Credete di conoscere Portal a memoria? Provate questa mod

portal 2, portal 2 mod, portal reloaded mod, portal reloaded, mod per portal

Portal 2 ha appena compiuto dieci anni, e quale modo migliore di festeggiarlo se non aggiungendo qualche grattacapo in più all’insidiosa scatola di puzzle di Valve?

Portal Reloaded è una mod di Portal 2 che aggiunge 25 nuovi puzzle e un nuovo tipo di portale. Questo nuovo portale verde permette ai veterani del gioco di risolvere le sfide del gioco viaggiando 20 anni nel futuro.

portal 2, portal 2 mod, portal reloaded mod, portal reloaded, mod per portal

Questa la presentazione data dal creatore della mod , che ha affermato che Reloaded si rivolge direttamente ai giocatori veterani del gioco originale:

“Risvegliato dalla stasi da un’IA automatizzata, ci si aspetta che tu completi un corso di prova molto speciale. Nelle profondità di Aperture Science, isolatodal resto della struttura, si trova un percorso di prova precedentemente sconosciuto e dimenticato da tempo”.

Confusi? Va bene, vi lasciamo il gameplay ufficiale, che siamo certi vi chiarirà qualche idea:

Tante le meccaniche interessanti che tuttavia devono essere padroneggiate con cura:, per esempio, un cubo nella linea temporale futura può essere spostato senza influenzare il suo passato, ma un cubo spostato nel presente influenzerà il futuro.

Se avete bisogno di un po’ di informazioni su come funzionano gli oggetti che viaggiano nel tempo, il creatore di Portal Reloaded ha messo insieme alcuni video per introdurre visivamente i concetti sul sito ufficiale del gioco.

A quanto pare, il divertimento e il mal di testa saranno assicurati.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Rock Paper Shotgun

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Windows 10: il patch tuesday causa ancora problemi al Gaming. Ecco come risolverli

Nebbia mentale dopo recupero da Covid: possono i videogames essere la medicina perfetta?