Bloober Team e KONAMI entrano in partnership… qualcuno ha detto Silent Hill?

Bomba dell’ultimo secondo: KONAMI, uno dei più grandi e famosi publisher che ha sotto la sua ala ha IP come Metal Gear Solid, PES e Silent Hill, ha stretto una partnership strategica con Bloober Team, editore polacco celebre per i suoi videogiochi horror come The Medium. La collaborazione, si legge dalla nota ufficiale, serve a sviluppare congiuntamente “contenuti selezionati“.

Questo è un giorno storico per me e il culmine di diversi anni di lavoro. Il fatto che un’azienda così rinomata come KONAMI abbia deciso di collaborare strategicamente con Bloober Team significa che anche noi siamo entrati a far parte delle aziende leader mondiali dell’industria dei giochi e siamo diventati un partner alla pari per i protagonisti di questo mercato.

Piotr Babieno, presidente di Bloober Team

Il reparto di KONAMI che collaborerà con Bloober Team è Konami Digital Entertainment, un ramo specializzato nella creazione di contenuti di intrattenimento in forma di videogiochi e di carte. Il progetto a cui KONAMI e Bloober Team stanno lavorando ha il nome in codice “Black”, ossia “nero“, ma al momento non abbiamo altre informazioni a riguardo.

Per anni, abbiamo fornito contenuti di intrattenimento unici e modi per goderne attraverso l’uso delle ultime tecnologie. In futuro, ci aspettiamo cambiamenti significativi nell’ambiente commerciale dell’industria dell’intrattenimento digitale. Pertanto, non vediamo l’ora di unire i nostri punti di forza e quelli di Bloober Team per creare insieme contenuti di alta qualità.

Hideki Hayakawa, presidente di Konami Digital Entertainment

Anche se nella nota non è minimamente riportato il nome di Silent Hill, è impossibile non collegare questa partnership allo sviluppo dell’atteso videogioco, che sia un sequel o una remaster. Bloober Team è uno dei più importanti produttori mondiali di videogiochi horror di stampo psicologico, e che la collaborazione porti effettivamente alla creazione di un Silent Hill o di un altra idea, siamo sicuri che il risultato sarà un eccellente gioco horror. Attendiamo con ansia nuove notizie.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Bloober Team

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Blackstaff di Waterdeep

Uno sguardo approfondito al set di Magic ambientato nei Forgotten Realms di D&D

Magic Legends e Magic Arena, i loro problemi sono facce della stessa medaglia