Amazon presenta Luna, il suo servizio di cloud gaming

annunciato amazon luna

Il cloud gaming è una realtà in via di consacrazione con servizi sempre più competitivi e allettanti. Qualche giorno fa, è stato lanciato il servizio xCloud, mentre Google Stadia ha già raggiunto una buona fetta di mercato con la sua offerta.

Poteva Amazon rimanere a guardare? Il colosso dell’e-commerce di proprietà di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del pianeta, ha annunciato il lancio del suo servizio di cloud gaming: Amazon Luna.

Le informazioni di cui siamo a conoscenza sono le seguenti: Amazon Luna sarà disponibile a un prezzo promozionale di 5,99 dollari al mese, negli USA, infatti il servizio si trova attualmente in fase di Accesso Anticipato a cui si possono registrare, per adesso, solo gli utenti statunitensi. Non sono stati rivelati dettagli sul lancio di Luna a livello internazionale.

Amazon Luna permetterà di giocare su due dispositivi in contemporanea, offrendo agli utenti un’esperienza di gioco in 4K e a 60 fps, ma solo su “titoli selezionati”. Nel trailer di lancio pubblicato in questi minuti vengono mostrati alcuni dei circa 100 giochi che faranno parte della proposta di Luna, tra questi spiccano Resident Evil 7, Control e A Plague Tale: Innocence.

Dal punto di vista della proposta ludica, va sottolineata la partnership che Amazon ha stretto con Ubisoft. Grazie a questo accordo, gli abbonati a Luna potranno giocare fin dal lancio a Immortals: Fenix Rising, Far Cry 6 e Assassin’s Creed: Valhalla. Luna, inoltre, viene incontro agli streamer di professione o per passione, infatti propone un’integrazione a Twitch buona anche per chi non ha un PC performante.

È stato mostrato anche un joypad, un accessorio opzionale che dal design ricorda molto il pro controller di Nintendo Switch. Amazon Luna sarà disponibile su PC, Amazon Firestick, Mac, iOS e in seguito Android.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

nier replicant data d'uscita

NieR: Replicant ver. 1.22474487139, annunciata la data d’uscita al Tokyo Game Show

Doom Eternal su Xbox Game Pass da ottobre