HOME » news

Milla Jovovich entra nel cast del film di Monster Hunter

monster hunter film

Come abbiamo già detto all’inizio di questo fantasmagorico 2018 videoludico, Monster Hunter: World sarebbe stato il vero tripla A di peso. La realtà, tuttavia, ha superato le più rosee aspettative: l’ultimo capitolo della saga ha riscosso vendite talmente alte da entrare di diritto nell’Olimpo dei giochi Capcom più venduti di sempre. Se lo sbarco della serie su console domestiche è andato come meglio non si sarebbe potuto desiderare, la saga sta per approdare anche al cinema. Stando a quanto riportato dalla rivista Variety, non solo il publisher giapponese avrebbe concesso licenza per la realizzazione di un film basato su Monster Hunter, ma nel cast sarebbe presente anche Milla Jovovich, nel ruolo, si presume, di protagonista.

Paul Anderson e Milla Jovovich nel film di Monster Hunter

[amazon_link asins=’B072N357CC,B0772NYM2M,B077Z6Z7ZC,B071JV55H8,B077ZC8JR5,B077ZMJL7Q,B072QM3R6B’ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’45f8f8b2-574e-11e8-b31a-cbfbbaf20eab’]

Se volessimo snocciolare qualche numero registrato da MH: World, non si potrebbe non iniziare con i suoi mostruosi (è proprio il caso di dirlo) dati di vendita. Lo scorso Marzo, il gioco ha raggiunto i 7.5 milioni di copie vendute, cifra che, in due mesi, siamo sicuri avrà abbondantemente superato. Queste cifre hanno reso World uno dei titoli Capcom più venduti nella storia del publisher giapponese, rimpolpando i “numeri” del suo franchise di appartenenza e arrivando ad insidiare la posizione di un’altra serie di indubbia fama come Street Fighter. In base a quanto ora scritto, quale modo ci sarebbe per celebrare tanto successo? La risposta dell’azienda giapponese è stata chiara: la realizzazione di un film!

La celebre rivista Variety ci ha regalato non poche anteprime riguardanti la pellicola ispirata a Monster Hunter: World. Sapevamo già, ad esempio, che il ruolo di regista sarebbe stato ricoperto da Paul W. S. Anderson, già celebre per il suo lavoro sulla saga cinematografica di Resident Evil. Come tutti sappiamo, Paul Anderson è da anni sposato con Milla Jovovich, che è stato il volto indiscusso di quella serie di film. Ebbene, sembra proprio che questo sodalizio sia destinato a ripetersi anche in questo nuovo progetto. Stando sempre a quanto riportato da Variety, ad occuparsi della produzione sarà la società tedesca Constantin, anch’essa già a lavoro sui film di Resident Evil. Il budget stanziato per la realizzazione della pellicola sarebbe di circa 60 milioni di dollari; le riprese della pellicola, invece, saranno realizzate a Città del Capo, in Sud Africa.

Il film di Monster Hunter avrà un suo stile

monster hunter: generations ultimate
Monster Hunter Generations Ultimate annunciato per Switch

Sono state più o meno queste le parole dette da Martim Moszkowicz, capo della società di produzione Constantin, ai microfoni di Variety.

“Paul ha dimostrato più e più volte di saper fare con uno stile perfettamente riconoscibile. È uno dei suoi più grandi punti di forza. Riesce a far sembrare belli i suoi film, soprattutto dal punto di vista degli effetti speciali.”

Il dirigente ha inoltre aggiunto che, qualora le aspettative fossero rispettate, questo di cui stiamo parlando sarebbe il primo episodio di una serie di film. Lo scopo, infatti, sarebbe quello di creare un nuovo franchise cinematografico, esattamente come è accaduto con Resident Evil. I film ispirati al celebre survival horror targato Capcom hanno ottenuto, al botteghino, più di 1.2 miliardi di dollari in dieci anni; proprio per questa ragione, Martim Moszkowicz vorrebbe cercare di ottenere nuovamente quel successo con un altro franchise di punta del publisher nipponico.

Come era lecito supporre, Capcom sta seguendo la realizzazione di questo film con molta attenzione, ma non sarebbe il suo unico progetto. Il capo di Constantin ha infatti affermato che ci sarebbe l’intenzione di realizzare un reboot di Resident Evil, anche se non è dato sapere se avverrà sotto forma di serie tv o di una nuova serie di film. L’unica cosa al momento certa è che Anderson non sarà in cabina di regia.

Le grandi aspettative di Capcom sul film di Monster Hunter

monster hunter world fix
Cosa dobbiamo attenderci dal film ispirato al franchise Capcom?

Come è giusto che sia, i dettagli noti sul film di Monster Hunter sono ancora pochissimi; tuttavia le aspettative di tutti coloro che stanno prendendo parte al progetto sono altissime. D’altra parte, Monster Hunter: World ha riscosso un enorme successo, ed è probabile che la calorosa accoglienza del pubblico possa “trasferirsi” anche nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Di seguito, vi riportiamo le dichiarazioni rilasciate, qualche tempo fa, su questo argomento dal regista Paul W. S. Anderson.

“Ciò che amo di Monster Hunter è il mondo gioco incredibilmente bello e coinvolgente che hanno creato. È al livello di un film di Star Wars, in termini di creazione del mondo. Non ci sono veri e propri personaggi centrali, quindi è un po’ come quando ci siamo avvicinati a Resident Evil e abbiamo imposto i nostri personaggi e la nostra storia in quel mondo. Penso che questo sia una IP perfetto per fare di nuovo esattamente la stessa cosa.”

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se desiderate saperne di più su Monster Hunter: World, cliccate la nostra recensione sul gioco.

 

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Rage 2 confermato con un leak

[UPDATE] Rage 2 confermato con un leak

mini nes nuove unità

Mini NES: nuove unità disponibili a partire da Giugno