HOME » news

Mario Kart Live: Home Circuit, un nuovo trailer spiega come funziona

Tra i tanti titoli presentati in una Nintendo Direct a sorpresa dedicata al trentacinquesimo anniversario dell’idraulico baffuto, è stato annunciato anche Mario Kart Live: Home Circuit, un gioco di corse per Nintendo Switch che sfrutta la Realtà Aumentata tra automobili radiocomandate e waypoint fisici.

In giornata, a praticamente due settimane dal lancio ufficiale del titolo, il canale YouTube di Nintendo ha mostrato un nuovo trailer che illustra come funziona Mario Kart Live.

Se pensavate che Mario Kart Live: Home Circuit fosse soltanto un giochino per divertire i più piccini con la Realtà Aumentata, siete fuori strada! Da quanto visto in questo trailer di 5 minuti, il titolo offre l’intera e solita esperienza di gioco a la Mario Kart: diverse cilindrate, sfide a tempo, oggetti da lanciare e personalizzazione di veicoli e piloti.

Accellerare, frenare o scivolare su una banana avversaria in gioco influisce anche sul modellino dell’automobile nella realtà! Perfino diventare un Pallottolo Bill farà accelerare il giocatore e offrirà una guida assistita temporanea. Per creare un circuito su cui gareggiare basta posizionare i 4 waypoint di cartone disponibili con il gioco e fare un giro di prova. In questa maniera la pista viene tracciata dal passaggio dell’automobile, e questo vuol dire che è possibile creare i più disparati percorsi come mostrato dalle immagini in basso.

Creazione di una pista in Mario Kart Live: Home Circuit

Si può anche personalizzare il tracciato collocando ostacoli e segnalatori di cartone che la videocamera posta sull’automobile riconoscerà come elementi a cui applicare la Realtà Aumentata. Come già accennato, in Mario Kart Live: Home Circuit è possibile anche personalizzare pilota e auto come in un qualsiasi altro videogioco di Mario Kart, sbloccando costumi e livree andando avanti nel gioco. Ovviamente il modellino radiocomandato non cambierà nella realtà, ma in gioco ogni vostro cambiamento sarà visibile grazie alla Realtà Aumentata.

Personalizzazione in Mario Kart Live: Home Circuit

Sono raccomandati almeno 10-12 metri quadrati di spazio per avere un’esperienza di gioco soddisfacente, e ovviamente è possibile personalizzare i propri tracciati piazzando oggetti della propria casa a fare da corredo. Tra sfide a tempo e gare contro i Bowserotti, in totale la progressione del gioco richiede il superamento di 24 Gran Premi, divisi probabilmente tra le 4 diverse classi di cilindrata: 50, 100, 150 e 200. E le piste sono tutte ambientate nei diversi ambienti classici di Mario Kart, inclusa la pista arcobaleno!

Vi ricordiamo che Mario Kart Live: Home Circuit è già pre-ordinabile e arriverà nelle vostre case a partire dal 16 ottobre 2020. Il titolo è venduto in due bundle alternativi, l’uno dedicato a Mario e l’altro a Luigi. In entrambi i casi sono inclusi il gioco digitale, il modellino radiocomandato dei rispettivi personaggi, 4 waypoint di cartone e 2 segnalatori. Si può giocare in multiplayer locale fino a 4 giocatori.

Among Us

Among Us, gli sviluppatori stanno pianificando di aggiungere un creatore di mappe personalizzato

spelunky 2 speedrun

Uno speedrunner ha finito Spelunky 2 in quasi 3 minuti