell’aspetto grafico è senza dubbio la cura degli edifici ,degli aerei e dei dettagli in generale che, rispetto ad altri titoli del genere, è stata molto più accurata. Dalla stragrande quantità di particolari di una città grande come Rio , veniamo catapultati in mezzo a due ambientazioni del tutto (o quasi ) prive di edifici e poste in mezzo a deserti e con grande stupore notiamo che l’effetto grafico che ci regala HAWX è quasi migliore di quanto visto prima: le rocce ,la flora e tutto il paesaggio sono  caratterizzate da una ricchissima quantità di texture e danno un effetto visivo molto superiore alla media dei giochi in circolazione , in più abbiamo notato con piacere che hawx gira, al contrario di Ace Combat 6, a 60fps.
La colonna sonora invece non è cosi entusiasmante; i dialoghi sono interamente doppiati (anche se molti apprezzano di più i sottotitoli ) e l’audio non presenta fastidiosi difetti , ci troviamo comunque di fronte ad un risultato non più che discreto .

Giocabilità

hawx2

A differenza della versione testata circa due settimane fa, nella versione finale non è immediatamente disponibile la modalità OFF (quella che ci permette di effettuare virate da urlo e picchiate da capogiro)ma  dovrà essere sbloccata dopo una missione, il resto è fedele a quanto visto nell’ anteprima: i comandi sono molto semplici e immediati, ogni tasto ha una sua funzione e non dobbiamo lussarci alcun dito per dare una mitragliata ad un bersaglio mentre effettuiamo una semplice virata. La semplicità dei comandi, il fatto che non si debbano eseguire atterraggi o decolli , la quantità illimitata di missili , munizioni e carburante , ci danno per certo che HAWX  altro non è che una gustosa versione arcade piuttosto che una simulazione; molto innovativa e utile è la modalità ERS in cui il nostro computer di bordo ci indica la traiettoria, formata da un tunnel di triangolino celesti , da eseguire per colpire un bersaglio o per evitarlo (in questo caso i trinagolini saranno rossi). E stata aggiunta la possibilità di dare comandi vocali tramite microfono attivabile e disattivabile dal menù iniziale, una chiccheria più che una vera utilità.
Simpatica e scervellante la possibilità di armare a nostro piacimento i 50 caccia, riprodotti fedelmente dalla realtà, in ciascuna missione. Da tenere in conto per gli amanti del genere  la compatibilità di HAWX con cloche e joystik che potrebbero dare quella soddisfazione in più che sicuramente il pad non potrà mai regalare; del resto essendo un gioco arcade l’utilizzo di pad specifici risulta perlopiù una chicca estetica per i superappassionati di aerei piuttosto che una valida alternativa che fornisce maggiori comodità al gameplay….

hawx3

Il gioco è strutturato su 3 differenti livelli di difficoltà che insieme alle numerose e variegate missioni rendono HAWX un gioco duraturo; oltre infatti alla modalità campagna in cui il maggiore Creenshaw dovrà effettuare le pericolosissime missioni per conto di Artemis, è presente una modalità in multiplayer su xbox live. In rete sarà possibile giocare fino a 4 vs 4, da 1 a 7 round  in modalità deathmatch e con molte altre varianti ( normale, simulazione, solo missili etc etc) il che rende sicuramente più che soddisfacente la longevità del titolo; inoltre è da sottolineate che il team Ubisoft Bucarest proprio sulla modalità xbox live ha effettuato un lavoro alquanto pregevole….anche con 8 giocatori che si tartassano di missili e virano a destra e sinistra come piccoli colibrì impazziti, non abbiamo notato cali di framerate e rallentamenti di alcun genere !

Conclusioni

Come già abbiamo affermato in precedenza quello delle simulazioni belliche aeree non è certo un genere in voga ed è caratterizzato dalla presenza di pochi titoli con un unico titolo che ha praticamente il monopolio: Ace Combat di Namco. Ciononostante il team Ubisoft si è rimboccato le maniche e a testa bassa ha creato, a nostro avviso, la miglior simulazione-arcade ( perdonateci l’ossimoro) aerea disponibile sul mercato. HAWX  ha infatti ottenuto la nostra approvazione grazie alla cura dei dettagli grafici, alla trama fregiata dal nome del famoso scrittore , alla immediatezza dei comandi e ad una modalità multiplayer superiore alla media; tutto questo ci porta a definire Tom Clancy’s HAWX  una “prima scelta “ piuttosto che una “valida alternativa “ a qualsiasi altro gioco aereo in circolazione. Tuttavia il titolo potrebbe risultare ripetitivo e noioso per chi non è propriamente amante di caccia e FPS, fortunatamente la demo disponibile sul marketplace di xbox live fornisce una veritiera ed esaustiva anteprima a quella che è la versione finale!


Grafica 95
Giocabilità 83
Sonoro 72
Longevità 86      
Voto Globale 84/100

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Resident Evil 5

Men of War