HOME » news

God of War su PS5 presenterà l’opzione 60fps e supporterà i salvataggi della versione PS4

Sony Santa Monica Studio ha confermato che God of War permetterà di trasferire i salvataggi su PS5 e avrà un’opzione per giocare a 60fps.

Dalla sua uscita nel 2018, God of War ha continuato a essere tra i titoli più celebrati ed acclamati per i giocatori di PS4. Con la nuova uscita del gioco confermata per il prossimo anno su PS5, è probabile che molti giocatori vorranno rivisitare o giocare per la prima volta alla serie su PS5, e Santa Monica Studio ha confermato alcune delle caratteristiche next-gen del titolo.

In particolare, lo sviluppatore ha rivelato maggiori dettagli sulla retrocompatibilità. Nello specifico, ha spiegato che su PS5 God of War offrirà la possibilità di giocare a 60 fps e permetterà ai giocatori di trasferire i propri file di salvataggio dalla versione PS4 per riprendere da dove avevano interrotto. Oltre a GOW, anche God of War III Remastered approderà su PlayStation 5 e includerà ugualmente i trasferimenti dei salvataggi dalla versione PS4. Purtroppo, non sono stati forniti dettagli specifici sui miglioramenti visivi che riceverà.

Essendo uno dei titoli più acclamati pubblicati su questa generazione, non sorprende che Santa Monica Studio e Sony abbiano voluto aggiungere alcune funzionalità al gioco. Sony ha annunciato che il titolo sarà incluso come parte della PlayStation Plus Collection, una raccolta gratuita di 18 giochi disponibile per i possessori di PS5 che hanno un abbonamento PS Plus attivo.

Per chi non lo sapesse, God of War è l’ottavo capitolo della serie, sequel di God of War III. Vede il protagonista della serie, Kratos, ritornare nuovamente in azione con accanto il figlioletto Atreus, a cui dovrà badare a seguito della morte prematura della madre. Rappresenta la prima iterazione della “Seconda Era” della serie, in quanto è il primo ad essere ambientato nella mitologia norrena.

A differenza dei capitoli precedenti, il gameplay è stato completamente rivisto. In particolare, Kratos, oltre ad utilizzare le Lame del Caos, può fare affidamento anche su una particolare ascia da battaglia magica chiamata Leviatano. Un importante cambiamento riguarda la telecamera. Non più fissa ma libera e posizionata sopra le spalle dei protagonisti. Non meno importante è la presenza di elementi tipicamente ispirati agli RPG, come il potenziamento delle caratteristiche e le interazioni con Atreus, in grado di fornire assistenza sia in battaglia e sia per la risoluzione di alcuni enigmi ambientali.

Vi ricordiamo che God of War è ora disponibile in esclusiva su PS4 e arriverà prossimamente su PlayStation 5. Qui potete consultare la nostra pagina dedicata al gioco.

my time at sandrock

Annunciato My Time at Sandrock, sequel di My Time at Portia

Xbox One, in arrivo il controller a tema The Mandalorian