Fall Guys: svelati i costumi di Cuphead e Mugman

Due buone tazze calde sono ciò che ci vuole in questa fredda stagione invernale, ed ecco che Fall Guys: Ultimate Knockout decide di implementare in gioco i costumi di Cuphead e Mugman!

Quella appena trascorsa è stata una settimana molto interessante per il gioco di successo di Mediationic e Devolver Digital, dato che in questo lasso di tempo ha annunciato prima di arrivare finalmente su Nintendo Switch durante la scorsa Nintendo Direct, e poi ha rivelato il suo arrivo in contemporanea anche sulle console Xbox.

A diramare l’annuncio è stato proprio Studio MDHR, lo studio di sviluppo che ha dato i natali a Cuphead, attraverso una grafica apposita. Cuphead è un videogioco run ‘n gun a scorrimento orizzontale di StudioMDHR pubblicato nel 2017. Il gioco si è guadagnato un ottimo consenso sia per l’estrema difficoltà del gameplay, che per le avanzate tecniche grafiche che hanno permesso di rappresentare il videogioco come se fosse un vecchio film di animazione. La maggior parte degli elementi di gioco e delle animazioni è stata realizzata a mano.

I nuovi costumi dedicati ai personaggi di Cuphead, saranno disponibili tra pochi giorni assieme a un’emote dedicata proprio alla tazzina omicida rossa. Il costume di Cuphead e la sua emote saranno rilasciati il 24 febbraio 2021, mentre il costume di Mugman vedrà la luce qualche giorno più tardi, ossia il 27 febbraio. Sia i singoli costumi che l’emote costeranno 5 corone.

Ricordiamo che mentre aspettiamo che Fall Guys arrivi sulle altre console, al momento è attesa una serie Netflix di Cuphead. La piattaforma di streaming nel luglio del 2019 aveva annunciato il progetto chiamato The Cuphead Show, con i due creatori di Cuphead Chad e Jared Moldenhauer come produttori esecutivi, ma al momento non sappiamo ancora quando l’opera verrà resa disponibile al pubblico. Che la comparsa dei due costumi di Cuphead su Fall Guys sia un segno di un prossimo annuncio in arrivo?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Studio MDHR

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

final fantasy XVI, FInal Fantasy XVI combat system, Final Fantasy combattimento, Final Fantasy action

Final Fantasy XVI stravolgerà il combat system della serie? La risposta del producer

assassin's creed odyssey

Quanto ha venduto Assassin’s Creed Odyssey? La Grecia ha portato fortuna a Ubisoft