Cyberpunk 2077, hotfix patch 1.22

hotfix 122 cyberpunk 2077

È da qualche minuto disponibile un’importante hotfix per Cyberpunk 2077, ecco il changelog completo:


L’hotfix 1.22 per Cyberpunk 2077 è disponibile per PC, console e Stadia.

Questo aggiornamento risolve i problemi più segnalati dall’implementazione dell’ultima patch, e introduce ulteriori migliorie alla stabilità e alle prestazioni del gioco. Ecco la lista delle modifiche:

Missioni e mondo aperto

  • Il data-terminale di Metro: Memorial Park dovrebbe ora essere preso correttamente in considerazione per il completamento dell’obiettivo Frequent flyer.
  • Corretti i problemi dell’aspetto di Johnny visibili dopo aver acquistato l’auto dei nomadi da Lana.
  • Risolto un problema in Contratto: Finché morte non ci separi che rendeva impossibile usare l’ascensore.
  • Risolto un problema in Epistrophy per cui il giocatore poteva restare bloccato nel garage se, anziché seguire il drone, correva verso la sala di controllo.
  • Risolto retroattivamente il problema corretto con l’aggiornamento 1.21, per cui Takemura poteva bloccarsi al porto di Japan Town in Down on the Street. Per i giocatori che incorrevano nel problema già prima dell’aggiornamento 1.21 e hanno continuato a giocare fino alla versione 1.22, ora Takemura si teletrasporta al salotto di Wakako.
  • Risolto un problema che impediva al giocatore di usare il telefono nell’appartamento all’inizio di New Dawn Fades.
  • Risolto un problema per cui il giocatore poteva risultare impossibilitato ad usare le armi e i consumabili dopo avere interagito con un pannello di manutenzione in Riders on the Storm.

Grafica

  • Risolti vari problemi di compenetrazione degli abiti dei PNG.

Interfaccia

  • Risolto un problema per cui i sottotitoli non risultavano allineati correttamente per la versione in lingua araba.

Stabilità e prestazioni

  • Varie migliorie di gestione della memoria (probabilità di crash ridotta) e altre ottimizzazioni.
  • Migliorate le prestazioni delle GPU per il rendering di pelle e abiti.

Specifico per console

  • Ottimizzazioni di GPU ed ESRAM, e altre migliorie per Xbox One.
  • Migliorie alla gestione della memoria per PlayStation 5.

Specifico per Stadia

  • Non è più possibile essere parzialmente bloccati nel menù dell’associazione dei tasti se non viene rilevata una tastiera
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

sony, sony playstation 5, sony playstation risultati 2020, sony anno fiscale 2020, vendite playstation 4 2020, vendite playstation 5 2020, vendite playstation 2020

Com’è stato il 2020 di PlayStation? Ecco qualche cifra

Giochi mobile, successo dei titoli su licenza - copertina story

IP-based games, un successo travolgente