Baldur’s Gate 3 | Disponibile la Patch 4 con la nuova classe Druido

Annunciato già durante il Panel From Hell II la scorsa settimana, il Druido fa la sua comparsa come classe giocabile nella nuova Patch 4 di Baldur’s Gate 3, ora finalmente disponibile per il download (sono circa 30 giga e rotti da scaricare).

Dopo aver trasformato una mucca in diretta, gli studi di Larian sono stati molto impegnati questa settimana per apportare tutti gli ultimi ritocchi al nuovo aggiornamento, implementando i nuovi fix, la nuova classe giocabile e le nuove meccaniche con la Patch 4: Nature’s Power.

Il Druido

I personaggi Druidi sono in grado di utilizzare l’abilità Forma Selvatica per trasformarsi in una varietà di animali diversi, ognuno dei quali ha proprie abilità uniche: alcune di queste consentono nuove opzioni di combattimento, altre forniscono manovre più strategiche o difensive come la furtività o il volo.

Come il Druido di Dungeons & Dragons, i Druidi di Baldur’s Gate 3 sono in grado di scegliere una delle due sottoclassi del Circolo dei Druidi che hanno un impatto sulle interazioni in gioco: il Circolo della Terra e il Circolo della Luna. Il primo offre ai druidi vantaggi come caster, permettendo di scegliere un bioma specifico con il quale si è connessi, concedendo incantesimi elementali aggiuntivi. Il secondo permette ai giocatori di aumentare il potere combattivo delle loro Forme Selvatiche.

Classe Druido sul Manuale del Giocatore di D&D
Il Druido sul Manuale del Giocatore di D&D

I druidi possono parlare con gli animali mentre sono nelle loro Forme Selvatiche, il che fornisce un’alternativa agli incontri di combattimento tramite la diplomazia. Durante il Panel From Hell II, c’era un orso che bloccava un’entrata e Swen Vincke, CEO di Larian e protagonista del gameplay, ha usato il suo druido trasformato in orso per sbloccare il passaggio con una bella chiacchierata.

Dado Caricato

Un’altra feature aggiunta con la Patch 4 di Baldur’s Gate 3 è il Dado Caricato, il cui scopo è quello di smussare la curva della fortuna/sfortuna dei dadi: non ci saranno troppi tiri nefasti (o fortunatissimi) consecutivi. Siccome è una questione di gusti, la scelta di questa nuova impostazione sarà opzionale. Larian suggerisce di provare questa opzione se ci si considera maledetti dalla sfortuna.

Parlare coi morti

L’incantesimo Parlare Coi Morti diventa più cinematico (e più spaventoso). Sono disponibili molti più cadaveri con cui poter interagire per una chiacchierata, il che vuol dire una valanga di nuovi dialoghi (e di nuove cinematiche). A proposito delle cinematiche, adesso il gioco ha un nuovo impianto di illuminazione che proprio in questi frangenti rende il meglio, con oltre 25 mila nodi cinematografici in tutto l’Atto 1. Il gioco a detta di Larian è visivamente più bello, ma i lavori ovviamente non sono ancora finiti.

Altre migliorie della quality of life

La Patch 4 di Baldur’s Gate 3 include anche una serie di modifiche alla quality of life del gioco: individuare gli alleati e i nemici adesso è più semplice cliccando semplicemente sui loro ritratti. Riguardo sempre l’interfaccia utente, durante le partite in multiplayer è possibile visualizzare adesso anche gli inventari degli altri giocatori.

Riguardo sempre l’illuminazione, adesso alcune aree precedentemente buie e un po’ brulle sono state rimodernate e rese più accattivanti con la luce. Ci sono anche nuovi pulsanti dedicati per azioni rapide, come l’utilizzo delle torce e la fuga dal combattimento.

Per consultare l’intero – lunghissimo – changelog della Patch 4 di Baldur’s Gate 3 vi consigliamo di consultare questo link. Ricordiamo che il titolo al momento è ancora in Early Access, disponibile solo su Steam.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

foschi fumaioli fortnite

Come completare Immergiti nella piscina viola a Foschi Fumaioli in Fortnite Settimana 13

Genshin impact, Paimon è cresciuta bene nel cosplay di mingmihoo - copertina

Genshin impact, Paimon è cresciuta bene nel cosplay di mingmihoo