In Far Cry 6 si spara a ritmo di Macarena: mostrato il gameplay

Oggi 28 maggio 2021 è stato rivelato finalmente il gameplay di Far Cry 6, atteso capitolo della leggendaria saga di Ubisoft che a questo giro avrà come villain principale Giancarlo Esposito, famoso ai più per il ruolo di Gustavo Fring della serie Breaking Bad.

Far Cry 6 era stato annunciato già l’anno scorso ma l’appuntamento con gli schermi dei videogiocatori era stato posticipato a causa della pandemia iniziata proprio nel 2020, che ha costretto anche Ubisoft a riformulare i suoi piani di sviluppo. Al momento sappiamo che Giancarlo Esposito interpreta Anton Castillo, Presidente dell’isola di Yara, con chiara ispirazione agli ex regimi caraibici.

Cartoline

Prima della presentazione del gameplay Ubisoft ci ha dato il benvenuto con un countdown di mezz’ora dove abbiamo potuto ammirare tante – forse troppe – cartoline animate che, tuttavia, ci hanno lasciato qualche indizio sulla lore di gioco, tra riferimenti alle dittature comuniste e alle isole caraibiche, a un gruppo di lotta ribelle chiamato Libertad, alle spiagge paradisiache e ai centri urbani decadenti e poveri; il tutto è stato accompagnato dalle soundtrack di gioco, tra ritmi cubani e musiche più tensive e cupe.

(Interessante, ma l’annuncio diceva il reveal ci sarebbe stato alle 18.30. Onestamente sarebbe stato preferibile specificare la presenza di un lungo countdown come è stato fatto con Horizon Forbidden West ieri sera)

Isola di Yara in Far Cry 6

Ubisoft ci ha poi deliziato con un trailer che mostra scene di gioco. Il giocatore è un orfano che si unisce al gruppo di resistenza Libertad per destituire il presidente Castillo. Dal governo, ovviamente, il protagonista e i ribelli sono visti come terroristi. Come in ogni Far Cry, il giocatore dovrà districarsi tra diverse aree per supportare la sua fazione e destabilizzare quella avversaria.

I primi passi

In seguito si è presentato Navid Khavari, Narrative Director di Far Cry 6 che ci ha parlato dell’ambientazione. Yara è un’isola nel cuore tropicale dei Caraibi, pieno di paesaggi urbani decadenti e spiagge paradisiache. Anton Castillo vuole riportare fermamente Yara alla gloria del suo tempo, ma la sua ambizione è guidata da una risoluta spietatezza. Per realizzare il suo sogno, Anton ha limitato la libertà dei suoi concittadini, ormai organizzati per la rivoluzione.

Dani Rojas in un accampamento di Libertad in Far Cry 6

Il giocatore si chiama Dani Rojas, una ragazza nata e cresciuta nella capitale di Yara. L’unica via libera per scappare da questa situazione è destituire il Presidente e femrare le sue violenze sul popolo dell’isola. Dani è la miccia che scatena la ribellione, il che consentirà al giocatore di vivere la rivoluzione armata proprio dall’inizio. Il Gameplay è basato sul combattimento e sui personaggi di gioco. Ogni personaggio di Libertad che accompagna il giocatore ha i suoi punti di interesse più utili. Navid ad esempio ci ha presentato Juan Cortez, una ex spia del KGB esperto nella guerriglia.

Il Gameplay di Far Cry 6

Un successivo trailer incentrato sul gameplay ci ha mostrato le regole della Libertad. Il gruppo ribelle ha accampamenti lungo tutta l’isola di Yara dove i compagni si riuniscono per addestrarsi e anche per fare baldoria. I trafficanti del mercato nero possono far trovare al giocatore tutto quello di cui ha bisogno, inclusi veicoli modificati ad arte.

Per l’avanzata della guerriglia il giocatore deve attraversare scenari da cartolina, cittadine abbandonate e giungle inaccessibili. Dani può spostarsi anche a cavallo. Gli approcci di gioco, come al solito, possono essere più d’azione o più furtivi con intercettazioni e falsificazioni.

Lancia-dischi di Far Cry 6
EEEEEEEH MACARENA

Situazioni disperate, invece, richiedono soluzioni disperate. I ribelli usano l’arte di arrangiarsi, uno “spirito resolver” come viene chiamato da Ubisoft: tra lancia-dischi musicali (il trailer ne ha usato uno che riproduce La Macarena) e scatole di sardine come pallottole, tutto è messo nelle mani del giocatore sfruttando un’inventiva divertente e ironica. C’è perfino un coccodrillo addestrato. Per non parlare di moto d’acqua, carrarmati, elicotteri… insomma, c’è di tutto.

Per concludere, come supporto morale Ubisoft ha anche presentato un… bassotto paraplegico! Far Cry 6 uscirà su PC, PlayStation 5 e Xbox Series S|X il 7 ottobre 2021.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Ubisoft

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Il sequel di Bloodstained: Ritual of the Night è in sviluppo

far cry 6, far cry, far cry 6 gameplay trailer, far cry level design, far cry 6 livelli, far cry 6 struttura del gioco

Le missioni di Far Cry 6 potranno essere giocate in “quasi ogni ordine”