HOME » news

Clamoroso! Nella scatola della PS5 Digital Edition trova la Standard. Fan fortunato o Sony pasticciona?

La next-gen è appena cominciata e ne abbiamo già sentite di tutti i colori sulle nuove console. Dal lato Microsoft, alcune Xbox Series X hanno avuto problemi con del fumo, a quanto pare finto, e con i lettori ottici. Da casa Sony invece si lamenta una penuria di scorte a fronte di una domanda alta che potrebbe costringere molti giocatori a non ricevere la console per tempo.

Eppure, in mezzo a queste problematiche di produzione e di distribuzione, ci sono persone che riescono ad avere clamorosi colpi di fortuna. E il caso di Corey Cudney, un influencer americano che ha ordinato la sua PS5 Digital Edition e invece si è ritrovato una bella sorpresa.

Le nuove PlayStation 5 stanno arrivando a fare compagnia alle nuove Xbox per inaugurare una nuova era del gaming, ma come ogni nuovo prodotto tecnologico che viene lanciato sul mercato per un pubblico di massa, sorgono sempre problematiche per alcuni, pochi, sfortunati utenti.

Stavolta però parliamo di un vero e proprio colpo di fortuna, perché lo streamer Corey Cudney ha aperto lo scatolo della sua PS5 Digital Edition e si è ritrovato tra le mani la console con un lettore ottico di troppo. Non si sa per quale motivo, ma adesso Corey si trova tra le mani la Standard Edition, una console che vale 100 dollari in più rispetto a quanto l’ha pagata!

Quante probabilità c’erano che accadesse una cosa simile? Lo streamer ha raccontato alla redazione di DualSHOCKERS che inizialmente era particolarmente confuso dall’aver trovato un prodotto non ordinato da lui, tuttavia ha accolto l’errore con un largo sorriso – e grazie, ndr – perché possiede dei giochi fisici per PS4 che avrà sicuramente il piacere di rigiocare sulla nuova PS5. A detta di Corey il numero seriale sulla scatola combacia con quello del sistema e il lettore ottico funziona, quindi non si tratta di un errore dovuto alla distribuzione ma alla produzione di Sony.

Riallacciandoci al nostro titolo, si può dire che Sony sicuramente è stata pasticciona in questo caso, ma anche in generale, dato che c’è una penuria di console. Tuttavia anche Corey è stato molto, molto fortunato: da un errore da parte di Sony è nato un fan più contento perché si è ritrovato un prodotto di valore superiore. Speriamo a quest punto, però, che non ci siano persone che troveranno Digital Edition nei loro scatoloni delle Standard Edition.

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

La cura alla pandemia arriva con la nuova espansione gratuita di Plague Inc.

Epic Games regala gli asset di What Remains of Edith Finch