Red Dead Online: attenti a quel ponte!

Red Dead Online, Red Dead Redemption II, Red Dead Online glitch ponte, Red Dead Oline glitch Messico

L’ultima ossessione della community di Red Dead Online sono due ponti, e non un due ponti qualsiasi: pare che, attraversandoli, il nostro personaggio possa essere lanciato da esso in aria tanto forte da farlo arrivare… in Messico!

Non sappiamo esattamente chi possa aver scoperto questo strano glitch (anche se sembra possa trattarsi del redditer jaitom), ma com’era prevedibile negli ultimi giorni ha portato una marea di giocatori a tentare l’impresa di essere sparati malamente in aria per poi ricadere dall’altra parte della mappa.

Red Dead Online, Red Dead Redemption II, Red Dead Online glitch ponte, Red Dead Oline glitch Messico

Attenti però: alcuni giocatori testimoniano che le cavalcature possono ferirsi nel lancio, quindi prima di gettarvi nell’impresa cercate di pensarci bene.

A giudizio di chi ha provato la procedura, questi sono i passi da fare per accedere al glitch: occorre procurarsi una pila di armi da lancio – come i coltelli da lancio o i tomahawk – e dirigersi verso i canyon a ovest del McFarlane’s Ranch. Una volta trovati i due ponti, dovrete dirigervi verso il ponte a sud e affondare alcuni coltelli nella terza o quarta tavola del ponte (bizzarro, vero). Ci vuole un bel po’ di impegno e tante armi sprecate, ma al termine sembra che la ricompensa sia garantita.

Questo il punto esatto in cui potete trovare la location “incriminata”.

Red Dead Online, Red Dead Redemption II, Red Dead Online glitch ponte, Red Dead Oline glitch Messico

In caso vogliate cimentarvi nell’impresa, affrettatevi: pare che Rockstar sia già al lavoro per risolvere il bug.

Ah, se solo Dutch lo avesse saputo: altro che fuga a Tahiti.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Eurogamer

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

GreedFall, Spiders, GreedFall ps5, greedfall xbox series X/S

Gli esploratori di GreedFall salpano verso la next-gen (con una nuova espansione)

The Mandalorian diventa Jedi in Star Wars Fallen Order grazie a una mod