Apex Legends potrebbe arrivare su Nintendo Switch il 10 novembre

apex legends, respawn, ea games, respawn entertainment, Electronic Arts, Apex Legends Switch, Apex Legends Nintendo Switch

Apex Legends di Respawn è senza dubbio uno dei migliori battle royale in circolazione su PS4, Xbox One e PC, e non ha certo stupito l’annuncio, a giugno, di una versione Switch. Proprio di quest’ultima potremmo avere notizie a breve: sembra infatti che una sua classificazione ESRB per Switch, circolata nelle scorse ore, dia adito a un’uscita molto vicina.

Secondo le speculazioni la classificazione-una valutazione “T” in linea con quella delle altre versioni-sarebbe il preambolo di un lancio in concomitanza con l’arrivo della settima stagione del gioco il 10 novembre, il che spiegherebbe anche il silenzio di Respawn e EA sull’uscita dopo l’annuncio dello sbarco di Apex Legends sulla console portatile Nintendo.

apex legends, respawn, ea games, respawn entertainment, Electronic Arts, Apex Legends Switch, Apex Legends Nintendo Switch

A gennaio di quest’anno Apex Legends era visto come uno dei principali contendenti al ruolo di battle royale dell’anno, nonostante qualche calo di vendite fisiologico.

Una versione Switch è molto attesa e vista con curiosità, in quanto molti si aspettano una certa fortuna per il titolo al suo esordio su console portatile.

Sarà curioso vedere se avranno ragione oppure no, intanto non possiamo far altro che attendere qualche conferma ufficiale.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Comic Book

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

aquanox deep descent

Aquanox: Deep Descent | Recensione (PC)

The Legend of Zelda, una remaster non ufficiale permette di giocarlo in HD