HOME » news

Xbox presenta FPS Boost, una feature per giochi retrocompatibili

Microsoft ha annunciato l’arrivo di FPS Boost, una nuova feature di Xbox che servirà a Series X e Series S per migliorare l’esperienza di gioco con alcuni giochi retrocompatibili.

FPS Boost, opzioni dal menu di Xbox

Grazie a questo nuovo metodo sviluppato da un team interno di Microsoft dedicato alla retrocompatibilità dei giochi per Xbox, l’azienda americana è riuscita a raddoppiare (e in alcuni casi addirittura a quadruplicare) il framerate di alcuni titoli selezionati. Queste nuove tecniche dovrebbero apportare migliorie anche a titoli di prossimo sviluppo.

Framerate più alti e costanti rendono i giochi visivamente più fluidi, con un conseguente gameplay più coinvolgente. Abbiamo collaborato strettamente con gli sviluppatori per migliorare l’esperienza mantenendo l’intento originale di gioco. E anche se non sono applicabili a tutti i giochi, queste nuove tecniche possono spingere i motori di gioco a renderizzare più velocemente per un’esperienza più fluida di quella che il gioco originale avrebbe potuto offrire a causa delle capacità dell’hardware dell’epoca.

Paul Eng, Xbox Senior Program Manager

I primi titoli che sfrutteranno il supporto di FPS Boost sono i seguenti:

In questa maniera New Super Lucky’s Tale riesce a toccare addirittura i 120 frame per secondo, mentre UFC 4, il meno boostato dei titoli appena menzionati, arriva fino a 60 frame per secondo.

FPS Boost in gioco

Altri titoli che sfrutteranno l’FPS Boost saranno annunciati molto presto in futuri aggiornamenti. Alcuni di questi riceveranno il supporto questa primavera, e gli utenti di Xbox saranno in grado di gestire questa nuova feature andando a sbloccare le Opzioni di Compatibilità dai menu delle console Series X e Series S. Ci sarà anche nuovi indicatori e nuove icone che informeranno gli utenti quando un gioco sta sfruttando l’FPS Boost e renderanno più agile il settaggio di queste opzioni.

Al momento solo i giocatori Xbox beneficeranno di FPS Boost, ma presto questo strumento verrà reso disponibile anche per gli abbonati all’Xbox Game Pass.

Da non perdere: Il prossimo gioco di D&D ci porterà nelle tenebre di Ravenloft? Ci sono alcuni indizi

FONTE Xbox

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

microsoft flight simulator, flight simulator update Regno Unito irlanda, Microsoft Flight Simulator world update 3

Microsoft Flight Simulator: preparatevi, si va in Inghilterra

Nami di One Piece

One Piece: l’abbondante cosplay di Nami fa centro nel cuore dei fan